Articoli con tag Femminismo

Hanno liberato Higui, il movimento delle donne in Argentina sta facendo storia

Cecilia González

Il caso, tremendo caso di violenza maschilista, è quasi passato inosservato nei media più influenti dell’Argentina. L’essere donna povera e lesbica ha giocato contro Higui. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Autocritiche femministe e movimenti antisistema

Raúl Zibechi

La vitalità di un movimento, come quella di qualsiasi essere vivo, può essere constatata dalla sua capacità di cambiare, modificare, esercitare la critica e l’autocritica, qualcosa così dimenticato dalle vecchie sinistre. Una caratteristica di ciò che è invecchiato è la ripetizione, l’inerzia e l’incapacità di muoversi dal luogo scelto.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Uruguay: Affollato corteo per l’uguaglianza di genere e contro il patriarcato, 250 mila donne hanno sfilato a Montevideo

“La paura è diventata forza e lotta”, diceva uno dei molti cartelli, la maggioranza dipinti a mano, che portavano le manifestanti.

Una donna vestita completamente di nero, colore dominante della manifestazione, portava un altro cartello che chiedeva “No. Non più. Non uccidere. Non uccidere più”.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

“Sì si può, lo sciopero a Macri lo abbiamo fatto noi donne”

In Argentina lo Sciopero Internazionale delle Donne ha avuto un capitolo intenso, con manifestazioni in tutto il paese. Nella Capitale, alcune azioni sono state portate a termine in strategici simboli del potere, come Tribunali, banche e Parlamento. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Non Una di Meno Argentina: la ribellione delle donne dal basso

María Galindo

Un’analisi del movimento sociale argentino Non Una di Meno (Ni Una Menos), dal punto di vista della femminista boliviana María Galindo, che da anni tesse legami di ribellione con organizzazioni, quartieri e donne del nostro paese (Argentina). Cosa rappresenta questo movimento nel contesto della lotta mondiale delle donne, cosa contribuisce alla depatriarcalizzazione che è in marcia nell’America Latina e perché non può essere esportata. Un testo per sollevare il dibattito. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Ad Almagro hanno arrestato delle militanti di Non Una di Meno

Una giornalista ha precisato che si sono presentate “due pattuglie, una moto e dodici poliziotti. Alle 12.30 di oggi ci sarà un’udienza giacché sono state imputate per “danni”.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In Argentina la Chiesa Cattolica è l’ariete contro l’aborto legale

Mario Hernandez

Intervista a Carla Deiana, dirigente nazionale della Plenaria delle lavoratrici. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Quando ci chiamano femminazi

María Galindo

Il femminismo non è il maschilismo al contrario. Il femminismo non ha nemici, ha solo amici. Il femminismo è sempre associato alla felicità, al festeggiamento, alla rottura perché il suo sinonimo è la ribellione. Il femminismo è una rivoluzione concettuale. Per questo, quando ci chiamano femminazi quello che fanno è esibire ed esporre la propria ignoranza, la propria paura e il proprio maschilismo.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Argentina. Cronaca: Sotto la pioggia noi donne abbiamo inondato le strade

Mercoledì 19 ottobre, un giorno piovoso è spuntato nella Città di Buenos Aires e nei dintorni. Ma la giornata dello Sciopero delle Donne, nuovo strumento per il movimento femminista, si è fatta sentire di buon ora.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nuove immagini della repressione poliziesca al corteo delle donne a Rosario

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Rosario: Gigantesco corteo di più di 100 mila donne e dura repressione di fronte alla Cattedrale

Due giornalisti, due poliziotti e quindici manifestanti sono rimasti feriti dopo gli incidenti avvenuti di fronte alla Cattedrale rosarina, quando la polizia ha caricato con proiettili di gomma, gas al peperoncino e gas lacrimogeni migliaia di donne che sfilavano per le strade del centro.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Argentina: 70 mila donne all’incontro nazionale che si realizza a Rosario

Un documento per la storia della lotta femminista.

Almeno 70 mila donne di tutto il paese si sono riunite nella città di Rosario, provincia di Santa Fe, dove parteciperanno a 69 seminari e a più di 140 attività culturali che avranno luogo nelle strade, nelle facoltà, nei centri culturali e sociali, tra le varie istituzioni. Prosegui la lettura »

Nessun commento

I femminicidi, una parte della quarta guerra mondiale

Raúl Zibechi

Il 14 agosto la pagina internet desinformemonos.org informava, con un breve e commovente racconto, sui 31 femminicidi registrati da gennaio 2015 nel Querétaro.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

#NiUnaMenos: Con il sangue come inchiostro

María Galindo

La femminista boliviana María Galindo analizza il femminicidio come crimine dello stato. È un concetto teorico basato su un’esperienza concreta: il collettivo Mujeres Creando (Donne che Creano), che ha fondato e di cui fa parte María, accompagna il processo giudiziario del femminicidio di Andrea, la figlia di una delle sue aderenti. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

#NiUnaMenos in Messico: 40 città conto la violenza machista

Eliana Gilet

Migliaia di donne hanno sfilato in tutto il Messico contro le molestie e la violenza machista per reclamare giustizia per i casi di femminicidio impuniti. Il ruolo delle reti sociali e tutto quello che ha gridato la strada. Un’altra cronaca di Eliana Gilet.

Prosegui la lettura »

Nessun commento