Messico: Nuovo aeroporto, 15 contadini feriti in un attacco a colpi d’armi da fuoco e botte

Javier Salinas Cesáreo

San Salvador Atenco, Messico. Contadini degli ejidos* di Acuexcomac e San Salvador Atenco che mantengono dei blocchi per impedire il passaggio attraverso i loro ejidos dei camion per la costruzione dell’autostrada Pirámides-Texcoco, del Nuovo Aeroporto Internazionale di Città del Messico (NAICAM), Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Aumenta il conflitto nella Sierra del Guerrero, in sette comunità gli abitanti si armano

Ezequiel Flores Contreras

Los Morros, Gro. (apro) – Gli abitanti di almeno sette comunità della sierra dei municipi di Eduardo Neri e Leonardo Bravo, hanno deciso di insediare guardie comunitarie per contenere gli attacchi del gruppo di autodifesa di Tlacotepec, stabilitosi nella zona boscosa dell’abitato di Verde Rico, e che minaccia di occupare Filo de Caballos. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Si impantana il dialogo con l’ELN

La guerriglia rifiuta le condizioni del governo.

Ieri la guerriglia dell’ELN ha accusato il presidente della Colombia, Iván Duque, di mettere fine al processo di pace, non riconoscendo gli accordi  e proponendo “condizioni inaccettabili” per riprendere a Cuba il tavolo del dialogo. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Affollato corteo dell’UAEM chiede ai governi, statale e federale, stanziamenti per evitare la chiusura dell’università

Rosa Rojas

Morelos / In difesa dell’educazione gratuita e per gli stanziamenti per uscire dalla crisi che affronta ed evitare la chiusura dell’Università Autonoma dello Stato del Morelos (UAEM), mercoledì scorso circa 30 mila studenti, docenti e personale amministrativo di quell’istituzione hanno sfilato a Cuernavaca, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Guardiano della cultura wixárika è assassinato nel Nayarit

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il difensore e guardiano della cultura wixárika Marakame Margarito Díaz González è stato assassinato l’8 settembre, dopo essere stato colpito al viso da un proiettile a casa sua, situata nella comunità di Aguamilpa, municipio di Nayar, Nayarit. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Colombia: La Procura arresta arbitrariamente 7 dirigenti sociali nel Meta

Energiche proteste degli abitanti per reclamare diritti alle compagnie petrolifere.

L’Unione Sindacale Operaia dell’Industria del Petrolio (USO) esprime le sue più energiche proteste per l’arresto di 4 donne e 3 uomini, dirigenti sociali, da parte della Procura Generale della Nazione. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Lettera di Lula che ufficializza la candidatura di Haddad come Presidente

Con una dichiarazione dell’ex presidente, martedì pomeriggio (11) il PT ha ufficializzato la candidatura di Fernando Haddad. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le autonomie dopo il progressismo

Raúl Zibechi

Dopo un lungo decennio di governi progressisti, i dibattiti sull’autonomia e le pratiche autonome sembrano essere mutati; hanno abbandonato lo scenario e si sono rifugiati nelle pieghe meno visibili dei movimenti anti-sistema. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Jones Huala estradato in Cile

Adriana Meyer

Il Governo non ha ascoltato una richiesta dell’ONU.

A Sonia Invanoff, avvocata del dirigente mapuche, l’estradizione è stata notificata quando Huala stava già venendo trasferito in Cile, e ha denunciato che teme per la sua integrità fisica nelle carceri al di là delle Ande. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“La guerra non è una maledizione alla quale siamo condannati”

María Fernanda Barreto

Intervista al comandante Pablo Beltrán, capo della Delegazione di Pace dell’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) della Colombia. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Si riaccende la lotta studentesca a Città del Messico

Nodo Solidale Mexico

Pubblichiamo un articolo a cura del Nodo Solidale Mexico sul nascente movimento studentesco che ha invaso le strade di Città del Messico la settimana scorsa. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Porros e porrismo in Messico

Miguel Ángel Ferrer

In Messico i cosiddetti porros e il porrismo sono espressioni, in ambito studentesco, del fenomeno universale dei gruppi di scontro, pandillas di picchiatori, bande di pistoleri, guardie bianche e, modernamente, gruppi paramilitari. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Rifiutiamo un illegittimo lodo arbitrale che attenta contro i popoli amazzonici

Pablo Fajardo

Danneggiati dalla contaminazione della Chevron.

Stimati amici e amiche questo è un giorno amaro per l’Amazonia, per noi popoli Sioina, Siekopai, Kofanes, Shuar, Kichwas e per i coloni, tutti riuniti nell’UDAPT, che per 25 anni abbiamo lottato contro l’azienda petrolifera Chevron. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

L’attentato contro Jair Bolsonaro e la campagna elettorale

Amílcar Salas Oroño

A causa della commozione mediatica favorita dalla sua trasmissione in vivo e in diretta (e la riproduzione costate del fatto), l’attentato di questo giovedì al candidato presidenziale Jair Bolsonaro dovrà segnare un punto di svolta in termini di competizione politica di fronte alla disputa presidenziale di quest’anno. Prosegui la lettura »

Nessun commento

San Basilio, storie de Roma

Documentario sulla storia del quartiere e Fabrizio Ceruso

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento