Articoli con tag Conflitti armati

Colombia: Leader delle FARC afferma che l’applicazione dell’accordo di pace “è un disastro”

Il 30 dicembre 2016, il Governo ha emesso il decreto legge 1820 che concedeva l’amnistia che sarebbe effettiva per i membri delle FARC accusati di delitti politici. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Lo Stato e l’applicazione dell’accordo di pace FARC-EP/Governo

Iván Marquez

Siamo giunti fino al Campidoglio Nazionale per far ascoltare, di fronte alla nazione e al mondo, la voce di disaccordo e di protesta dei membri delle FARC che hanno fatto il passo verso la legalità, che sopravvivono nelle zone e negli spazi territoriali, nutrendo la speranza nella pace, nonostante gli inadempimenti e gli adempimenti fatti a metà degli impegni del governo Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il Che, a 50 anni dalla sua morte

,

Nessun commento

Il nuovo paramilitarismo colombiano

Diego Serrano / Fronte Urbano Camilo Torres

La strategia del nemico interno, è stata la condanna della Colombia, che non apre la strada alla possibilità di ampliare il proprio orizzonte democratico; con questa logica, il paese è sopravvissuto alla recente storia, Prosegui la lettura »

, , , , , , , ,

Nessun commento

Cessate il fuoco ELN – Governo

Oscar Paciencia

“Al fine di concretizzare azioni e dinamiche umanitarie, il Governo Nazionale e l’Esercito di Liberazione Nazionale hanno concordato un cessate il fuoco bilaterale e temporaneo che riduca l’intensità del conflitto armato. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le FARC consegnano l’equivalente del 5,6% del totale delle riserve di oro della Colombia ma il Governo non è soddisfatto

Questo venerdì Pastor Alape, Rafael Malagán e Yaritza Paniagua, membri del Segretariato e  dello Stato Maggiore delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC), hanno illustrato la lista dei beni che il gruppo insurrezionale ha consegnato lo scorso 15 agosto al Governo e all’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le forze alternative inermi

L’infografia dell’Agenzia di Comunicazioni Stampa Alternativa (ACPA) mostra il nome della vittima, la data e la presunta paternità dei 22 assassinii commessi contro i membri delle FARC che hanno consegnato le loro armi, o contro i loro familiari diretti, in questa prima parte del 2017. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Un treno fantasma

Comando Centrale

“La rivoluzione è indispensabile perché ora il potere si trova nelle mani di una minoranza di più o meno cinquanta famiglie incapaci di colpire i propri interessi a favore di quelli della maggioranza, che significa che questa minoranza possiede anche il controllo politico, quello delle elezioni, quello di tutti i media e di tutti i fattori del potere e che crollando, si effettua quella che considero una rivoluzione: il cambiamento della struttura del potere dalle mani dell’oligarchia nelle mani della classe popolare”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Ecuador si mette in moto la 3ª fase dei dialoghi tra l’ELN e Bogotà

In Ecuador, si è messa in moto la terza fase dei dialoghi tra l’ELN e il Governo della Colombia, con l’obiettivo centrale di ottenere un cessate il fuoco bilaterale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In Cile tornano ad alzare la propria voce contro le pensioni AFP

I lavoratori rifiutano il sistema di Amministrazione dei Fondi Pensione imposto nel paese sudamericano e sono a favore di un sistema di pensioni di ripartizione, tripartito e amministrato dallo stato. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Lasciare le armi non è una festa

Alfredo Molano Bravo

Ho assistito all’abbandono delle armi in una delle cosiddette -per ora- Zone Veredales Transitorie di Normalizzazione, nel Cesar; con più precisione, in una collina da dove si vede Valledupar e tutta quella ricchezza che c’è a sud del ponte Salguero: terre di allevamenti con tre vacche e un ippodromo senza cavalli. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un castigo alle multinazionali nell’oriente colombiano

Fronte di Guerra Orientale

Unità del Fronte di Guerra Orientale, Comandante in capo Manuel Vásquez Castaño dell’Esercito di Liberazione Nazionale, hanno leso la famosa sicurezza del complesso petrolifero di Caño Limón in Arauca, distruggendo infrastrutture estrattive del sangue della nostra Madre Terra. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: La Chiesa Cattolica chiede il cessate del fuoco bilaterale tra il Governo e l’ELN

Germán Burgos

La Chiesa Cattolica attraverso un comunicato ha sollecitato all’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) e alle forze dello stato, un cessate del fuoco bilaterale. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Intervista al Comandante Pablo Beltrán, capo della delegazione di Pace dell’ELN colombiano

Carlos Aznárez

Resumen Latinoamericano intervista il Comandante Pablo Beltrán dell’ELN: “Abbiamo un problema con l’interlocutore, al tavolo ci sono quelli che puntano sulla pace e altri che non la desiderano”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Continuiamo al Tavolo di Quito

Questa settimana, a Quito, iniziamo il secondo ciclo di conversazioni di pace con il governo di Santos, dove continueremo a sviluppare l’Agenda pattuita il 30 marzo 2016. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento