Donne criminalizzate in America Latina per aver abortito: povere, indigene o afrodiscendenti e senza conoscenza dei propri diritti

Luna Izquierdo

La paura delle denunce e di essere processate fa sì che molte donne cerchino aborti con procedure clandestine e non si rechino nei centri di salute. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Cinque nuovi dirigenti sociali assassinati

Nel 2021 sono già 124 i dirigenti e i difensori dei diritti umani uccisi dai paramilitari. 

Il coordinatore dell’Osservatorio dei DD.UU. e delle Conflittualità di Indepaz, Leonardo González Perafán, ha denunciato che questo lunedì sono stati assassinati in Colombia 5 dirigenti e attivisti umanitari. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Chiapas sull’orlo della guerra civile

Comunicato del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno-Comando Generale dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale – Messico Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Persecuzione in Chiapas

Gloria Muñoz Ramírez

“Non hanno alcun rispetto, stiamo chiamando le organizzazioni del mondo affinché si accorgano di noi, stiamo solo cercando una vita migliore. Tutto questo lo sanno… una merda “, dice una donna di Haiti al momento di essere arrestata in Chiapas. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Messico: Gruppo armato di Chenalhó assassina un membro dell’EZLN

Ángeles Mariscal

Mentre gli abitanti, le autorità municipali, la Guardia Nazionale e i poliziotti dello stato cercavano di recuperare il corpo dello zapatista, sono stati di nuovo attaccati da civili armati. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il Nicaragua e la prossima Apocalisse

Bái Qiú’ēn

Sergio Ramírez, figura storica del sandinismo, nel mirino dell’orteguismo.

Todo procesado tiene derecho, en igualdad de condiciones, a las siguientes garantías mínimas: A que se presuma su inocencia mientras no se pruebe su culpabilidad conforme la ley (Costituzione politica del Nicaragua, articolo 34). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Massiccia protesta contro il regime di Bukele e le sue politiche neoliberali in El Salvador

Migliaia di salvadoregni sono scesi nelle strade a protestare.

Nell’ambito delle manifestazioni realizzate nei paesi centroamericani per commemorare i 200 anni di indipendenza dalla corona spagnola, mercoledì i salvadoregni hanno assistito ad affollate proteste, organizzate dalla società civile, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Migliaia di piqueteros protestano davanti allo Sviluppo Sociale per il lavoro e gli alimenti

Questo giovedì il movimento piquetero indipendente e combattivo ha promosso una giornata di lotta nazionale in 22 province del paese contro gli aggiustamenti del governo di Alberto Fernández e per un lavoro genuino, alimenti e una previdenza universale ai disoccupati. Denunciano che il governo ha tagliato la fornitura di alimenti due mesi prima delle recenti elezioni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: La comunità Rañilwenü dell’Alto Biobío resiste ad un tentativo di sgombero dei Carabinieri

Juan Contreras Jara

15 settembre: alle 7.00 un grosso contingente di polizia è giunto a sgomberare la comunità mapuche Rañilwenü, nell’Alto Biobío. I suoi membri resistono all’assalto della polizia. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Messico: A metà del cammino del governo di AMLO quasi un centinaio di persone difensore sono state assassinate

Le cifre sono demolitrici, durante questi tre anni del governo guidato dal presidente Andrés Manuel López Obrador, 95 difensori sono stati assassinati. Secondo la lista realizzata dai Servizi per un’Educazione Alternativa A.C. EDUCA, questi dati corrispondono ad attivisti rivendicati da un’organizzazione sociale o dei diritti umani. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Sergio Ramírez a Ortega: “Le dittature mancano di immaginazione e ripetono le loro menzogne, il loro accanimento, il loro odio e i loro capricci”

Lo scrittore, romanziere ed ex vicepresidente del Nicaragua, Sergio Ramírez Mercado, mercoledì ha dichiarato al presidente nicaraguense, Daniel Ortega, di averlo accusato “attraverso la propria Procura”, di realizzare presuntamente azioni che promuovono e incitano all’odio e alla violenza”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Argentina in pandemia…

Angelo Zaccaria

Ma le lotte politiche e sociali non le ferma nemmeno il Covid 19, e neppure la “sindrome del governo amico”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perù: È morto Abimael Guzmán, il fondatore di Sendero Luminoso

Il capo della guerriglia maoista peruviana Partito Comunista del Perù – Sendero Luminoso, che fu vicino a prendere il potere, era detenuto dal 1992. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

La Convenzione Costituente nega l’accesso alle autorità del popolo Mapuche

Durante la mattinata di questo mercoledì una gran quantità di lonko (capi), werken (portavoce), weichafe (guerrieri), e membri di diverse comunità mapuche, principalmente autonome della zona del Malleco, Wallmapu, sono giunti fino alla sede dove si tengono le sessioni di diverse commissioni che compongono la convenzione costituente, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Manifestanti feriti e detenuti a Bogotá per la repressione poliziesca

Almeno dieci manifestanti sono stati arrestati e due sono rimasti feriti in una mobilitazione convocata giovedì scorso in vari punti della capitale colombiana in memoria di undici persone che morirono un anno fa sparate durante alcune proteste contro la brutalità poliziesca, ha informato questo venerdì la Personería di Bogotá. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento