Articoli con tag Autonomia

Le evoluzioni del neoliberalismo

Raúl Zibechi
La crisi del pensiero critico, ossia il nostro modo di comprendere il mondo per poter agire trasformandolo, ha portato gli analisti a moltiplicare concetti poco precisi che sogliono essere più descrittivi che analitici, per cui inducono alla confusione. Neoliberalismo è uno dei concetti che stanno venendo utilizzati in modo meno rigoroso. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il colonialismo si scontra con le donne mapuche

Raúl Zibechi

Due decenni fa Silvia Rivera Cusicanqui prospettava che il patriarcato è una parte sostanziale del colonialismo interno e che esiste un parallelismo tra la dominazione etnica e quella di genere. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

La terza espansione dello zapatismo

Raúl Zibechi

Nonostante siano circondate dall’Esercito messicano, le basi d’appoggio dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) sono riuscite a rompere l’accerchiamento militare, mediatico e politico che pesava su di loro. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

E abbiamo rotto l’accerchiamento

Comunicato del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno-Comando Generale dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale in Messico. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il mondo in basso cresce in silenzio

Raúl Zibechi e Juan Wahren

C’è vita (e lotta) al di là delle elezioni. Nei nostri paesi (Argentina, Uruguay), dai fuochi mediatici fino alle conversazioni tra militanti dei movimenti sociali, sono centrate e concentrate sulle prossime giornate elettorali, con la speranza che, questa sì, ci saranno dei cambiamenti. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Gli zapatisti “rompono l’accerchiamento” e occupano nuovi territori in Messico

L’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) sfida il Governo del Messico e crea nuovi caracol. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Lonko Alberto Curamil: La Consultazione Indigena è la giustificazione per l’entrata nelle nostre terre del capitale imprenditoriale estrattivo

Lonko Alberto Curamil

Prigioniero Politico Mapuche nel carcere di Temuco, Premio Goldman per l’Ambiente 2019. Non possiamo consegnare il poco che abbiamo conquistato, se abbiamo sotto il nostro controllo meno del 5% del nostro territorio, oggi permetteremo che anche su questa briciola i capitalisti vogliano venire da noi per affittare o comprare? Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Inaugurazione dell’Archivio dei Movimenti di Roma

Mercoledì 26 giugno 2019 dalle ore 18:00 alle 21:00

Archivio dei Movimenti-Roma

Via di Torpignattara, 124 – Roma

—–

  • PRESENTAZIONE DEL MATERIALE CONSERVATO NELL’ARCHIVIO
  • MOSTRA DI MANIFESTI DI LOTTA DEL PERIODO COMPRESO TRA GLI ANNI ’70-’90
  • APERITIVO 

, ,

Nessun commento

Archivio dei Movimenti – Roma

Confronto tra archivi di movimento ed esperti sull’importanza della conservazione e trasmissione della memoria dei conflitti. Presentazione della campagna di crowdfunding dell’Archivio dei Movimenti-Roma.

,

Nessun commento

Autodifese dal basso, senso comune dei popoli

Raúl Zibechi

La Guardia Indigena del Cauca, nata più di due decenni fa per difendersi dalle incursioni dei paramilitari, dei militari e delle guerriglie, ha segnato una pietra miliare nella storia recente dei modi per difendere e garantire la vita dei popoli. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Nazione Mapuche – Héctor Llaitul: “Non lottiamo contro la società cilena né contro il cittadino cileno comune”

Tomás González F.

In una conversazione con il nostro mezzo di comunicazione, il portavoce del Coordinamento Arauco-Malleco ha abbordato i principali temi che impediscono la risoluzione di un conflitto che sembrerebbe non aver fine. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

In terre mapuche

Raúl Zibechi

L’epicentro della cultura e della resistenza mapuche è situato in un’ampia fascia tra la cordigliera e l’oceano (Pacifico dal lato cileno, Atlantico dal lato argentino), le province  del Malleco e dell’Arauco, regioni dove i conquistatori furono respinti, dove si sono conservate le tradizioni e le comunità che ora stanno recuperando una minima ma decisiva porzione delle terre usurpate un secolo e mezzo fa. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Chiedono la libertà dei prigionieri politici nel Guerrero

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il Movimento per la Libertà dei Prigionieri Politici dello Stato del Guerrero (Molppeg) ha chiesto al governo di Andrés Manuel López Obrador (AMLO) l’immediata libertà di 19 prigionieri politici che fanno parte del Consiglio degli Ejidos e delle Comunità Oppositori della Diga La Parota (Cecop) e del Coordinamento Regionale delle Autorità Comunitarie-Polizia Comunitaria (CRAC-PC), Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il CAM rivendica il sabotaggio a Curanilahue e fa appello a continuare sul cammino della resistenza e della ricostruzione nazionale Mapuche

Wallmapu / Mediante un comunicato pubblico inviato a www.werken.cl il Coordinamento delle Comunità Mapuche in conflitto Arauco Malleco rivendica l’azione di sabotaggio avvenuta all’alba del giorno 22 novembre nel comune di Curanilahue, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un salto qualitativo nelle tormente

Raúl Zibechi

“Stiamo entrando in una nuova normalità. Le cose non sono come erano 10 anni fa”. Le frasi non appartengono ad un intellettuale ma a qualcuno realmente importante: il capo dei pompieri di una contea della California. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento