Articoli con tag Ingerenza USA

Colpo di stato nell’OEA

Julio Centeno

La presidenza del Consiglio Permanente dell’OEA spetta dal 1° aprile alla Bolivia, per un periodo di tre mesi. La vicepresidenza ad Haiti. Nonostante ciò, l’ossessione di aggredire il Venezuela ha obbligato il Segretario Generale, Luis Almagro, a obbedire alle istruzioni degli Stati Uniti Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Sovversione made in USA

Mario Ramos

Esiste una franchigia, questa sì vera franchigia, ci riferiamo ai “colpi di stato soavi/morbidi” o “rivoluzioni colorate”, non al cliché che per 10 anni l’opposizione sovversiva ha affibbiato al processo della Rivoluzione Cittadina: la presunta franchigia bolivariana, come se Bolívar fosse estraneo alla nostra storia.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Ex presidente della Petrobras sospetta il coinvolgimento degli USA nel golpe contro Dilma

Andy Robinson

Donald Trump è una minaccia per l’America Latina. Chi lo dubiterebbe. Ma Barack Obama e Hillary Clinton, così come quello stato profondo composto dalle agenzie di intelligenza e dalla macchina occulta del Dipartimento di Stato che i democratici credono il difensore del mondo libero, non sono stati esattamente gli alleati più comprensivi della cosiddetta “Pink tide” (la sinistra che è giunta al potere in America Latina negli anni di George W. Bush, e che ora attraversa una crisi esistenziale). Lo storico Gregg Grandin ha analizzato con gran abilità la tolleranza dei golpe nel Dipartimento di Stato della Clinton e di Obama. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In America Latina gli USA addestrano i nuovi golpisti

Emir Sader

Gli USA hanno preparato nel 1964 i golpisti del golpe militare in Brasile, a partire dalla fondazione della Scuola Superiore di Guerra, fondata da Golbery do Couto e Silva e da Humberto Castelo Branco, che durante la partecipazione del Brasile alla fine della Seconda Guerra Mondiale, in Italia, avevano convissuto con le truppe nordamericane. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“Ribellarsi è giusto”. L’orizzonte di Fidel Castro e della Rivoluzione Cubana

Di fronte ai giganti della storia, alle personalità capaci di riassumere un’epoca a partire dalle azioni con le quali hanno contribuito a formarla, è buona regola non affrettare i giudizi, non esporsi a considerazione sommarie e frettolose, non correre nel tentativo di voler dare conto di un qualcosa che è enorme rispetto alla possibilità stessa di raccontarlo pienamente.
Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La Giunta di Controllo Fiscale imposta a Porto Rico

José G. Caraballo

Porto Rico si trova in una grande depressione, la più severa in più di 100 anni (Caraballo y Lara, 2016). Il livello di produzione di beni e servizi nell’anno 2015 -aggiustato con l’inflazione- si trova al livello dell’anno 1999. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Evo Morales: “L’OEA si comporta come il Ministero delle Colonie degli Stati Uniti”

Héctor Bernardo

Il presidente della Bolivia ha accusato Luis Almagro, segretario generale di questa organizzazione, di cercare di intromettersi negli affari interni del suo paese. Il funzionario silenzia i crimini in Messico, Colombia e Honduras, il golpe in Brasile e i prigionieri politici argentini. Stella Calloni esprime la sua opinione.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

La maledizione di Haiti (siamo noi)

Raúl Zecca Castel

Nella terra degli zonbies il confine tra vita e morte è sempre stato straordinariamente labile e, soprattutto, mai definitivo. Eppure, molto spesso, il voudu non ha nulla a che fare con questa folclorica ambiguità esistenziale, mentre c’entrano parecchio gli affari, il business.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Di fronte alla tragedia di Haiti: 346 milioni di dollari per le truppe straniere e 8 milioni per l’acqua potabile e il risanamento

Redazione Desinformémonos

In una lettera diretta al Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban-ki Moon, centinaia di organizzazioni e di persone chiedono a questo ente il rispetto della sovranità di Haiti e di smettere di dare il suo appoggio alla Missione delle Nazioni Uniti Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Cuba e Nicaragua… si covano golpe silenziosi?

Carlos Agatón

Le leadership non sono né autonome, né autoctone, né genuine. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Inizio della fine dell’Accordo Transpacifico (TPP)

Paul Walder

Una analisi dal Cile.

Il governo cileno, che nello scorso febbraio ha sottoscritto il TPP (Accordo Transpacifico di Cooperazione Economica), aveva in agenda la sua ratificazione da parte del Legislativo entro l’anno, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Che cosa succederà in Brasile dopo il 16 agosto?

Achille Lollo

L’ultima speranza del PT lulista (1) rimane aggrappata alla coscienza di sei senatori, che unendosi ai ventidue contrari al procedimento di Impeachment, sancirebbero la fine del governo interino di Michael Temer. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

L’Argentina scarica l’opposizione venezuelana. Dopo la sconfitta all’OSA gli Usa preparano la “Freedom-2”

Achille Lollo

Il 31 maggio, dopo l’intervento del Segretario Generale dell’OSA (1), Luis Almagro, l’opposizione venezuelana dichiarava che il governo del presidente Maduro doveva essere sostituito da “un governo di transizione”. Passate 48 ore, durante le quali Luis Almagro è stato criticato nel mondo intero, il quadro politico è totalmente cambiato. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile e il moderno Plan Condor

Marco Consolo

Negli anni ’70 e ’80 il “Plan Condor” fu il coordinamento delle dittature civico-militari dell’America Latina, con la supervisione di Washington e della CIA, per eliminare gli oppositori politici, tramite il sequestro, la tortura e l’omicidio di migliaia di dirigenti e militanti delle organizzazioni popolari.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Correa avverte su un nuovo Piano Condor in America Latina

Il mandatario ecuadoriano ha affermato che per evitare gli attacchi destabilizzatori si deve mantenere l’unione dei popoli liberi e sovrani.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento