Archivio per la categoria Haiti

Haiti sprofonda in una crisi senza precedenti

François Bonnet

«Haïti ha avuto molte difficoltà, molte crisi, ma questa va al di là di tutto quello che abbiamo vissuto. È molto più grave», dice Pierre Espérance, che è stato raggiunto a Port-au-Prince da Mediapart. È uno dei leader di un’associazione rispettata, la Réseau National pour la Défense des Droits Humains (RNDDH). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Haiti: La caduta più lunga del mondo

Lautaro Rivara

Cronaca di una nuova giornata di proteste.

Una giornalista domanda ad un manifestante che sta sfilando per una delle principali arterie della capitale Port-au-Prince, la camicia zuppa di sudore, la voce roca, un ramo d’albero che agita vivacemente nella mano sinistra: Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Haiti: L’epica di una grande insurrezione popolare

Carlos Aznárez

Praticamente è da due settimane che il popolo di Haiti è protagonista di un’insurrezione in grande scala. Sì, due settimane, per non dire due mesi, due anni o due secoli. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Haiti: Port-au-Prince continua ad essere paralizzato e si annunciano altre mobilitazioni e uno sciopero generale

Quattro mesi dopo il movimento di paese “bloccato”, dal 7 al 18 febbraio 2019, le attività commerciali e scolastiche continuano in gran misura ad essere paralizzate, questo lunedì 10 giugno 2019, a Port-au-Prince, il giorno dopo la manifestazione anticorruzione di varie decine di migliaia di persone, domenica, con l’obiettivo di chiedere l’uscita del presidente Jovenel Moïse, osserva l’agenzia AlterPresse. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

“Ad Haiti si sta sviluppando una ribellione delle masse contro un sistema neocoloniale”

Mario Hernandez

Intervista a Henry Boisrolin, del Comitato Democratico Haitiano.

M.H.: Le mobilitazioni ad Haiti hanno richiamato la nostra attenzione. Deplorevolmente abbiamo avuto solo degli audio di Camille Chalmers e di altri compagni ma non abbiamo avuto la versione diretta di quello che è successo. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Dalle “missioni di pace” agli “aiuti umanitari”

Raúl Zibechi

Finalmente conosciamo nel dettaglio la partecipazione dei militari nel governo di Jair Bolsonaro. Un rapporto del quotidiano Zero Hora, di Porto Alegre, assicura che 100 ufficiali occupano i più alti livelli del governo, dal presidente al suo vice fino ai ministri, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Haiti: Manifestanti haitiani bruciano le bandiere USA e chiedono aiuto a Russia e Cina

La nazione antillana è entrata nella seconda settimana di violente proteste contro la pessima situazione economica e le politiche delle autorità locali. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Almeno due morti nelle manifestazioni ad Haiti contro l’aumento dei prezzi e per la caduta del Governo

Migliaia di persone hanno manifestato nella capitale haitiana e nelle principali città del paese per protestare contro l’inflazione galoppante e chiedere l’uscita del presidente, Jovenel Moïse, con un saldo di almeno due morti e 14 poliziotti feriti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Haiti: Nuove e importanti mobilitazioni contro il governo neoliberale di Moise

Un poliziotto morto.

Nuovamente la realtà haitiana si trova fortemente agitata, giacché negli ultimi mesi stanno avvenendo manifestazioni di scontento verso l’attuale governo di Jovenal Moise. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Haiti: Terzo giorno di sciopero generale

Oggi Haiti vive una nuova giornata di sciopero, che per il terzo giorno consecutivo mantiene paralizzata la capitale haitiana, dopo la massiccia protesta di domenica scorsa contro la corruzione, in cui un settore dell’opposizione ha chiesto anche la rinuncia del presidente Jovenel Moise. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Haiti: Secondo giorno di massiccio sciopero generale, continuano le sparatorie

dal nostro corrispondente ad Haiti

Al secondo giorno di sciopero generale la situazione di ribellione popolare contro il governo continua a crescere. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Haiti: Migliaia di manifestanti sono tornati ad occupare le strade contro la corruzione del Governo

Henry Boisrolin

11 morti e molti feriti.

Il giorno della manifestazione ad Haiti, domenica 18 novembre 2018, per chiedere di rendere i conti dello spreco dei fondi della PetroCaribe, ha causato sei morti. Secondo la polizia, ma secondo gli organizzatori sono morte 11 persone. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Haiti: Il popolo in strada contro il regime

Carlos Aznárez

Dopo le affollate manifestazioni che questo mercoledì 17 sono scese in strada per denunciare il governo corrotto di Jovenal Moise, sembra che l’asse delle richieste abbia fatto un altro passo in avanti, e non è più una protesta per i fondi dirottati della PetroCaribe, ma la gente, anche incollerita dalla repressione della polizia che oggi è costata una nuova vita, chiede direttamente la rinuncia di Moise. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Haiti: 3 morti nelle proteste contro i prezzi dei combustibili

Venerdì 6 luglio 2018, manifestanti protestano contro l’aumento dei prezzi della benzina a Port-au-Prince, Haiti,

Tre persone sono state assassinate venerdì durante le manifestazioni contro la decisione del governo di Haiti di aumentare i prezzi dei combustibili. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Haiti: Di fronte ad un governo senza legittimità, in tutto il paese aumentano le proteste

María Torrellas

Intervista a Henry Boisrolin, membro del Comitato Democratico Haitiano, che attualmente risiede a Córdoba, Argentina. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento