Articoli con tag Patriarcato

Dieci chiavi per ripensare e scuotere il femminismo oggi: María Galindo a Mu

María Galindo

La genealogia del femminismo argentino. La nuova fase del neoliberalismo. L’accademia fossilizzante. La tecnocrazia e l’uguaglianza di genere. La costruzione della politica. Il femminismo insaziabile. Il crollo delle coscienze. Dove cercare i segni di piacere, speranza e vita. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Potere evangelico contro il femminismo

Raúl Zibechi

Ad un certo punto nei prossimi anni, l’ondata evangelica raggiungerà tutti i paesi dell’America Latina, perché sta crescendo in modo esponenziale, si sta trasformando in uno tsunami sociale e politico capace di modificare gli scenari a cui siamo abituati. Di modo che dovremmo apprendere qualcosa da quello che sta succedendo lì dove questa ondata si è imposta. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un anno senza Marielle Franco

Dalla Redazione, con reportage di Jaqueline Deister e Mariana Pitasse

Alla vigilia di compiersi un anno dall’assassinio della consigliera comunale Marielle Franco, la polizia civile e il Pubblico Ministero di Rio de Janeiro hanno arrestato due sospettati di averla uccisa, così come il suo autista, Anderson Gomes. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Emanciparci dal “mandato di mascolinità”

Raúl Zibechi

L’antropologa Rita Segato analizza la violenza contro le donne sulla base del suo lavoro con persone abusate e con abusatori. A mio modo di vedere, si tratta di importanti apporti all’emancipazione delle donne, Prosegui la lettura »

Nessun commento

Argentina / Trelew: Incontro che è stato plurinazionale a forza di fare una battaglia culturale

María Torrellas

Un anno dopo, noi sessantamila donne e diversità sessuali ci siamo riunite per fare una battaglia culturale contro il patriarcato, per informarci dei terribili livelli di violenza nei nostri territori, della povertà, dei licenziamenti, della contaminazione della nostra terra a causa di miniere e glifosato, tra le varie piaghe. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: A Trelew hanno liberato le dieci detenute durante l’Incontro Plurinazionale delle Donne

“Ci hanno schiacciate a calci, ci hanno distrutte a bastonate”, hanno denunciato.

Le dieci partecipanti al 33° Incontro Nazionale delle Donne che ieri sono state arrestate durante la selvaggia razzia e la successiva repressione nel centro della città di Trelew, Chubut, sono state liberate questa mattina. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Repressione, arrestate e ferite dopo il corteo dell’Incontro Plurinazionale delle Donne

Il corteo era concluso, la polizia provinciale ha dispiegato le sue forze, incluse quelle a cavallo, e hanno cominciato a reprimere le partecipanti all’incontro con proiettili di gomma, ci sono delle donne arrestate e ferite. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“In questo paese noi stiamo morendo tutti”

Magali Espinosa/Damián Mendoza

Raquel Mosqueda Rivera, ricercatrice della UNAM, segnala che il dialogo evita uno scontro di generi.

È necessaria una riflessione sulle molestie e la violenza di genere per fermare il femminicidio. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Donne Unite contro Bolsonaro effettuano manifestazioni in tutto il Brasile

Sabato scorso (29) in tutto il Brasile hanno avuto luogo centinaia di manifestazioni. Donne, giovani, LGBT sono scese nelle strade per dire #LuiNo [#EleNão].

Nel campo e nelle città, le mobilitazioni si nutrono della cultura popolare per allontanare dalle urne elettorali la minaccia di una candidatura neofascista. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Mañana seguimos!

Dopo mesi di mobilitazioni e l’approvazione da parte della Camera, il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Affrontando il patriarcato

Horacio Brum

Ondata femminista.

Un presunto caso di molestie sessuali nell’Università del Cile è bastato a che le studentesse cilene di tutto il paese erigessero delle barricate contro una società dalle radici profondamente patriarcali e autoritarie, costruendo una specie di maggio del 68 femminista. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile, studentesse occupano il più prestigioso collegio maschile del paese

Inizia il matriarcato: studentesse occupano L’Istituto Nazionale, il più prestigioso collegio maschile del Cile, contro l’educazione sessista. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Mezzo secolo dalla rivoluzione del 1968

Raúl Zibechi

Fu un’autentica e vera “rivoluzione mondiale”, come afferma Immanuel Wallerstein, perché cambiò il mondo in modo drastico e irreversibile. Il sociologo statunitense aggiunge, a modo di provocazione e polemica, che fu più importante anche delle due grandi rivoluzioni che tutti ricordiamo: la francese e la russa. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile, riserva regionale di conservatorismo

Raúl Zibechi

La paura provoca reazioni difensive irrazionali. Tutti abbiamo osservato che quando un aereo è sollecitato più del previsto, o un autobus minaccia di uscire di strada, i passeggeri si fanno il segno della croce, anche se non sono credenti, o si afferrano a qualche oggetto, incluso a persone vicine con le quali non avrebbero mai un contatto fisico. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Con un’affollata manifestazione, è terminato l’Incontro delle Donne dell’Uruguay

Migliaia di donne uruguaiane hanno sfilato per il centro di Montevideo chiudendo l’Incontro che per la prima volta è stato effettuato nel paese.

Con un affollato corteo di donne domenica 5 novembre è terminato l’EMU (Encuentro de Mujeres del Uruguay), Tutte le voci Tutte le donne. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento