Articoli con tag Paramilitari

Colombia: Petro ha annunciato il cessate il fuoco bilaterale con cinque gruppi armati

Il ministro dell’Interno colombiano ha informato questo lunedì che l’attuazione dell’accordo sarà valutata ogni due mesi. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Colombia: Comunicato FARC-EP

Sabato 19 novembre del presente anno, unità della Colonna Mobile Leiber Rodríguez del Fronte Carolina Ramírez in compagnia di unità del Fronte Jorge Suarez Briceño e del Fronte 1 Armando Ríos, hanno assaltato un gruppo dell’apparato narcoparamilitare Comandi della Frontiera ubicato nella località La Y de Delicias, frazione di José María, municipio di Puerto Guzmán, dipartimento del Putumayo, in un combattimento che è durato per più di quattro ore si è ottenuto il seguente risultato: Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Pablo Beltrán sul conflitto alla frontiera con il Venezuela: “Continua, anche se sta diminuendo”.

Danna Urdaneta

In esclusiva, dall’Hotel Humboldt nel Parco Nazionale Waraira Repano di Caracas, Pablo Beltrán, capo della delegazione dei dialoghi dell’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN), ha parlato dell’attuale stato dello scontro alla frontiera colombo-venezuelana e del modello del potere economico-politico colombiano che pone l’ELN come una guerriglia binazionale. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Colombia: Nel Putumayo uno scontro tra paramilitari e guerriglieri fa almeno 18 morti

La Rete dei Diritti Umani dei Contadini del Putumayo ha denunciato che gruppi guerriglieri e narcoparamilitari sono stati protagonisti della lotta. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Incessante guerra contro i popoli in Colombia

Felipe Martínez

Il progressismo non la ferma, la guerra contro i popoli avanza e si mantiene, forse con minore intensità diranno alcuni, ma una cosa certa è che non c’è tregua e al contrario si mantiene e si approfondisce con il passare del tempo. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Non è possibile la pace totale con il neoparamilitarismo in attività

Horacio Duque

La “pace totale” come strategia del governo per sradicare definitivamente la violenza dalla società colombiana è un grande risultato del presidente Gustavo Petro. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: Scontri armati sfollano più di 120 tsotsil in Chiapas

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il Centro dei Diritti Umani Fray Bartolomé de las Casas (Frayba) ha informato che scontri tra gruppi armati hanno provocato lo sfollamento forzato di circa 129 tsotsil del municipio di Chenalhó, Chiapas, così come l’incendio e la distruzione di sei case. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Javier Giraldo dice che “questa persecuzione del paramilitarismo è poco credibile nel governo di Duque”

Nei giorni passati, Colombia Informa ha intervistato il sacerdote Gesuita Javier Giraldo, conosciuto come un instancabile lavoratore per i diritti umani e la denuncia del paramilitarismo. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Il conflitto per l’accesso alla terra rende tesa la relazione tra il governo Petro e le organizzazioni popolari

Recentemente con uno scambio di comunicati, il governo del Pacto Histórico e le organizzazioni contadine, indigene e afro hanno fissato la propria posizione di fronte ai più recenti tentativi di recupero di terre in alcuni dipartimenti sudoccidentali del paese. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: Luis Echeverría e il genocidio impunito

Cristóbal León Campos

I crimini di lesa umanità commessi da Echeverría e dal PRI non possono essere cancellati dopo la sua morte. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Lo specchio della tragedia colombiana nello storico Rapporto Finale della Commissione della Verità

Camilo Rengifo Marín

La Commissione della Verità ha consegnato il suo Rapporto Finale su quanto avvenuto nei sei decenni di guerra in Colombia, dopo quasi quattro anni di lavoro, dove raccoglie la testimonianza di migliaia di vittime ed espone come una parte della società abbia dato le spalle a coloro che hanno sofferto di più. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Comunicato del Comitato “Carlos Fonseca”

Colombia: c’è chi crede che una vittoria elettorale cambi la realtà di un paese e chi forse continua a speculare sulla storica tragedia di un popolo. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: L’ora delle decisioni

Oto Higuita

Una riflessione a proposito dello sciopero armato del Clan del Golfo e la concreta esistenza di un paramilitarismo che si è di nuovo inasprito e riunito contro il movimento nazionale per il cambiamento democratico, che oggi avanza inarrestabile in Colombia. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Lo “sciopero armato” del Clan del Golfo fa 6 morti e 180 veicoli attaccati in meno di una settimana

Tre delle vittime erano membri della forza pubblica.

Le autorità colombiane hanno confermato 6 morti e 180 veicoli attaccati, la maggioranza incendiati, come risultato dello “sciopero armato” che il Clan del Golfo ha iniziato mercoledì scorso dopo la cattura e l’estradizione negli USA del suo ex capo, Dairo Antonio Úsuga David, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Colombia: Il Putumayo vittima dell’espansione della frontiera estrattivista?

Yani Vallejo Duque, Alfonso Insuasty Rodríguez

I recenti fatti avvenuti nel Putumayo, dipartimento della Colombia, dove l’esercito nazionale ha perpetrato un massacro con 11 civili assassinati e altri due scomparsi, ci permette di realizzare varie riflessioni su quanto ci accade come paese e forse, come continente. Prosegui la lettura »

, , , , , , ,

Nessun commento