Articoli con tag Giustizia

Argentina: Marcia ai Tribunali per Milagro Sala, “La Corte è la discarica della democrazia”

Organizzazioni politiche e sociali, sindacali e dei diritti umani si sono mobilitate nel centro portegno, fino a Plaza Lavalle e ai tribunali, per chiedere alla Corte Suprema di Giustizia la libertà della referente sociale e dirigente del gruppo Túpac Amaru, Milagro Sala, a cinque anni della sua detenzione a Jujuy. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Paraguay: La “Giustizia” corrotta ha rifiutato l’abeas corpus per cercare Cármen Elizabeth Oviedo Villalba nelle installazioni dello stato.

Il governo continua ad impedire che la Croce Rossa faccia da intermediaria nel caso di Denis.

La Sala Penale della Corte Suprema di Giustizia non ha dato luogo a procedere ad un habeas corpus riparatore proposto a favore della figlia di Carmen Villalba e Alcides Oviedo, che logicamente si denuncia che stia nelle mani dello stato. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Cronologia della brutale perquisizione che ha scosso il Wallmapu

Carolina Rojas e Juan Pablo Gonzalez

In trenta anni, dal ritorno alla democrazia, non si era mai visto qualcosa di simile. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Comunicato pubblico di fronte alle massicce perquisizioni in diverse comunità a Ercilla

COMUNICATO PUBBLICO

DI FRONTE ALLE MASSICCE PERQUISIZIONI IN DIVERSE COMUNITÀ A ERCILLA

La nostra comunità mapuche, mediante la presente e di fronte alla gigantesca aggressione da parte dello Stato Cileno segnala quanto segue: Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: L’ex consigliere del senatore è stato liberato, dopo un’imputazione di presunti nessi con l’ELN

Robert Daza, Teófilo Acuña e Adelso Gallo.

Redazione Politica

Una giudice ha ordinato la libertà dei tre uomini accusati di “strumentalizzare membri di organizzazioni sociali”. Tra coloro che affronteranno il loro processo in libertà c’è Robert Daza Guevara, ex consigliere del senatore Alberto Castilla (Polo Democratico). Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Robert, Adelso e Teófilo: questi sono i dirigenti contadini ingiustamente catturati

Il pomeriggio di ieri e l’alba di oggi sono stati sconcertanti. In meno di 12 ore sono stati catturati tre importanti dirigenti del movimento contadino in Colombia, riconosciuti per i loro contributi alla costruzione dei piani di vita nei loro territori. La loro cattura comporta una grande inquietudine per le loro comunità e una persecuzione del movimento sociale nel paese. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Arrestati arbitrariamente tre dirigenti sociali in Colombia

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / La Commissione di Interlocuzione del Sur del Bolívar, Centro e Sur del Cesar (CISBCSC) ha denunciato che la polizia nazionale della Colombia ha arrestato “in modo inopportuno” il dirigente sociale Teófilo Acuña, difensore del territorio del Magdalena Medio, il dirigente Adelso Gallo e il dirigente contadino Robert Daza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: Le comunità ottengono la definitiva sospensione del 2° tratto del Treno Maya

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Le comunità indigene del Campeche, dello Yucatán e del Quintana Roo hanno ottenuto la sospensione del 2° tratto del Treno Maya, che va da Escárcega a Calkiní, nel Campeche. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perù: Repressione contro i militanti del Movadef

Perquisizioni e 70 detenuti. Denunciano che si tratta di una montatura per rovinare un’organizzazione popolare. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Liberato Julián Gil, dirigente del Congreso de los Pueblos

Il dirigente colombiano fu catturato e incarcerato nel giugno del 2018 insieme a Juseff Morales Betancourt e ad Harry Alejandro Gil, ambedue del movimento sociale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Messico: Alt alla criminalizzazione del movimento sociale!

Gilberto López Y Rivas

La criminalizzazione della lotta sociale da parte degli apparati giudiziari dello stato capitalista è stata una costante in Messico. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Denunciano un attacco armato contro i difensori in un blocco di Miahuatlán

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il Comitato di Difesa dei Diritti Indigeni (CODEDI) dell’Oaxaca ha denunciato che all’alba del 6 ottobre un comando armato ha attaccato gli abitanti di Miahuatlán de Porfirio Díaz che facevano un blocco stradale, per la “Giornata di lotta statale contro la corruzione, l’impunità, per la giustizia e il rispetto dei diritti umani”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

L’ombra del militarismo sull’omicidio di Mario Paciolla

Gianpaolo Contestabile e Iris Rastello 

Ancora silenzio da parte dell’Onu dopo più di un mese e mezzo dall’omicidio di Mario Paciolla. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Dalla lotta territoriale alla lotta per la libertà

Edgars Martínez Navarrete

Dalla lotta territoriale alla lotta per la libertà. La prigione politica Mapuche come meccanismo controinsurrezionale [1]. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Colombia: Nuovi interrogativi sull’apparente suicidio di Mario Paciolla, fuga di informazioni dalle Nazioni Unite

La Missione di Verifica delle Nazione Unite in Colombia si configura sempre più come il posto dove è maturato l’assassinio di Mario. L’ultimo articolo di Claudia Duque, tra i pochi che stanno svolgendo indagini sulla fine di Mario, racconta retroscena che chiamano fortemente in causa l’apparato delle Nazioni Unite, elementi della politica colombiana istituzionale e non e le immancabili Forze Armate. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento