ELN – Comunicato N. 10: Gli arresti di massa di dirigenti sociali NON sono volontà di Pace

Delegazione di Dialogo del ELN

Le garanzie e il diritto alla partecipazione sociale alla soluzione dialogata del conflitto è messa in discussione.

Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Intellettuali e artisti del mondo preoccupati per gli abusi di Macri in Argentina

Noam Chomsky, Piedad Córdoba, Danny Glover, Domenico Losurdo e István Mészáros, tra i più di cento firmatari.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Ondata di arresti nel Sur de Bolívar

Da questa mattina è iniziata una serie di arresti di dirigenti sociali e contadini della regione del Sur de Bolívar, una delle più colpite dal conflitto armato e dalla presenza paramilitare. Milena Quiroz, della Cumbre Agraria, è stata arrestata nella sua casa come Isidro Alarcón, ambedue nel municipio di Arenal. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche. Barricate a Lirquén a sostegno dei prigionieri del caso Cuyinpalihue

Durante l’alba di oggi mercoledì, manifestanti hanno incendiato delle barricate nella strada 150, tra Tomé e Lirgquén, davanti al liceo Ríos de Chile. I manifestanti hanno appeso un telo a sostegno dei prigionieri politici mapuche del cosiddetto “Caso Cuyinpalihue” arrestati nell’agosto del 2016.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

È possibile che un’improbabile alleanza tra la sinistra e la destra fermi la Rivoluzione Cittadina dell’Ecuador?

Federico Fuentes

L’Ecuador tornerà alle urne il 2 aprile dopo che il primo turno delle elezioni presidenziali non aveva dato una vittoria decisiva a Lenín Moreno, il candidato disposto a continuare la “Rivoluzione Cittadina” dell’uscente presidente Rafael Correa, che ha favorito i poveri.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: Militante del MST è assassinato dentro un ospedale

Waldomiro Costa Pereira si trovava nell’ospedale della città di Paraupebas, riprendendosi da un attentato di cui è stato vittima lo scorso sabato.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Profondo malessere militare in Brasile

Raúl Zibechi

Accusano il regime di Temer di “adottare una politica economica suicida, inclusa la riforma delle pensioni”.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Uniti contro Temer

Marcelo Aguilar

Il rifiuto verso la proposta di riforma pensionistica del governo di Michel Temer ha mobilitato un milione di brasiliani e cerca di agglutinare lo scontento popolare.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Autocritiche femministe e movimenti antisistema

Raúl Zibechi

La vitalità di un movimento, come quella di qualsiasi essere vivo, può essere constatata dalla sua capacità di cambiare, modificare, esercitare la critica e l’autocritica, qualcosa così dimenticato dalle vecchie sinistre. Una caratteristica di ciò che è invecchiato è la ripetizione, l’inerzia e l’incapacità di muoversi dal luogo scelto.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La vera notte di Iguala e il caso Ayotzinapa: intervista con Anabel Hernández

Fabrizio Lorusso

Anabel Hernández è una delle giornaliste d’inchiesta più riconosciute del Messico. E’ autrice, tra gli altri, dei libri La terra dei narcos. Inchieste sui signori della droga[*], Messico in fiamme. L’eredità di Calderón e La vera notte di Iguala, l’inchiesta più attuale e contundente sul caso dei 43 studenti di Ayotzinapa, scomparsi a Iguala, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Chiapas e Michoacán i maestri guidano le proteste contro la riforma dell’educazione

Città del Messico/  Migliaia di maestri che fanno parte del Coordinamento Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione (CNTE) hanno sfilato nelle città di Tuxtla Gutiérrez (Chiapas) e Morelia (Michoacán) insieme a studenti, genitori, membri di organizzazioni e della società civile per opporsi alla riforma dell’educazione e chiedere il pagamento degli arretrati.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Di fronte alla minaccia dei paramilitari nei Chimalapas si annuncia una Carovana civile di osservazione

Rosa Rojas

Città del Messico/ Di fronte alla minaccia di radere al suolo l’assemblea comunale di Nuevo San Andrés, Santa María Chimalapa, Oaxaca, che un gruppo di guardie bianche auto denominatesi Esercito Chamula sta facendo, e al rifiuto del governo oaxachegno di dare protezione a questa popolazione, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Venti di impunità: il genocida Ruffo è libero

Juan Carlos Martínez

Mercoledì 22 è morta Carla Rutila Artes, di cui si erano impadroniti durante l’ultima dittatura e che era stata recuperata nel 1985. Il suo “appropriatore”, il genocida condannato Eduardo Ruffo gode della libertà che gli regalano questi tempi di rinnovata impunità. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Migliaia di manifestanti hanno effettuato centinaia di blocchi di strade e ponti contro la politica di fame di Macri

Centinaia di blocchi in tutto il paese, ponti e strade d’accesso alle grandi città, tra le quali Buenos Aires, Córdoba, Chaco, Formosa, attraversate da migliaia di lavoratori dell’economia popolare, residenti di quartieri umili, gente disperata per il livello di violenza che la politica economica scarica sugli abitanti dell’Argentina.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Coordinamento Mapuche Arauco Malleco rivendica un’azione di sabotaggio contro 19 camion dell’impresa Cavalieri

Wallmapu/ Attraverso un comunicato pubblico inviato al nostro mezzo di comunicazione ww.werken.cl il Coordinamento Mapuche delle Comunità Arauco Malleco in conflitto ha rivendicato in fine l’azione di sabotaggio dove sono risultati incendiati 19 camion, 9 rimorchi e un capannone appartenenti all’impresa Trans-Cavalieri, sulla strada che unisce Temuco con Lautaro.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento