Articoli con tag Violenza in Venezuela

Il Venezuela dall’interno: sette chiavi di lettura per comprendere la crisi attuale

La situazione attuale che vive il Venezuela, come noto, è gravissima. Ma i termini della sua gravità non sono forse altrettanto noti, almeno rispetto a quello che propone la narrazione mainstream e alla confusione che regna a sinistra sui posizionamenti da prendere in proposito. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Venezuela: Dopo l’attacco paramilitare colombiano Maduro chiude la frontiera

Il numero di morti violente durante le manifestazioni dell’opposizione contro il Governo venezuelano continua ad aumentare. L’economia del vicino paese è incerta per la popolazione, e temi come la salute e l’alimentazione sono problematici. Il Governo venezuelano, inoltre, ha deciso di chiudere la frontiera con la Colombia dopo l’attacco all’unità militare di La Grita, nel Táchira. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Venezuela: Sicari di destra assassinano a Caracas ex militante del MIR del Cile

A Caracas, è stato assassinato l’ex militante del MIR-EGP del Cile,  José Rodrigo Muñoz Alcoholado, che era conosciuto con il soprannome di El Chico Alejo. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Banda paramilitare colombiana ha pianificato l’assassinio del deputato Robert Serra

Mercoledì il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, ha informato che la banda paramilitare colombiana, guidata da Padilla Leive, ha pianificato il delitto contro il deputato Robert Serra. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In Venezuela è stato messo in moto un processo di guerra civile

Mario Hernández   

Intervista a Modesto Emilio Guerrero, giornalista e scrittore venezuelano. Ci sarà un altro tentativo di golpe se il governo non riesce ad uscirne avanzando con i movimenti. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Venezuela: Eliécer Otaiza fu fermato e sequestrato da poliziotti dell’est di Caracas

L’ex presidente del Consiglio Municipale di Caracas e dirigente politico rivoluzionario, Eliécer Otaiza, sarebbe stato fermato da membri della polizia dediti a fare lavori sporchi con la complicità della delinquenza comune, appartenenti ad un organismo della polizia dell’est della città. Così ha affermato José Vicente Rangel durante i “Confidenciales” del suo solito programma domenicale.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Venezuela: ucciso un agente della scorta di Maduro. Accuse all’estrema destra

Marco Santopadre

Uno degli agenti addetti alla protezione del Presidente del Venezuela Nicolas Maduro, il tenente di 29 anni Marco Cortez, è morto a casa a causa di un agguato tesogli da alcuni sconosciuti mentre guidava un veicolo a Caracas. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Otaiza: Un altro crimine come quello di Danilo Anderson?

 Antonio Fernández Lunardi   

Ieri è stato assassinato il rivoluzionario venezuelano Eliezer Otaiza, compagno di Chávez nella rivolta del 1992 e attualmente presidente di Libertador.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Venezuela: Il “socialismo” petrolifero nel suo labirinto

Raúl Zibechi

Crisi economica, mancanza di prodotti e polarizzazione, disegnano uno scenario nel quale è in gioco la continuità del processo bolivariano, ma anche la sovranità di un paese che si è azzardato a sfidare la dipendenza da una superpotenza che considera i Caraibi come “un mare chiuso”.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Golpe blando

Luis Bruschtein

Quei vecchi rozzi, i peggiori del quartiere, quelli che facevano il lavoro sporco dei signorini, i militari, sono stati scartati. Le elite non consegnano più nessuno dei propri figli alle loro file. Non ci sono doppi cognomi e non sono più invitati alle riunioni cospirative dei grandi signori che a volte già li guardano con una certa diffidenza. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Venezuela: arrestati tre generali golpisti, finora 36 morti

Marco Santopadre

Tre generali dell’aeronautica militare del Venezuela sono stati arrestati con l’accusa di avere architettato un colpo di Stato. Lo ha annunciato lo stesso presidente Nicolas Maduro, nel corso di un incontro dei ministri degli Esteri dei Paesi sudamericani, affermando che i tre sono stati condotti di fronte a un tribunale militare.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Verso dove potrebbe andare il Venezuela?

Guillermo Almeyra

Secondo il governo e i suoi portavoce stranieri, il Venezuela ora affronta un tentativo di colpo di stato fascista e pro-imperialista. Secondo i conservatori di tutto il mondo e la stampa del grande capitale, saremmo di fronte a legittime proteste democratiche di massa, duramente represse da una dittatura socialista. La realtà è un’altra.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Sette risposte sull’opposizione e il “fascismo” in Venezuela

Gabriel Conte

L’analista della Sorbona Salim Lamrani ha parlato con MDZ delle differenze tra Capriles e López, e su cosa sia il “fascismo” che si oppone a Maduro.

Prosegui la lettura »

Nessun commento

In Venezuela il bilancio dei morti negli scontri sale a 10

In questi ultimi giorni il Venezuela viene rappresentato dai media occidentali come sull’orlo di una guerra civile, con l’esercito e la polizia che sparano su manifestanti inermi. Metà dei morti sono però automobilisti e motociclisti vittime delle barricate dell’opposizione, che, dal 12 aprile, ha attaccato con armi e molotov palazzi pubblici e uffici delle agenzie d’intervento sociale del governo. Chi ha sparato invece sulle cinque persone (tre manifestanti dell’opposizione) cadute in piazza? Probabilmente gli stessi che non hanno esitato a farlo l’11 aprile del 2002 quando, con l’aiuto delle Tv private (ancora non avete visto The revolution will not be televised?), hanno accusato il presidente Chavez di uccidere il suo popolo e lo hanno destituito con un Colpo di Stato fallito solo grazie all’intervento popolare.

Ripartiamo quindi da alcuni fatti con questo articolo di Ewan Robertson

Prosegui la lettura »

Nessun commento

Chi è e che cerca Leopoldo López?

Juan Manuel Karg

Radiografia dell’uomo più discusso per la violenza prodotta in Venezuela durante la manifestazione di mercoledì scorso.

È arrivato ad assicurare che tutto ciò terminerà solo “quando riusciremo a tirar fuori coloro che ci stanno governando”.  Quale fu la sua partecipazione al colpo di stato di aprile 2002 contro Hugo Chávez? Prosegui la lettura »

Nessun commento