Articoli con tag Difesa territori

Siamo tutti Llaitul?

Juan Carlos Gómez Leyton

La “guerra dell’Arauco” nel Wallmapu nuovamente si riattiva con altri mezzi.

A tutte le ed i martiri della lotta sociale e politica mapuche

Per la libertà di tutte e tutti i prigionieri mapuche

Per la libertà immediata di Héctor Llaitul Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

La resistenza e i Mondi Altri si trovano nella periferia: Raúl Zibechi

Jaime Quintana Guerrero

Cuautla, Morelos. Nel libro “Mondi Altri e popoli in movimento. Dibattiti sull’anti-colonialismo e la transizione in America Latina”, il giornalista e scrittore uruguayano Raúl Zibechi propone uno sguardo sociale alle esperienze e lotte dell’America Latina, al ruolo dello stato e alle sue alleanze, del pensiero critico, dei popoli originari e delle resistenze, e invita a pensare alle rinnovate e innovative letture di una realtà. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Per un nuovo immaginario ribelle

Raúl Zibechi

Per oltre due secoli, dalla Rivoluzione francese in poi, l’immaginario collettivo sul cambiamento sociale ha ruotato attorno all’ingresso di maschi bianchi armati nei centri del potere statale. La Presa della Bastiglia e l’Assalto al Palazzo d’Inverno da parte di contingenti in armi sono diventati senso comune ed emblema di una possibile e auspicabile rivoluzione. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: Basta minacce del governo contro la guardia comunale di Ostula

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il collettivo “È Giunta l’Ora dei Popoli” ha chiesto al governo del Michoacán di sospendere ogni azione che abbia lo scopo di disarmare, diffamare, stigmatizzare, smantellare o criminalizzare la Guardia Comunale di Santa María Ostula, la cui organizzazione autonoma ha fornito sicurezza alla comunità di fronte all’assenza delle autorità. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Nuovi sabotaggi del CAM per chiedere la libertà dei prigionieri politici

Venerdì notte è stata compiuta una nuova azione di sabotaggio in territorio mapuche.

All’interno della tenuta “La Trinidad”, settore Niagara Padre las Casas, sono stati distrutti 3 camion e un scavatrice, oltre a una casa padronale e installazioni come magazzini e altro. Questa azione è terminata senza feriti. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Messico: Grandi opere e grande repressione

David Lifodi

Per il Tren Maya e gli altri megaprogetti il presidente Andrés Manuel López Obrador militarizza i territori. Le grandi imprese e le milizie private ringraziano, ma i popoli indigeni e i movimenti sociali proseguono la resistenza. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Comunicato pubblico sull’arresto del portavoce Hector Llaitul Carrillanca

Comunicato del Coordinamento Arauco Malleco

Alla nostra nazione Mapuche, ai gruppi e alle organizzazioni di resistenza, all’opinione pubblica cilena e internazionale. Alla luce dell’arresto del nostro portavoce politico, werken Hector Llaitul Carrillanca, comunichiamo quanto segue: Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Perù: Le comunità dell’Apurímac danno una scadenza al Governo e all’impresa mineraria Las Bambas

Cercano soluzioni. I dirigenti sociali del distretto di Challhuahuacho, provincia di Cotabambas nella regione dell’Apurímac, hanno dato un ultimato all’impresa mineraria Las Bambas e al Governo per instaurare un tavolo di dialogo entro il termine massimo dell’11 luglio. Le ed i cittadini di Challhuahuacho chiedono soluzioni alla contaminazione delle loro terre. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: La ORT “Toño Marchant” (CAM) rivendica l’attacco incendiario nella tenuta El Dominio a Carahue

Questo lunedì, nel Fondo Dominio, situato sulla Strada S-148 San Oscar-Carahue, sono stati incendiati quattro camion, otto macchinari, 1 container e un generatore di elettricità dell’impresa Forestal Mininco, dove sono trovate scritte sulla causa Mapuche. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Non ci sarà paesaggio dopo la trasformazione: Layú bee

In solidarietà  l@s  comp@s dell’Asamblea de Pueblos Indígenas del Istmo de Tehuantepec (APIIT) riportiamo la traduzione dei loro comunicati sperando che ci aiutino  a comprendere i livelli dell’attacco estrattivista in atto nel sudovest messicano. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: In una operazione di polizia muore un indigeno

Testimoni dell’operazione di polizia hanno dichiarato che la Polizia Militare ha agito utilizzando armi letali per far ritirare gli indigeni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Messico: Assolto il difensore Fredy García dopo quasi tre anni di prigione in Oaxaca

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il difensore comunitario Fredy García è stato posto in libertà con una sentenza assolutoria dopo aver passato quasi tre anni nel reclusorio di Taniveth, a Tlacolula de Matamoros, Oaxaca, per aver lottato contro la criminalizzazione dei membri del Comitato di Difesa dei Popoli Indigeni (CODEDI), di cui è portavoce, Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: “Chem Ka Rakiduam”, il pensiero e l’azione del CAM in un libro

Susanna de Guio

In una sala molto piena del centro culturale recuperato di Lo Hermida, che con attenzione ascoltava silenziosamente, il 10 giugno scorso è stata realizzata la prima presentazione del libro Chem Ka Rakiduam. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Ex CAM afferma che “dovranno” impadronirsi delle scuole in territorio mapuche

Gruppo Araucania Diario

José Huenchunao, uno dei fondatori ed ex dirigente del Coordinamento Arauco Malleco (CAM), ha difeso la lotta armata e ha riconosciuto che occasionalmente si mantiene ancora in contatto con Héctor Llaitul. Sul furto del legname, ha dichiarato che non è furto, giacché sta dentro i territori delle comunità che hanno recuperato le loro terre. Prosegui la lettura »

, , , , , , , ,

Nessun commento

Paese Mapuche: Giustizia per Eloy Manquepan

Comunicato pubblico del Pu Lof Inalafken Ka Inarukapillan

Lamentiamo profondamente la morte del nostro lamgen (fratello) Ulises Eloy Alarcón Manquepan yem (33 anni), sposo e padre di 2 figli -difensore del suo territorio, conoscitore di piante medicinali e conosciuto lavoratore della località di Licanray- ASSASSINATO ieri nel Lof Hualapulli – Liumalla, situato all’interno lungo la strada rurale tra Villarrica e Lican Ray. Noi aderiamo al dolore della famiglia e del lamgen. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento