Nazione Mapuche: “Una piccola grande battaglia vinta a Benetton”

Una delle donne mapuche assolte racconta in prima persona come ha vissuto questo storico processo che i media hanno silenziato. L’allegria di aver trovato, anche se per una volta, un po’ di giustizia in mezzo ad una persecuzione che comporta anni di dolore e morti trasmesse di generazione in generazione. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Un’altra volta chiudono le vie politiche

Gruppo Digitale ELN

1- La scorsa domenica 10 marzo, il Governo ha fatto a pezzi quello che restava della Giurisdizione Speciale di Pace (JEP), non riconoscendo l’approvazione fatta dal Congresso e dalle Corti; questo è il primo Presidente che fa delle obiezioni ad una Legge che conta su questa doppia approvazione. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nicaragua: Bastone e carota

Comunicato dalle Asturie

Venerdì il governo del Nicaragua scarcerava 50 prigionieri e prigioniere, tra le quali varie giovani che in prigione erano in sciopero della fame. Prevedeva anche la possibilità di nuove liberazioni nel quadro delle riunioni di dialogo iniziate di nuovo mercoledì scorso. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Un anno senza Marielle Franco

Dalla Redazione, con reportage di Jaqueline Deister e Mariana Pitasse

Alla vigilia di compiersi un anno dall’assassinio della consigliera comunale Marielle Franco, la polizia civile e il Pubblico Ministero di Rio de Janeiro hanno arrestato due sospettati di averla uccisa, così come il suo autista, Anderson Gomes. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nicaragua: Arrestata la Comandante Monica Baltodano

Oggi sabato 16 marzo, è stata arresta in modo arbitrario doña Monica Baltodano, insieme a sua figlia Sofana mentre si stavano disponendo ad iniziare una manifestazione per la libertà dei prigionieri politici. In risposta al corteo convocato per le 2.00 del pomeriggio, in differenti punti di Managua è stata aumentata la presenza poliziesca. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Spie, poliziotti e procuratori che hanno lavorato per Benetton

Sebastián Premici

I Poliziotti della provincia  di Chubut hanno confermato che fecero fuoco con armi letali contro la comunità. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Tre giorni di battaglia per la luce in Venezuela

Marco Teruggi

Tra l’ipotesi del sabotaggio e l’emergenza nazionale.

Contemporaneamente al blackout sorgono delle verità. Il “New York Times” ha segnalato che l’incendio dei camion degli aiuti è stato causato da una bomba molotov lanciata dalle file degli oppositori. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Paraguay: Feroce sgombero in un terreno pubblico della Copaco a Luque

Gassificando bambini, donne e anziani, dando fuoco ad abitazioni e ai beni degli/delle occupanti, circa 2 mila poliziotti hanno commesso un criminale sgombero nell’insediamento 12 di Junio de Luque. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nazione Mapuche – Héctor Llaitul: “Non lottiamo contro la società cilena né contro il cittadino cileno comune”

Tomás González F.

In una conversazione con il nostro mezzo di comunicazione, il portavoce del Coordinamento Arauco-Malleco ha abbordato i principali temi che impediscono la risoluzione di un conflitto che sembrerebbe non aver fine. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Nicaragua: L’Alleanza Civica si ritira dal negoziato

L’Alleanza Civica per la Giustizia e la Democrazia (ACJD) ha reso pubblico il proprio ritiro dal tavolo di negoziato, fino a quando il regime non dimostrerà la propria volontà di trovare delle soluzioni alla crisi sociopolitica del Nicaragua. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico e Colombia, paesi con il maggior numero di dirigenti sociali assassinati nel mondo

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / La Colombia e il Messico sono i due paesi con il maggior numero di dirigenti sociali assassinati a livello mondiale, secondo l’ultimo rapporto dell’Organizzazione Front Line Defenders, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Nicaragua, governo e opposizione concordano un’agenda per superare la crisi

Victoria Korn

Mercoledì il governo di Daniel Ortega e l’opposizione hanno concordato un’agenda dei negoziati che sosterranno per incontrare una via d’uscita alla crisi che da 10 mesi vive il Nicaragua. Su una proposta di 12 punti ne sono stati approvati nove, ha informato il nunzio apostolico Waldemar Stanislaw Sommertag. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

I movimenti che lottano contro la nuova destra

Raúl Zibechi

L’energia sociale emancipatrice non scompare né svanisce. Muta, si trasforma e si converte in qualcosa di differente, capace di promuovere nuovi movimenti, senza perdere i propri tratti fondamentali anche se si presenta in modi nuovi ed inediti. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Venezuela: salvo il potere, tutto è illusione

Katu Arkonada

Quando uno si trova in Venezuela, i giorni sembrano settimane, e le settimane, mesi, a causa dell’intensità politica con cui si vive tutto. Questo è quello che è successo nel mese trascorso tra il 23 gennaio e il 23 febbraio. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Si compiono tre anni dall’assassinio della dirigente honduregna Berta Cáceres

La vita di Berta Cáceres era dedicata alla difesa dei territori indigeni e contadini dell’Honduras, per questo, impresari e governanti decisero di assassinarla. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento