Articoli con tag Emigrazione

La quarta carovana di migranti comincia ad entrare in Messico diretta negli USA

Questo venerdì 2 ottobre una quarta carovana, composta da circa 2.000 migranti salvadoregni, ha cominciato ad entrare in Messico dal Guatemala, con l’obiettivo di cercare di raggiungere gli USA. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Sono riportati arresti di migranti centroamericani in Messico

Una televisione locale ha informato che si tratta di circa 50 membri della seconda carovana che è entrata in Messico. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Dodici giorni e cinque racconti dalla #CaravanaMigrantes

Andrés Cabanas

Uno, il nostro corpo è il messaggio

In un’epoca in cui la menzogna si istituzionalizza, la  #CaravanaMigrantes informa con la sua presenza, rompe silenzi e riempie vuoti informativi. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Un morto e vari feriti dopo l’arrivo in Messico della seconda carovana di migranti

I pompieri volontari del Guatemala hanno informato che questo lunedì migliaia di persone, nella loro maggioranza honduregni, hanno rotto la rete metallica che separa il Guatemala dal Messico. Almeno un migrante honduregno è morto e altri dieci sono rimasti feriti durante lo scontro con i federali messicani. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’esodo centroamericano continua la sua rotta verso gli Stati Uniti, anche se alcuni sono ritornati nei propri paesi

Lucia Joselin Muñoz

Arriaga, Chiapas. La carovana, o esodo migrante, è arrivata venerdì nel municipio di Arriaga, l’ultimo punto del suo passaggio per il Chiapas. Ieri, durante la loro permanenza a Pijijiapan, riuniti in assemblea hanno deciso che la loro rotta sarà immediata, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Centroamerica: Che significa e che cerca di ottenere la carovana di migranti?

Il fattore detonante: la crisi post elettorale del 2017

È risaputo che in Honduras il Popolo si lanciò nelle strade a novembre e dicembre del 2017 per cercare di fermare l’imposizione continuista dell’attuale governante, rifiutando le sue pretese rielezioniste, in violazione della Costituzione della Repubblica. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

I migranti dell’Honduras attraversano il fiume Suchiate senza che il Messico lo impedisca

Elio Henríquez 

Migranti hanno passato su zattere il fiume Suchiate.

La maggioranza dei più di 3 mila migranti honduregni che venerdì hanno cercato di entrare con la forza in Messico, continuano ad essere bloccati sul ponte sul fiume Suchiate, al confine con il Guatemala. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

In Chiapas la polizia federale fa ripiegare con i gas lacrimogeni gli emigranti honduregni

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / In Chiapas più di duemila migranti honduregni sono stati respinti con i gas lacrimogeni dalla polizia federale messicana, dopo che la carovana di centroamericani era riuscita a rompere l’accerchiamento poliziesco posto alla frontiera del Guatemala e dopo che in territorio messicano avevano rotto già una transenna ed una grata metallica. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

La carovana honduregna verso gli USA e l’intervenzionismo statunitense

Ollantay Itzamná

Negli ultimi giorni, una carovana di varie centinaia di honduregni e honduregne, è partita dalla città di San Pedro Sula, Honduras, “espulsi dalla fame nera e dalla violenza che regna nel paese”, decisi perfino a giungere negli USA e a cercare in quel paese una “vita migliore”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Arrestato in Guatemala il leader della carovana migrante

L’organizzatore di una carovana di centinaia di emigranti che viaggiano dall’Honduras verso gli Stati Uniti è stato arrestato martedì mattina in Guatemala, ha detto un testimone della Reuters. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Di fronte all’avanzata degli emigranti negli USA, Trump minaccia di ritirare gli aiuti economici all’Honduras

Una carovana di circa 1.500 honduregni si dirige negli Stati Uniti per sollecitare asilo adducendo ragioni di sicurezza, ma Donald Trump ha già lasciato vedere che non sono i benvenuti. Martedì scorso gli USA hanno avvisato il presidente dell’Honduras, Juan Orlando Hernández, che se la folla di emigranti non ferma il proprio cammino taglierà gli aiuti economici “con effetto immediato”. Prosegui la lettura »

Nessun commento

6 milioni e mezzo di colombiani, peruviani ed ecuadoriani vivono in Venezuela

“5 milioni 600 mila colombiani sono venuti in Venezuela, 400 mila ecuadoriani e 500 mila peruviani”, ha precisato il ministro di Comunicazione, Cultura e Turismo, Jorge Rodríguez. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nel “Giorno senza latini, immigrati e rifugiati” migliaia di lavoratori paralizzano il Wisconsin

Redazione Desinformémonos

Migliaia di latini sono usciti nelle strade a Milwaukee, stato del Wisconsin, per manifestare contro le politiche migratorie del presidente Donald Trump. Al grido di “El pueblo unido jamás será vencido”, i manifestanti hanno camminato portando bandiere degli Stati Uniti e del Messico, così come striscioni con la scritta “Mai più deportazioni”.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

A Tapachula più di 20 mila migranti africani riempiono la stazione migratoria

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ Più di 20 mila migranti africani permangono arenati nella stazione migratoria di Tapachula, Chiapas, dove cercano un permesso per attraversare liberamente il paese e così arrivare negli Stati Uniti.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Deportate 235 mila persone dagli Stati Uniti nel 2015 e l’anno inizia con le retate

Redazione Desinformémonos

Nell’anno fiscale 2015, che si è concluso a settembre, gli Stati Uniti avevano deportato più di 235 mila persone. Nel secondo giorno del 2016, in una operazione di retate simultanee effettuate all’alba direttamente nelle case e in vari stati dell’Unione Americana, hanno arrestato più di 120 persone, tra i quali c’erano donne e bambini, che sono stati trasferiti in Texas per predisporre il ritorno al loro paese, che è stato effettuato ieri.

Prosegui la lettura »

Nessun commento