Archivio per la categoria Nicaragua

Il Nicaragua e la prossima Apocalisse

Bái Qiú’ēn

Sergio Ramírez, figura storica del sandinismo, nel mirino dell’orteguismo.

Todo procesado tiene derecho, en igualdad de condiciones, a las siguientes garantías mínimas: A que se presuma su inocencia mientras no se pruebe su culpabilidad conforme la ley (Costituzione politica del Nicaragua, articolo 34). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Sergio Ramírez a Ortega: “Le dittature mancano di immaginazione e ripetono le loro menzogne, il loro accanimento, il loro odio e i loro capricci”

Lo scrittore, romanziere ed ex vicepresidente del Nicaragua, Sergio Ramírez Mercado, mercoledì ha dichiarato al presidente nicaraguense, Daniel Ortega, di averlo accusato “attraverso la propria Procura”, di realizzare presuntamente azioni che promuovono e incitano all’odio e alla violenza”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

2021: Fuga dal Nicaragua

Bái Qiú’ēn

Il linguista Noam Chomsky e la poetessa Margaret Randall tra i firmatari della petizione-appello inviata ai governanti del Nicaragua in cui si afferma che «i crimini del governo degli Stati Uniti, passati e presenti, non sono la causa, né giustificano o legittimano i crimini contro l’umanità commessi dall’attuale regime di Daniel Ortega e Rosario Murillo». Le storie degli internazionalisti ai tempi dell’orteguismo. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Organizzazioni dei DD.UU. condannano il massacro degli indigeni

Un massacro con almeno 13 indigeni morti. La polizia ancora non si pronuncia e le organizzazioni sociali chiedono al governo di Daniel Ortega un’indagine esaustiva. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Dignità femminista, non ci silenzieranno!

Collettivo di Donne di Matagalpa

Comunicato

Oggi 26 agosto, l’Assemblea Nazionale ha cancellato la personalità giuridica del Collettivo di Donne di Matagalpa.

Condanniamo e denunciamo questo arbitrio giudiziario basato su stratagemmi e menzogne e una sistematica repressione e violenza statale del governo Ortega Murillo, che si aggiunge alla cancellazione di 55 organizzazioni nazionali e internazionali per imporre paura e silenzio. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Che succede in Nicaragua?

Rosella Simone

Cosa sta succedendo in Nicaragua? È successo che, di fronte alla tenace resistenza popolare, il regime ha buttato la maschera “socialista, cristiana, solidaria”, lo slogan con cui dal 2006 aveva tappezzato il paese, e si è manifestato per quello che è: una dittatura familiare abbarbicata al potere come cozze allo scoglio. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Nora Cortiñas con una sua testimonianza, Chomsky e vari statunitensi che appoggiarono la rivoluzione sandinista esprimono una critica al governo 

Lettera aperta dei solidali statunitensi

Più di 500 statunitensi che appoggiarono la rivoluzione Sandinista in Nicaragua durante il decennio degli ’80 hanno emesso oggi una “lettera aperta” con la quale denunciano il presidente Daniel Ortega e sua moglie, la vicepresidente Rosario Murillo, per la crescente repressione politica e per la violenza del loro governo. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Chiesto un intervento urgente delle organizzazioni internazionali per mettere fine alla repressione contro le difensore in Nicaragua

La Redazione

Città del Messico. Circa 300 organizzazioni civili, reti di donne, femministe e difensore dei Diritti Umani, hanno sollecitato l’Alta Commissaria per i Diritti Umani dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, Verónica Michelle Bachelet, la Commissaria e relatrice dei Diritti Umani della Commissione Interamericana dei Diritti Umani, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Sterminio politico di oppositori

Mónica Baltodano

Nelle ultime settimane la dittatura Ortega Murillo è stata protagonista di un’ondata di repressione politica senza precedenti in Nicaragua. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La caccia di Ortega-Murillo continua con gli ex guerriglieri storici Hugo Torres e Dora María

Dal due giugno il regime ha catturato 12 dirigenti politici dell’opposizione, tra loro quattro aspiranti alla presidenza del Nicaragua. Due degli ultimi catturati sono Hugo Torres, un generale dell’Esercito a riposo e vecchio guerrigliero che partecipò ad una operazione guerrigliera nel 1974 per liberare Daniel Ortega, e Dora María Téllez, ex comandante e dissidente dagli anni novanta. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Arrestato l’ex guerrigliero sandinista Hugo Torres

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Domenica, la polizia nicaraguense ha arrestato l’ex guerrigliero sandinista Hugo Torres, vicepresidente dell’Unione Democratica Rinnovatrice (Unamos), precedentemente chiamata Movimento Rinnovatore Sandinista (MRS). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Nicaragua arrestata Dora María Téllez, guerrigliera sandinista

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Questa domenica l’ex comandante e guerrigliera sandinista Dora María Téllez è stata detenuta dalla polizia nicaraguense nella sua proprietà alla periferia di Managua, dopo essere stata per ore sotto assedio della polizia. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: La dittatura impone gli arresti domiciliari a Cristiana Chamorro e la tiene isolata

Decine di agenti antisommossa irrompono nella casa della precandidata presidenziale pochi minuti prima che facesse una conferenza stampa virtuale per parlare dell’inabilitazione impostale la notte precedente dal governo Ortega-Murillo. Impediscono ai suoi familiari di entrare nella sua casa, mentre la tengono isolata. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Il fallimento delle cupole di partito

Mónica Baltodano

La vicinanza di un processo elettorale in Nicaragua dovrebbe presupporre la possibilità di mettere fine al regime dittatoriale di Ortega attraverso il voto popolare. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nicaragua: La ribellione d’aprile, tre anni dopo

Mónica Baltodano

Nell’aprile del 2018, in modo inatteso, giovani studenti universitari manifestarono intensamente chiedendo al governo di Daniel Ortega misure contro la tragedia ambientale dell’incendio della Riserva Indio Maíz, nella Costa Caraibica. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento