Articoli con tag Conflitti armati

Il Presidente dell’Ecuador conferma l’assassinio dei tre giornalisti sequestrati

Oggi a mezzogiorno, il Presidente dell’Ecuador, Lenín Moreno, ha confermato l’assassinio dei tre giornalisti ecuadoriani sequestrati dal Fronte Oliver Sinisterra, gruppo dissidente delle vecchie Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia, sono stati assassinati. L’Ecuador è in lutto e con quel paese tutta la comunità dei giornalisti a livello internazionale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Un autodenominato Camando Congiunto dell’Occidente delle FARC-EP ha fatto conoscere un comunicato

Mentre alla frontiera colombo-ecuadoriana la situazione si è complicata negli ultimi giorni per il sequestro di tre giornalisti del quotidiano El Comercio, dell’Ecuador, si è conosciuto un comunicato precedente a questi fatti firmato da un comando congiunto guerrigliero che si fanno carico della continuità delle FARC-EP. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In Ecuador mancano tre giornalisti

Il giornalista Javier Ortega (32 anni), il fotografo Paúl Rivas (45) e il conducente Efraín Segarra (60) sono i tre giornalisti sequestrati una settimana fa nella zona di frontiera tra Ecuador e Colombia. Martedì scorso è apparso un video nel quale hanno trasmesso un messaggio, da parte dei loro sequestratori, al Presidente ecuadoriano Lenín Moreno. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Gli screzi con l’EPL

Fronte di Guerra Nordorientale – ELN

Nel suo più recente comunicato pubblico del mese di marzo, l’EPL (Esercito Popolare di Liberazione) ci ha pubblicamente dichiarato guerra dicendo in alcuni paragrafi “affronteremo senza alcuna considerazione questa organizzazione fino a recuperare il nostro territorio e la sua gente”; e più avanti prosegue affermando: “ogni organizzazione che si trovi nel territorio del Norte de Santander si allineerà ai nostri ordinamenti”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

ELN: Azioni di guerra gennaio-febbraio 2018

Fronte di Guerra Orientale

Azioni contro le infrastrutture petrolifere

1) 10 gennaio: esplosione dell’oleodotto Caño Limón Coveñas al chilometro 21,500, nella frazione Las Bancas, municipio di Arauquita, dipartimento di Arauca. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’esercito colombiano uccide 10 membri dell’ELN con un bombardamento

L’attacco contro il gruppo guerrigliero è stato effettuato nel municipio di Cáceres, nel Basso Cauca dell’Antioquia. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Che succede con la pace in Colombia?

Sandra Rátiva Gaona

Secondo un rapporto di Indepaz, nei 45 giorni che vanno dell’anno 2018, sono stati assassinati 32 dirigenti e difensori dei diritti umani, oltre a 10 ex combattenti delle FARC. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

“Lavoriamo al riarmo e alla organizzazione strutturale delle FARC-EP”

Direzione delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo

Informazione al popolo colombiano. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Antonio García: “L’ELN vuole la Pace per tutti i colombiani”

Antonio García

“L’ELN ha fretta che la Pace porti felicità e fortuna a tutti i colombiani, alla maggioranza. Non abbiamo fretta di un cattivo accordo”, afferma Antonio García, Responsabile Militare e Secondo Comandante dell’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Si intensifica il conflitto armato tra l’ELN e il Governo

In mezzo alla crisi attraverso cui passa il Tavolo dei Dialoghi per la Pace tra il Governo colombiano e l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN), questa organizzazione dichiara uno Sciopero Armato dal 10 al 13 febbraio. Quali sono le sue motivazioni? Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Muore in Chocó una giovane indigena ferita a seguito di un bombardamento militare

Le autorità colombiane hanno informato che tre persone sono morte e sei sono rimaste ferite durante il bombardamento dello scorso 30 gennaio. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Appello della Società Civile Colombiana che si dichiara in “processo di pace permanente”

Care compagne e compagni, come forse sapete dopo gli storici accordi di Pace tra il Governo Colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane (FARC), sottoscritti ma classicamente elusi per oltre l’80%, anche l’altra storica organizzazione colombiana in armi da quasi 60 anni, l’ ELN (Esercito di Liberazione Nazionale) da alcuni anni ha avviato un contrastato processo di Dialogo con il Governo colombiano. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Riappare il fantasma dei falsi positivi

Camilo Troches

Dopo che il ministro della Difesa e gli alti comandi militari hanno minacciato di lanciare una grande offensiva contro l’ELN se questo non avesse prorogato il cessate il fuoco, alcune delle nostre strutture hanno risposte con azioni offensive contro le infrastrutture petrolifere e la forza pubblica, una volta compiuta la data concordata per la fine del cessate il fuoco di 101 giorni. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Presto l’ELN sarà una guerriglia molto potente

Luis Alberto Matta

Importanti settori di base delle antiche FARC, per protezione o delusione, poco a poco sono migrati verso l’ELN. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Colombia: L’ELN si attribuisce l’attentato di Barranquilla

Le autorità confermano la sua autenticità.

Con un comunicato stampa, l’ELN si è attribuito l’attentato alla stazione di Polizia di San José, nel quale sono morti cinque agenti e feriti 38. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento