Archivio per la categoria Bolivia

Bolivia: Giornata di sciopero di 24 ore a Santa Cruz termina con violenze e occupazione di istituzioni

Santa Cruz, 30 dicembre 2022 (ABI) – La giornata di sciopero di 24 ore convocata a Santa Cruz dal Comitato Civico in rifiuto della detenzione di Luis Fernando Camacho per quattro mesi a Chonchocoro per il caso Colpo di Stato I, è terminata venerdì con violenze da parte dei membri dell’Unione Giovanile Cruceñista (UJC), con distruzioni e incendi di istituzioni pubbliche e veicoli. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Bolivia: Luis Camacho è stato arrestato dalla polizia e i suoi seguaci hanno causato una crisi politica

Sofía Troiano

Il governatorato di Santa Cruz ha accusato il governo di aver sequestrato il dirigente di destra. Sostenitori di Camacho hanno fatto irruzione nei due aeroporti più importanti di Santa Cruz, sono entrati anche negli aerei e hanno obbligato i passeggeri a scendere, per verificare che il governatore non si trovasse lì. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Bolivia: Il presidente avverte che difenderà nelle strade la vittoria del popolo nelle urne

Questa domenica il presidente Luis Arce ha avvertito i promotori dello sciopero civico a Santa Cruz, che nelle ultime ore è sfociato in distruzioni e saccheggi violenti di istituzioni, che il Movimento Al Socialismo (MAS) e le organizzazioni sociali difenderanno nelle strade quanto hanno conquistato nelle urne. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Bolivia: Jeanine Añez è stata condannata a dieci anni di prigione per il golpe contro Evo Morales

Boris Acosta Reyes

Il Primo Tribunale per la Sentenza Anticorruzione di La Paz ha condannato a dieci anni di carcere l’ex presidente di fatto Jeanine Áñez per il caso Colpo di Stato II, in cui è stata giudicata per i delitti di non adempimento ai doveri e di risoluzioni contrarie alla Costituzione e alle leggi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Bolivia: Lotta tra Evo Morales e Luis Arce per le elezioni del 2025?

Boris Acosta

L’unico modo per la destra di giungere al potere passa per la divisione del MAS.

Dopo il suo ritorno al potere, il governo del Movimento al Socialismo (MAS) boliviano mantiene una significativa popolarità e una forte capacità di mobilitazione sociale, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Un milione di boliviani alla marcia patriottica per la democrazia e a sostegno del governo

Boris Acosta Reyes

Circa un milione di indigeni, contadini, professionisti e lavoratori, riuniti in differenti movimenti e organizzazioni sociali, partecipanti alla Marcia per la Patria, per la difesa della democrazia, per l’unità del paese e a sostegno della gestione del presidente Luis Arce e del vicepresidente David Choquehuanca, sono giunti nella città di La Paz dopo sette giorni di mobilitazione attraverso tutto il paese. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Bolivia. La geopolitica del nuovo tentativo di colpo di stato

Ciò che è stato attivato in Bolivia è una variante della dottrina Rumsfeld-Cebrowsky. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Bolivia: La marcia indigena giunge nel centro di Santa Cruz

Attendono un dialogo con il governo.

In mezzo a dimostrazioni di sostegno, l’XI marcia indigena è giunta giovedì pomeriggio nella capitale crusegna dopo aver percorso almeno 600 chilometri da Trinidad, Beni, in difesa del proprio territorio e contro l’appropriamento di terre. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Verso la formazione degli autogoverni indigeni in Bolivia

Raúl Zibechi

Intervista con Raúl Prada Alcoreza.

Raúl Prada è un filosofo e sociologo boliviano, ricercatore docente dell’Università Maggiore di San Andrés, membro del gruppo di intellettuali militanti Comuna con sede a La Paz, e partecipa alla politica nazionale della Bolivia. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Bolivia: Il MAS perde al ballottaggio 4 governatorati e si spacca il voto duro

Verónica Zapata

L’11 aprile, è stato portato a termine il ballottaggio in 4 governatorati della Bolivia: La Paz, Tarija, Pando e Chuquisaca e il MAS ha perso con un margine di 10 punti di differenza in ciascuno. A Chuquisaca il margine è stato superiore di 14 punti. Questi risultati riconfigurano il potere politico territoriale nel paese e potranno determinare l’elezione presidenziale del 2025. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il “triangolo del litio” fa gola al mondo

Serena Tarabini

Estrazioni. Alternativo al petrolio per i trasporti e considerato un perno della transizione ecologica, il metallo leggero è il nuovo business “verde”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Bolivia: In migliaia hanno marciato in tutto il paese per chiedere giustizia per i crimini dei golpisti

Questo lunedì le organizzazioni sociali sono scese nelle strade dei nove capoluoghi del paese per chiedere giustizia per la lesione dei diritti umani durante il regime di Jeanine Áñez e chiedere che si sanzionino i responsabili dei fatti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Bolivia: La Giustizia ha chiesto la detenzione di Jeanine Áñez e di vari suoi ministri

Questo venerdì l’ex presidente di fatto della Bolivia, Jeanine Áñez, ha informato attraverso Twitter che è stato emesso un ordine d’arresto contro di lei. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il lato oscuro del progressismo boliviano

Christian Peverieri

I progetti estrattivisti del nuovo governo di Arce calpestano la Pachamama e i diritti delle popolazioni indigene: con le buone o con la violenza. La Contiocap denuncia l’aggressione estrattivista ai territori indigeni e le intimidazioni contro i suoi attivisti da parte del governo. Intervista di Globalproject a Ruth Alipaz Cuqui, Rubén Darío Arias e al portavoce Alex Villca Limaco. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La morte del Mallku e la rivoluzione indigena che non ci fu

Salvador Schavelzon

Per Juan Carlos Pinto (in memoriam)

La morte di Felipe Quispe Huanca, il Mallku, avvenuta a La Paz il 19 gennaio, è un’occasione per pensare all’attuale lotta politica latinoamericana. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento