“Non sono mai riusciti a piegarmi né a spezzarmi”

Giorgio Trucchi

Intervista esclusiva con Óscar López Rivera dopo la sua scarcerazione. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il presidente paraguaiano favorisce i latifondisti brasiliani

Con un’altra decisione contro i più poveri, il presidente Cartes “sbianca” l’invasione brasiliana a Guahory, lasciando senza casa più di 200 famiglie. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Venezuela dall’interno: sette chiavi di lettura per comprendere la crisi attuale

La situazione attuale che vive il Venezuela, come noto, è gravissima. Ma i termini della sua gravità non sono forse altrettanto noti, almeno rispetto a quello che propone la narrazione mainstream e alla confusione che regna a sinistra sui posizionamenti da prendere in proposito. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasilia, il corteo assalta i ministeri. Temer schiera l’esercito

Centinaia di migliaia di persone in piazza a Brasilia chiedono le dimissioni del presidente Temer: assaltati i centri del potere della capitale, il governo schiera l’esercito.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Brasile almeno 49 feriti dopo la repressione poliziesca

A Brasilia poliziotti sparano contro i manifestanti.

Gli agenti di polizia hanno usato armi da fuoco nella Spianata dei Ministeri per disperdere i manifestanti.

I media locali hanno informato che almeno 49 persone sono rimaste ferite questo mercoledì a Brasilia, capitale del Brasile, dopo che la polizia ha sparato. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

L’era dell’ingovernabilità in America Latina

Raúl Zibechi

La disarticolazione geopolitica globale nel nostro continente latinoamericano si traduce in una crescente ingovernabilità che colpisce i governi di tutte le correnti politiche. Prosegui la lettura »

Nessun commento

La Strage Silenziosa dei Genitori dei Desaparecidos in Messico

Fabrizio Lorusso

Nel Messico dell’ipocrita guerra al narcotraffico il valore della vita umana s’avvicina drammaticamente allo zero. Il 10 maggio, giorno della Festa della Mamma (in Messico), Miriam Elizabeth Rodríguez Martínez, una delle fondatrici ed esponente in vista della Collettivo dei Desaparecidos nello stato del Tamaulipas, è stata ammazzata dai sicari di un commando armato che, arrivati fuori da casa sua, hanno gridato il suo nome e poi hanno fatto fuoco. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Stedile: “Abbiamo bisogno di elezioni dirette ora e di un piano popolare di emergenza”

Joana Tavares

“Ciò che ora avviene sarà il risultato della reale lotta di classe” / Mídia Ninja

Il coordinatore del MST fa un appello a non abbandonare le strade, dopo che Temer cadrà. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Chi ha ucciso Javier Valdéz?

Rafael de la Garza Talavera

Il recente assassinio del giornalista sinaloense Javier Valdéz conferma, una volta di più, che le aggressioni alla libertà di espressione in Messico non sono un danno collaterale frutto della violenza sociale che ci soffoca. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La furia di Buenaventura

Nel quarto giorno di sciopero civico che ha paralizzato il porto più importante della Colombia e dove si muove la metà delle esportazioni del paese sono diventate chiare due cose: che i bonaverensi sono disposti a non cedere nelle loro richieste e che la protesta, in essenza pacifica, potrebbe trasformarsi in una bomba sociale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Venezuela: Dopo l’attacco paramilitare colombiano Maduro chiude la frontiera

Il numero di morti violente durante le manifestazioni dell’opposizione contro il Governo venezuelano continua ad aumentare. L’economia del vicino paese è incerta per la popolazione, e temi come la salute e l’alimentazione sono problematici. Il Governo venezuelano, inoltre, ha deciso di chiudere la frontiera con la Colombia dopo l’attacco all’unità militare di La Grita, nel Táchira. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile, “Fora Temer” in rivolta contro la corruzione e le riforme di austerity

A cura della redazione di Infoaut un’intervista a due compagni italiani che vivono in Brasile, della Palestra Popolare Perugia, e che militano e operano con la Boxe Autonoma Sao Paulo. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Intervista al Comandante Pablo Beltrán, capo della delegazione di Pace dell’ELN colombiano

Carlos Aznárez

Resumen Latinoamericano intervista il Comandante Pablo Beltrán dell’ELN: “Abbiamo un problema con l’interlocutore, al tavolo ci sono quelli che puntano sulla pace e altri che non la desiderano”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In un selvaggio attacco dei carabinieri una studentessa Mapuche perde la vista del occhio sinistro

Temuco / Fabiola Antiqueo Toro, studentessa del centro mapuche di Padre Las Casas, avrebbe perso la vista del suo occhio sinistro, dopo essere stata colpita durante una manifestazione da un lacrimogeno lanciato dai Carabinieri. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Cile: Fine del bipartitismo?

Pedro Santander

In più di un articolo pubblicato in queste pagine, abbiamo menzionato innumerevoli indizi che raccontano che il Cile vive la fine di un ciclo politico. E se questa ipotesi poteva meritare certi dubbi, questa settimana nemmeno i più scettici punterebbero nel suo contrario. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento