Articoli con tag Difesa territori

Cronologia della brutale perquisizione che ha scosso il Wallmapu

Carolina Rojas e Juan Pablo Gonzalez

In trenta anni, dal ritorno alla democrazia, non si era mai visto qualcosa di simile. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Comunicato pubblico di fronte alle massicce perquisizioni in diverse comunità a Ercilla

COMUNICATO PUBBLICO

DI FRONTE ALLE MASSICCE PERQUISIZIONI IN DIVERSE COMUNITÀ A ERCILLA

La nostra comunità mapuche, mediante la presente e di fronte alla gigantesca aggressione da parte dello Stato Cileno segnala quanto segue: Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Nel 2020 lo sfollamento forzato è aumentato del 33%

Himelda Ascanio

Le bande mafiose operano come braccio sicariale al servizio del terrore di stato, mentre il suo braccio legale attraverso la Polizia le dà licenza per continuare a trattare come Guerra la protesta sociale, mediante il nuovo Statuto contro le mobilitazioni. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Argentina – Diciotto anni di lotta: un popolo che fa storia

Julián Raso

In mezzo ad un nuovo assalto delle mega imprese minerarie, la lotta di Esquel e di tutto il Chubut compie diciotto anni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Matías Catrileo, la tua morte non è stata invano

A 13 anni, ti ricorderemo lottando. Lunedì 4, ore 17, Plaza Dignidad.

Matías Catrileo Quezada, weichafe mapuche assassinato il 3 gennaio 2008 (Governo della Bachelet) dal Carabiniere Walter Ramírez Inostroza, che gli sparò con una UZI, durante un’azione di recupero del territorio ancestrale Mapuche nell’ex tenuta Santa Margarita, Vilcún, il cui proprietario era l’agricoltore Jorge Luchsinger. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: A Mascardi, la polizia spara 300 colpi, brucia un’abitazione e aggredisce i comuneri del Lof Lafken Winkul Mapu

Quasi quattro ore dopo aver iniziato la repressione nella zona di Villa Mascardi, la Polizia Federale ha gradualmente ritirato i propri agenti dall’area occupata da una comunità mapuche, dopo un’operazione che ha dispiegato 100 umani in divisa per effettuare una “ispezione oculare” in un hotel abbandonato da anni Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Messico: Questo succede quando si abbatte la selva nel territorio maya

Robin A. Canul Suarez

– Hopelchén, Campeche, spicca per essere uno dei municipi con il più alto tasso di deforestazione a livello nazionale. Grandi estensioni di terreno che alcuni anni fa ospitavano una parte della selva maya, ora sono adibite a coltivazioni agroindustriali. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Messico: Le comunità ottengono la definitiva sospensione del 2° tratto del Treno Maya

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Le comunità indigene del Campeche, dello Yucatán e del Quintana Roo hanno ottenuto la sospensione del 2° tratto del Treno Maya, che va da Escárcega a Calkiní, nel Campeche. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Autorizzano l’abbattimento di 800 ettari di selva per la Fase 1 del Treno Maya

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / L’Impatto Ambientale della Fase 1 del megaprogetto del Treno Maya, che include l’abbattimento di 800,95 ettari di selva per il percorso da Palenque, Chiapas, a Izamal, Yucatán, è già stato approvato dalla Segreteria dell’Ambiete e delle Risorse Naturali (Semarnat). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Chenalhó attacca le comunità di Aldama nello stesso giorno in cui hanno firmato un accordo di risoluzione del conflitto

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / La Commissione Permanente dei 115 Comuneri e Sfollati di Aldama ha informato che lo scorso 27 novembre il gruppo paramilitare di Santa Martha, Chenalhó, ha attaccato con armi da fuoco le comunità tsotsil di Aldama Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Paramilitari attaccano una brigata che portava alimenti per gli sfollati di Aldama

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Paramilitari di Santa Martha, Chenalhó, hanno attaccato a colpi d’arma da fuoco la brigata di aiuto umanitario della Caritas San Cristóbal de Las Casas e del Fidecommisso per la Salute dei Bambini Indigeni del Messico (FISANIM), che consegnavano alimenti alle famiglie tsotsiles sfollate dalla violenza nel municipio di Aldama, Chiapas. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Tapi Yawalapiti: “Mio padre è morto lottando per i popoli indigeni, per la sua terra”

Tapi Yawalapiti

Vittima di covid-19, il capo Aritana Yawalapiti, dirigente storico dell’area del fiume Xingú, è morto il 5 agosto in Brasile. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Messico: È stato liberato un militate della base d’appoggio zapatista che era stato sequestrato e torturato

Felix López Hernández sarebbe stato sequestrato lo scorso 8 novembre da paramilitari dell’Organizzazione Regionale dei Coltivatori di Caffè di Ocosingo (ORCAO), per cui ci sono state diverse mobilitazioni di sostegno alla base d’appoggio. Fonti segnalano che López ora si trova in libertà. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Realizzato un sabotaggio contro un’impresa della ghiaia nella tenuta Miraflores

Wallmapu / Lautaro. Realizzato un sabotaggio contro un’impresa della ghiaia. Precisamente nella tenuta Miraflores, lungo la strada che unisce Lautaro a Vilcún. “Risultato 5 macchinari totalmente distrutti dal fuoco. Tra loro: 2 camion tramoggia, 2 ruspe e una pala caricatrice”. Sul luogo sono stati ritrovati dei volantini che dicevano: Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Sesta parte: UNA MONTAGNA IN ALTO MARE

COMUNICATO DEL COMITATO CLANDESTINO RIVOLUZIONARIO INDIGENO-COMANDANCIA GENERALE DELL’ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento