Articoli con tag Giustizia

Bolivia: Luis Camacho è stato arrestato dalla polizia e i suoi seguaci hanno causato una crisi politica

Sofía Troiano

Il governatorato di Santa Cruz ha accusato il governo di aver sequestrato il dirigente di destra. Sostenitori di Camacho hanno fatto irruzione nei due aeroporti più importanti di Santa Cruz, sono entrati anche negli aerei e hanno obbligato i passeggeri a scendere, per verificare che il governatore non si trovasse lì. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Appello urgente di solidarietà verso il popolo Mapuche e il CAM

All’opinione pubblica cilena e internazionale

Nel Giorno Internazionale dei Diritti Umani, le organizzazioni firmanti questa dichiarazione allertano l’opinione pubblica cilena e internazionale sulle gravi offese e violazioni dei diritti umani del popolo Mapuche, delle sue comunità e i suoi membri. Lo Stato del Cile continua la sua politica di criminalizzazione, in particolare del Coordinamento delle comunità in conflitto Arauco Malleco (CAM), colpendo in tal modo il diritto dei popoli indigeni alla libera determinazione, riguardo alle proprie forme di organizzazione e le proprie manifestazioni per il recupero delle terre, dei territori e delle risorse che storicamente possedevano prima del Saccheggio e della mal chiamata Pacificazione dell’Araucanía. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Chiesti 25 anni di carcere per il dirigente mapuche Héctor Llaitul

La Procura sollecita pene per presunti delitti di incitazione e apologia della violenza, furto, attentato contro l’autorità e usurpazione. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Cile: La polizia reprime una marcia in onore di un dirigente mapuche assassinato dai carabinieri nel 2018

Camilo Catrillanca fu assassinato da un carabiniere che gli  sparò alla testa mentre guidava un trattore.

La Polizia di Santiago (Cile) ha utilizzato la violenza per reprimere e disperdere le manifestazioni realizzate questo lunedì per il quarto anniversario dell’assassinio del comunero mapuche Camilo Catrillanca, che morì dopo che i carabinieri gli spararono alle spalle. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Sgombero a Villa Mascardi, “se queste donne non fossero mapuche, sarebbero libere”

Azione per la Biodiversità

Le quattro mapuche detenute nella perquisizione e sgombero del 4 ottobre scorso a Villa Mascardi continuano ad essere prigioniere, sebbene “non ci siano elementi legali per sostenere la prigione preventiva”, ha spiegato a Biodiversidad-LA Gustavo Franquet, membro dell’Associazione degli Avvocati e delle Avvocate dell’Argentina che partecipa alla difesa legale delle donne. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Messico: A Oxchuc chiedono la libertà per i 27 detenuti tseltal

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Le famiglie dei 27 tseltal detenuti ad agosto, poiché chiedevano il rispetto dei loro usi e costumi per eleggere le proprie autorità a Oxchuc, Chiapas, hanno chiesto alla Suprema Corte di Giustizia della Nazione (SCJN) di intervenire affinché recuperino la loro libertà. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Le multinazionali impongono la loro legge all’America Latina

Sergio Ferrari

La voracità dei rapaci.

Perdite miliardarie per gli Stati

Le multinazionali non danno tregua all’America Latina e Caribe e, quando qualche paese osa metterle in discussione, l’impero del diritto internazionale – fatto a loro misura – si abbatte su di lui. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Nuovi sabotaggi del CAM per chiedere la libertà dei prigionieri politici

Venerdì notte è stata compiuta una nuova azione di sabotaggio in territorio mapuche.

All’interno della tenuta “La Trinidad”, settore Niagara Padre las Casas, sono stati distrutti 3 camion e un scavatrice, oltre a una casa padronale e installazioni come magazzini e altro. Questa azione è terminata senza feriti. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Messico: Luis Echeverría e il genocidio impunito

Cristóbal León Campos

I crimini di lesa umanità commessi da Echeverría e dal PRI non possono essere cancellati dopo la sua morte. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Messico: Assolto il difensore Fredy García dopo quasi tre anni di prigione in Oaxaca

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il difensore comunitario Fredy García è stato posto in libertà con una sentenza assolutoria dopo aver passato quasi tre anni nel reclusorio di Taniveth, a Tlacolula de Matamoros, Oaxaca, per aver lottato contro la criminalizzazione dei membri del Comitato di Difesa dei Popoli Indigeni (CODEDI), di cui è portavoce, Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nicaragua: Il silenzio degli innocenti a El Chipote

Raúl K. Bautista

Hugo Torres è stato l’agnello perfetto per il sacrificio. La sua morte ha inviato un forte messaggio al popolo nicaraguense: se la dittatura Ortega-Murillo poteva uccidere in prigione un eroe rivoluzionario, un coraggioso guerrigliero che partecipò alle due azioni più audaci del Fronte Sandinista Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Messico: Non c’è giustizia per le vittime a sei anni dall’operazione di polizia a Nochixtlán

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / I maestri del Coordinamento Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione (CNTE) e le organizzazioni sociali si sono mobilitati questo 19 giugno per denunciare la mancanza di giustizia a sei anni dall’operazione di polizia a Nochixtlán, Oaxaca, Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Messico: Chiedono giustizia per i quattro studenti assassinati a Zacatecas

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Familiari, studenti e professori dell’Università Autonoma del Zacatecas (UAZ) hanno protestato per chiedere giustizia per i quattro studenti assassinati nell’ultima settimana nello stato, e hanno criticato il pubblico ministero Francisco Murillo e il generale Adolfo Marín, segretario per la Sicurezza Pubblica dello stato, per la mancanza di progressi nelle indagini. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Colombia: Le rivelazione di “Otoniel”, il capo dei narco paramilitari urabegni

Horacio Duque

Dairo Antonio Usuga, conosciuto nel mondo della criminalità come “Otoniel”, è un pericoloso soggetto associato alla più sinistra delinquenza responsabile dell’assassinio di dirigenti sociali, ex combattenti guerriglieri e dell’esecuzione di migliaia di massacri. Prosegui la lettura »

, , , , , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Attacco della Resistenza nel comune di Contulmo, undici abitazioni di una zona residenziale incendiate

Comunicato della Resistenza Mapuche con un duro avvertimento al governo.

Un nuovo attacco della Resistenza Mapuche si è registrato nella notte di questo venerdì sulle sponde del Lago Lanalhue, situato nel comune residenziale di Contulmo, nel sud della Regione del Biobío, dove si è registrato l’incendio di almeno 11 abitazioni in un attacco incendiario realizzato da circa 40 militanti incappucciati armati. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento