La repressione in crisi

Mari Mari Narváez

La repressione è in crisi. È un racconto così vecchio che perfino i deboli di spirito, quelli che mai si avvicinano neppure un po’ al fuoco, la riconoscono chiaramente. Ma soffre anche di una estrema goffaggine. Mi domando sempre perché, con tanta esperienza, ancora le cose riescono così male alla repressione. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Migliaia di persone iscrivono Lula come candidato alle elezioni

Leonardo Fernandes

I movimenti popolari brasiliani hanno riunito a Brasilia 50 mila persone per accompagnare l’iscrizione dell’ex presidente. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Cile: Denunciano una montatura delle autorità contro i dirigenti mapuche

Oggi a mezzogiorno, un centinaio di agenti della polizia militare cilena, ha perquisito il domicilio di Alberto Curamil, logko dell’Alleanza Territoriale Mapuche (ATM) nel lof Radalko, a Curacautín. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Anniversario del MIR: L’onore e la ribellione

Manuel Cabieses

Il 15 agosto 1965 fu fondato il Movimento della Sinistra Rivoluzionaria (MIR) del Cile. Nacque in un “congresso di unità rivoluzionaria” che aspirava a mettere fine alla dispersione organizzativa di quel settore. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Orfani della sinistra

Juanónimo

Bisogna reinventare la sinistra, che in un nuovo contesto sta affrontando urgentemente nuove sfide. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Mañana seguimos!

Dopo mesi di mobilitazioni e l’approvazione da parte della Camera, il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

A Porto Rico protestano per la chiusura di scuole pubbliche

Circa 550 maestri sono stati allontanati dai loro posti di lavoro e 18.000 studenti cercano di essere immatricolati in scuole operative. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Un altro massacro fa rivivere in Catatumbo i tempi oscuri

Ieri, approssimativamente alle 2.30 del pomeriggio, secondo gli abitanti presenti ai fatti, un gruppo di uomini incappucciati in moto, si sono scagliati con armi da fuoco contro un gruppo di contadini che si trovavano in un locale del centro urbano del municipio di El Tarra. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Santiago Maldonado: un anno di manipolazione mediatica

I dodici mesi trascorsi da quando, senza ordine giudiziario e per decisione del governo nazionale, la Gendarmeria Nazionale lanciò un attacco alla comunità mapuche a Chubut durante il quale avvenne la scomparsa di Santiago Maldonado, si inscrivono come uno dei capitoli più obbrobriosi della storia del giornalismo argentino. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Nicaragua fa male

Claudio Katz

Un punto di vista integrale.

Scrivere sul Nicaragua è così doloroso e triste come indispensabile. I ricordi della rivoluzione sandinista sono ancora vivi nella generazione che ha conosciuto quelle gesta. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Repressione e ora licenziamenti di massa nel settore della sanità

Si sono registrati 40 licenziamenti nell’Ospedale di León. Alcuni medici hanno denunciato che le autorità stanno facendo rappresaglie per la loro partecipazione alle manifestazioni contro Ortega e il loro appoggio agli studenti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Hanno trovato Milagro Sala incosciente nel luogo di detenzione domiciliare

Ha dovuto essere trasferita in un vicino ospedale.

Oggi, nel suo luogo di detenzione domiciliare, la dirigente Milagro Sala è svenuta e ha dovuto essere trasferita dal SAME in un vicino ospedale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Paraguay – Fine della farsa: sono stati assolti i contadini di Curuguaty

Manifestazione a Marina Kue un anno dopo il massacro

Celso Guanipa Castro

Dopo sei anni, con una decisione storica contro la menzogna istituzionalizzata dal latifondo e dalle transnazionali dell’agro-negozio, la Sala Penale della Corte Suprema di Giustizia del Paraguay ha assolto questo giovedì 26 luglio i contadini accusati ingiustamente e illegalmente per il massacro di Curuguaty. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Conoscere il nemico e i suoi obiettivi

Raúl Zibechi

In periodi tempestosi, di confusioni e di nebbie, è opportuno guardare in faccia il comportamento dei potenti per chiarire con una certa lucidità cosa abbiamo di fronte e, di conseguenza, cercare di uscire vincitori dall’attacco che ci sferrano. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Appello dei Sandinisti contro Ortega

Noi Sandinisti lottiamo contro la dittatura Ortega-Murillo

È incredibile che ci siano ancora organizzazioni che dicono di lottare per la giustizia sociale e continuino a difendere la dittatura Orteghista. Questo è un chiarimento per i vecchi rivoluzionari che guardano malinconici i propri ricordi della Rivoluzione Popolare Sandinista, dove noi mettemmo il sangue e la carne. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento