Articoli con tag Narcotraffico

Guatemala: Indigeni e contadini annunciano resistenza allo Stato d’Assedio

Ollantay Itzamná

Quando il tedesco Carl Smihtt, agli inizi del XX secolo elaborava la sua teoria politica sullo “Stato d’Emergenza”, come un’estrema misura per preservare il “bene pubblico”, lo proponeva pensando a stati moderni che godevano di buona salute. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

La guerra contro i poveri: militarizzazione e violenza statale a Rio de Janeiro

Alberto Azcárate

A Rio de Janeiro, il Governo lancia una crociata contro gli esclusi con il pretesto di lottare contro la delinquenza e il narcotraffico. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il leader dell’opposizione venezuelana si è fatto fotografare con i capi di una banda criminale colombiana

Marco Teruggi

Guaidó si è riunito con dei paramilitari. L’appartenenza degli individui al gruppo paramilitare è stata fornita da una organizzazione dei DD.UU. e confermata dalla stampa e dalla giustizia colombiana. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Continua l’ondata di scioperi in Honduras

Sergio Scorza

Il 31 maggio, in Honduras, si è svolto l’ennesimo grande sciopero generale contro il neoliberismo e contro l’ondata di privatizzazioni (ad es. della sanità) messa in atto dal governo del presidente Juan Orlando Hernández del PNH (Partido Nacional Honduregno) che ha assunto il suo secondo mandato il 27 gennaio del 2018. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Durante il 2018 l’ONU ha registrato nel Catatumbo 13 mila persone sfollate

Lo scorso giovedì 23 maggio, l’Ufficio dell’Alto Commissariato dell’ONU per i Diritti Umani in Colombia, ha presentato il suo rapporto annuale sulla situazione del Norte de Santander e del Catatumbo. Nel documento, l’Ufficio avverte sulle gravi violazioni dei diritti umani che si stanno commettendo nella regione, allo stesso tempo ha messo in evidenza il ruolo dei dirigenti e delle organizzazioni sociali per evitare che la situazione sia ancor più difficile. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Gli Stati Uniti deplorano la decisione di mettere in libertà Jesús Santrich

Giovedì, il governo degli Stati Uniti ha considerato “deplorevole” la decisione della Corte Suprema della Colombia di mettere in libertà Jesús Santrich, che il governo guidato da Donald Trump desiderava portare nel proprio paese in estradizione, come già era stato fatto con il comandante Simón Trinidad. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

La legge di Trump è la legge della selva

Gruppo Digitale ELN

L’ordine di libertà emesso dalla Giurisdizione Speciale per la Pace (JEP), per l’ex negoziatore di Pace Jesús Santrich, e il contrordine imposto dal Governo degli Stati Uniti, dimostra chi comanda in Colombia. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Ai guerriglieri negli ETCR e a tutti i colombiani

Iván Márquez

Fu un grave errore aver consegnato le armi ad uno stato imbroglione, fiduciosi nella buona fede della controparte.* Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Se piango… smetto di essere giornalista?

Daniel Francisco/Damián Mendoza

Nel Veracruz c’è il narcocimitero più grande dell’America Latina che si trova a Colinas de Santa Fe, nell’ultimo periodo di settembre del 2008 si parla di 305 crani e 21 mila frammenti di resti ossei. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Stati mafiosi e potere politico

Raúl Zibechi

Di fronte ai nostri occhi possiamo osservare come gli stati-nazione stiano scivolando verso istituzioni controllate da gruppi paramilitari, mafie poliziesche e narcotrafficanti. Quello che prima sembrava un’eccezione, limitata a situazioni quasi estreme, ora si sta trasformando in norma, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico, Guerrero: Nasce una guardia di autodifesa civile a Técpan, affermano di prevenire l’ingresso di un gruppo simile dalla vicina Petatlán

Ezequiel Flores Contreras

Chilpancingo, Gro. / Alcuni abitanti di Técpan de Galeana hanno annunciato la creazione della guardia comunitaria “Alleanza di Autodifesa Cittadina”, con la quale cercano di impedire l’ingresso del gruppo armato che ha assunto la sicurezza del vicino municipio di Petatlán, nella Costa Grande. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Le autodifese disarmano i poliziotti di Petatlán e assumono il controllo della sicurezza

Ezequiel Flores Contreras

Chilpancingo, Gro. / Membri del gruppo di autodifesa Polizia Cittadina della Sierra e della Costra Grande ieri hanno fatto irruzione a Petatlán, hanno disarmato i poliziotti municipali e hanno assunto il controllo della sicurezza di questo municipio della Costa Grande, amministrato dal sindaco del PRD, Esteban Cárdenas Santana, e bastione del narcotraffico. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

I 43 studenti di Ayotzinapa, simbolo del Messico dei desaparecidos

Sergio Scorza

Quattro anni fa il massacro dei 43 studenti della scuola rurale di Ayotzinapa nella città di Iguala, nello stato messicano del Guerrero. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Aumenta il conflitto nella Sierra del Guerrero, in sette comunità gli abitanti si armano

Ezequiel Flores Contreras

Los Morros, Gro. (apro) – Gli abitanti di almeno sette comunità della sierra dei municipi di Eduardo Neri e Leonardo Bravo, hanno deciso di insediare guardie comunitarie per contenere gli attacchi del gruppo di autodifesa di Tlacotepec, stabilitosi nella zona boscosa dell’abitato di Verde Rico, e che minaccia di occupare Filo de Caballos. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

AMLO: non smetteremo di utilizzare l’esercito e la marina nelle attività di pubblica sicurezza

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / “Non smetteremo di utilizzare l’esercito e la marina nelle attività di pubblica sicurezza”, ha dichiarato in una conferenza stampa il presidente eletto Andrés Manuel López Obrador (AMLO), Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento