Articoli con tag Difesa territori

Sesta parte: UNA MONTAGNA IN ALTO MARE

COMUNICATO DEL COMITATO CLANDESTINO RIVOLUZIONARIO INDIGENO-COMANDANCIA GENERALE DELL’ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Denunciano un attacco armato contro i difensori in un blocco di Miahuatlán

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il Comitato di Difesa dei Diritti Indigeni (CODEDI) dell’Oaxaca ha denunciato che all’alba del 6 ottobre un comando armato ha attaccato gli abitanti di Miahuatlán de Porfirio Díaz che facevano un blocco stradale, per la “Giornata di lotta statale contro la corruzione, l’impunità, per la giustizia e il rispetto dei diritti umani”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Conflitto e politica sudamericana

Salvador Schavelzon

Il conflitto è presente nella politica Latinoamericana senza una determinata direzione. Occupazioni di terra vicino alle grandi città, scioperi, forti mobilitazioni come recentemente in Colombia e prima della pandemia anche in Cile ed Ecuador. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Prigionieri politici mapuche: quattro voci spiegano perché parliamo della loro esistenza

Ange Valderrama Cayuman

Oggi i prigionieri politici mapuche del carcere di Angol hanno interrotto lo sciopero della fame che durava da 123 giorni. Le bandiere mapuche che rappresentavano ognuno di loro sono state abbassate. Non si metterà in pericolo la vita davanti all’incapacità di dialogo del governo con le autorità mapuche. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: La Commissione degli sfollati dichiara che “non è vero” che Aldama guida gli attacchi armati contro gli tsotsil

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / “Non è vero” che il municipio di Aldama “sta attaccando” le comunità tsotsil, come ha riportato la sicurezza pubblica, ha denunciato la Commissione degli sfollati del municipio in Chiapas. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Attaccano con esplosivi gli tzotzil del Chiapas

Juan de Dios García Davish

San Cristobal De Las Casas, Chis. / Sotto una cascata di proiettili di armi da fuoco, le comunità di San Pedro Cotzilnam, Cocó, Tabak e Xuxchen appartenenti al municipio di Aldama per l’ennesima volta sono state attaccate. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La riattivazione del comando Hernán Trizano e dei movimenti paramilitari nell’Araucanía

Juan Pablo González

Quando il machi Celestino Córdova ha cominciato a negoziare con il governo l’applicazione del Trattato 169 dell’OIL, nella zona è iniziata una scalata di violenza e sono tornati a riapparire gruppi paramilitari legati all’ultradestra come il cosiddetto “Comando Hernán Trizano”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Alt alla guerra contro l’EZLN

Gilberto López y Rivas

Una delle caratteristiche dell’attuale governo della 4T è non ascoltare né molto meno prendere in considerazione le gravi denuncie sulla riattivazione dei gruppi paramilitari in Chiapas, come quelli che formano l’Organizzazione Regionale dei produttori di Caffè di Ocosingo (Orcao), Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Dalla lotta territoriale alla lotta per la libertà

Edgars Martínez Navarrete

Dalla lotta territoriale alla lotta per la libertà. La prigione politica Mapuche come meccanismo controinsurrezionale [1]. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Continuano gli attacchi armati contro le comunità di Aldama

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Questo 4 settembre si sono intensificate le aggressioni contro le comunità tsotsiles de Aldama, Chiapas, da parte del gruppo civile armato di stampo paramilitare proveniente da Santa Martha, Chenalhó, e almeno due persone sono rimaste ferite, ha informato il Centro dei Diritti Umani Fray Bartolomé de Las Casas A.C. (Frayba). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Comunicato dei prigionieri politici mapuche in sciopero della fame nel carcere di Temuco

Comunicato pubblico rivolto alla nazione mapuche e all’opinione pubblica in generale, noi Prigionieri politici mapuche del modulo dei comuneros del CCP Temuco, denunciamo ciò che segue: Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Epidemia di crimini contro i popoli

Raúl Zibechi

I cattivi governi che amministrano stati polizieschi stanno lanciando in tutta l’America Latina una fenomenale offensiva militare contro i popoli. Nelle favelas del Brasile, nelle periferie urbane dell’Argentina, nelle aree rurali della Colombia, nei territori in resistenza mapuche e nel Chiapas zapatista. Prosegui la lettura »

, , , , , , ,

Nessun commento

La provocazione all’EZLN

Si prepara un salto di qualità nella guerra a bassa intensità che per 26 anni è stata condotta contro le comunità dell’EZLN? Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Il Tren Maya minaccia di sconvolgere l’ambiente e le comunità in Messico

Il Tren Maya, il megaprogetto di punta del presidente di sinistra Andrés Manuel Lopez Obrador in Messico, cerca di promuovere lo sviluppo socio-economico del sud e del sud-est del paese, con l’obiettivo di trasportare 50.000 passeggeri al giorno dal 2023 e l’enfasi sul turismo. Il timore è che la sovranificazione turistica danneggi le zone costiere conservate, come Tulum Beach, nello stato di Quintana Roo, nella penisola dello Yucatan. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Collettivi, organizzazioni e società civile internazionale chiedono il disarmo dei paramilitari ad Aldama

Kafé Kapel della Bretagna, MutVitz13 di Marsiglia, CaféZ di Liegi e le Collettive Donne della Sexta nell’Altra Europa e le Donne Aderenti alla Sexta di Jovel in Chiapas. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento