Articoli con tag Conflitti armati

Paraguay: La “Giustizia” corrotta ha rifiutato l’abeas corpus per cercare Cármen Elizabeth Oviedo Villalba nelle installazioni dello stato.

Il governo continua ad impedire che la Croce Rossa faccia da intermediaria nel caso di Denis.

La Sala Penale della Corte Suprema di Giustizia non ha dato luogo a procedere ad un habeas corpus riparatore proposto a favore della figlia di Carmen Villalba e Alcides Oviedo, che logicamente si denuncia che stia nelle mani dello stato. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perù: Hugo Blanco e le lotte per la terra

Marcelo Langieri e David Pike

Una delle esperienze più ricche della lotta per la terra nella nostra regione fu realizzata in Perù nella seconda metà del XX secolo. Ripercorreremo questa esperienza per mano di uno dei più illustri esponenti di queste lotte, il dirigente contadino Hugo Blanco. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Paraguay: Sequestrata e scomparsa la bambina Carmen Elizabeth Villalba

È stata convocata una conferenza stampa in Argentina. La testimonianza di sua sorella gemella.

La Madre di Plaza de Mayo Nora Cortiñas, la famiglia Villalba e le organizzazioni partecipanti alla campagna #EranNiñas (#EranoBambine) hanno convocato per questo sabato 26 dicembre, alle ore 11.00, una conferenza stampa virtuale per informare sulla scomparsa in Paraguay di Carmen Elizabeth Oviedo Villalba (14 anni), figlia dei prigionieri politici Carmen Villalba e Alcides Oviedo Brítez. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Paraguay: Urgente appello per prevenire la tortura di Laura Villalba rapita dall’Esercito paraguaiano

È la sorella della combattente e prigioniera politica Cármen Villalba.

Laura Villalba ha 36 anni, è la sorella minore di Carmen Villalba, la storica prigioniera politica del #EPP (Esercito del Popolo del Paraguay). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Paraguay: Attacco militare ad un presunto gruppo dell’EPP: tre guerriglieri morti

Nella notte di venerdì, è stato riportato un attacco della Forza d’Operazione Congiunta (FTC) ad un gruppo di tre presunti combattenti della guerriglia dell’EPP nella zona di Cerro Guazú, dipartimento di Amambay. Secondo fonti ufficiali, durante una “operazione di intelligence” della FTC sono stati “abbattuti” tre uomini, i cui nomi sarebbero Lucio Silva, di 62 anni, Esteban Marín López, di 36 anni, e Rodrigo Argüello, 24 anni. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Il nuovo sorvegliante

Raúl Zibechi

Chi occupava la Casa Bianca il 15 aprile 1961, quando gli Stati Uniti tentarono di invadere Cuba?

Chi comandò “la più importante delle operazioni segrete di tutta la storia degli Stati Uniti”, come la definiva Cuba Debate? Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il presidente eletto della Bolivia esce illeso da un attentato

I media locali hanno informato che il portavoce del Movimento Al Socialismo (MAS), Sebastián Michel, ha denunciato che il presidente eletto della Bolivia, Luis Arce Catacora, è uscito illeso da un attentato nella notte di giovedì scorso dopo che è stata fatta detonare della dinamite contro la casa di campagna di questo partito. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Guerrigliero racconta come è avvenuta la morte del comandante “Uriel” dell’ELN

Dieci giorni dopo l’abbattimento del comandante Uriel dell’ELN, questo gruppo guerrigliero ha confermato che la sua morte è avvenuta per lo sparo di un franco tiratore e che una delle minori che stava con lui pochi minuti prima della sua morte era sua figlia. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le menzogne del potere sul compagno Uriel

Con dolore di rivoluzionari confermiamo la caduta del compagno Uriel che ha dato la propria vita con alta dignità per i grandi ideali di trasformazione, giustizia sociale, sovranità e futuro dell’umanità. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Uriel vive!

FARC-EP Segunda Marquetalia

Condoglianze all’ELN

Le FARC-EP, Segunda Marquetalia, abbracciano ed esprimono le loro più sentite condoglianze alla direzione e ai combattenti dell’ELN di fronte alla morte del comandante Uriel in un assalto dell’esercito e della polizia nelle selve del Chocó. Di cuore estendiamo la nostra solidarietà alla famiglia del combattente caduto. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Cile: Intervista a Gabriel Cardozo, “un anno dopo è tornata ad essere confermata l’attualità della Rivolta”

Carlos Aznárez

Dopo la massiccia mobilitazione avvenuta domenica scorsa in Cile diventa necessario parlare di tutto quello che è stato questa giornata di memoria del primo anniversario dell’inizio della rivolta popolare contro il governo di Sebastián Piñera. Per questo, contattiamo Gabriel Cardozo, collega del Canal 3 de La Victoria, che tutti i sabati emette il programma televisivo di Resumen Latinoamericano. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile: A 46 anni dalla sua caduta in combattimento, il lascito rivoluzionario del cileno Miguel Enríquez, massimo dirigente del MIR

Ispirato dalla Rivoluzione Cubana, il medico e politico cileno Miguel Enríquez, dedicò la sua vita alla lotta per un sistema sociale più giusto. A 46 anni dalla sua morte ricordiamo il suo lascito. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Guatemala: Centinaia di personalità del mondo chiedono la libertà del mitico comandante César Montes arrestato in Messico

Signor Presidente della Repubblica del Guatemala,

Don Alejandro Giammattei.

Il mitico Comandante Cesar Montes è stato arrestato in Messico, dopo vari mesi di ricerca da parte delle forze repressive guatemalteche. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Arrestato in Messico il guerrigliero “Comandante César Montes”

Isaín Mandujano

Tuxtla Gutiérrez, Chiapas / Il guerrigliero Julio César Macías, alias “Comandante César Montes”, è stato catturato e consegnato alle autorità del Guatemala alla frontiera comune. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Un gruppo di guerriglieri delle FARC-EP hanno disarmato 20 militari nelle montagne del Cauca

Umiliante colpo contro l’esercito colombiano quando un Fronte delle FARC-EP ha disarmato 20 militari di professione nelle montagne del Cauca. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento