Articoli con tag Sinistra

I rischi degli “accordi di pace”

Raúl Zibechi

Quasi tre decenni dopo la firma degli Accordi di Pace in Salvador, tra il FMLN e lo stato, la situazione del movimento popolare e della sinistra si può definire come una profonda sconfitta aggravata dalla crisi etica di una parte delle dirigenze. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La terza espansione dello zapatismo

Raúl Zibechi

Nonostante siano circondate dall’Esercito messicano, le basi d’appoggio dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) sono riuscite a rompere l’accerchiamento militare, mediatico e politico che pesava su di loro. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Gli zapatisti “rompono l’accerchiamento” e occupano nuovi territori in Messico

L’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) sfida il Governo del Messico e crea nuovi caracol. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Da dicembre a giugno più di 82 mila persone sono state deportate dal Messico

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Il Messico ha chiuso giugno con un totale di 21.912 deportazioni dopo l’accordo con gli Stati Uniti di ridurre e controllare il flusso migratorio, che rappresenta il 33 per cento in più rispetto al mese precedente e un numero mensile record nei registri dell’Istituto Nazionale di Migrazione (INM) dal marzo del 2006. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Esercito e Guardia Nazionale arrestano in Chiapas decine di migranti

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Giovedì 27 giugno, decine di migranti centroamericani che viaggiavano in un treno merci in Chiapas sono stati arrestati da circa cento agenti della migrazione e soldati dell’esercito messicano e della Guardia Nazionale, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Raúl Zibechi: “La destra vince perché la sinistra ha abbandonato il campo di battaglia”

Martín Villarroel Borgna

Il giornalista e scrittore uruguayano analizza l’avanzata della destra in America Latina e afferma che l’organizzazione “dal basso” è la scommessa di resistenza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Gioconda Belli: “La sinistra ha una vena autoritaria che non posso continuare a giustificare”

Lorena G. Maldonado

Gioconda Belli (Nicaragua, 1948) ha qualcosa della sciamana: per il ciondolo turchese ed enorme che le pende al centro del petto, per i capelli selvaggi, per la vicinanza saggia con cui guarda il mondo e lo traduce agli sviati. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La sinistra e i silenzi che uccidono

Raul Zibechi

Senza etica, la sinistra non é nulla. Né il programma, né i discorsi e ancor meno le intenzioni hanno un qualsivoglia valore se non si fondano sulla verità, sul rispetto incondizionato delle decisioni esplicite o implicite dei settori popolari che pretende di rappresentare. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Aspettative e incertezze intorno al Governo di AMLO, a poche settimane dalla sua assunzione alla presidenza

Miguel Mazzeo

Intervista a Nayar López Castellanos, Dottore in Scienze Politiche. I segnali che per il momento López Obrador ha inviato non sono molto di buon auspicio. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile: Il PC a favore della destra, Camila Vallejo e Karol Cariola votano per l’estradizione di un frentista

Le deputate del Partito Comunista del Cile Camila Vallejo e Karol Cariola hanno votato a favore dell’estradizione dal Messico di Raúl Escobar Poblete, conosciuto come Comandante Emilio. Lo stesso ha fatto il deputato Lautaro Carmona, del medesimo partito. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La sinistra dopo il Nicaragua

Raúl Zibechi

La crisi in Nicaragua trova le sinistre nel loro momento peggiore. Le reazioni di fronte ai fatti e ai comportamenti del regime Ortega-Murillo stanno generando un inedito livello di divisioni nelle forze politiche che si proclamano di sinistra o progressiste. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Orfani della sinistra

Juanónimo

Bisogna reinventare la sinistra, che in un nuovo contesto sta affrontando urgentemente nuove sfide. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Elezioni in Cile: emerge la sinistra

Pedro Santander

Le elezioni di questa domenica hanno dato molte sorprese. Proprio per questo, bisogna sapere da dove cominciare. Forse quello che più sintetizzano le sensazioni che lascia questa elezione: la sinistra emerge e la destra è stata bloccata. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento