Articoli con tag Femminismo

El Salvador, la fabbrica occupata diventa spazio femminista

Maria Teresa Messidoro

La storia di 113 operaie che occupano la fabbrica Florenzi a San Salvador per esigere i propri stipendi e acquisiscono nuove consapevolezze di genere. Una storia molto latinoamericana. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: L’aborto è legge, grazie alle strade verdi, alle lotte verdi

María Torrellas

Servizio fotografico di Resumen Latinoamericano

Eravamo centinaia, migliaia, milioni, questo 29 e 30 dicembre, e gli altri anni, e gli altri anni ancora, le nostre predecessore, le lottatrici. Le strade verdi, le città verdi, le piazze verdi, nei dintorni delle istituzioni, verdi. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Aborto legale: i festeggiamenti e l’emozione nei dintorni del Congresso

María Daniela Yaccar

“Ora si avvicina la Vigilia di Natale, ora si avvicina il Natale, in tutta l’Argentina l’aborto sia legale”.

Alle 7.23 la votazione favorevole al progetto di interruzione volontaria della gravidanza ha scatenato l’allegria nelle migliaia di persone che aspettavano con i loro fazzoletti verdi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Messico: Le donne irrompono in Plaza de Armas a Guadalajara e installano un Antimonumento contro il femminicidio

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Nell’ambito del Giorno Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, collettivi femministi e di ricerca degli scomparsi hanno fatto irruzione in Plaza de Armas a Guadalajara, Jalisco, per installare un Antimonumento contro il femminicidio. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Messico: Poliziotti di Cancún hanno violentato sessualmente delle donne detenute durante una protesta femminista

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Dai palpeggianti fino ad un tentativo di violenza, i poliziotti municipali di Cancún hanno esercitato violenza sessuale contro alcune delle donne detenute durante la protesta che chiedeva giustizia per i femminicidi e che è stata repressa a colpi di fucile, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

La polizia di Cancún spara contro le donne che chiedevano giustizia per i femminicidi

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Incappucciati, con giubbotti antiproiettile e armi lunghe, circa 50 poliziotti municipali hanno sparato per vari minuti di fronte al Palazzo Municipale di Cancún per disperdere una protesta di donne, che chiedevano giustizia per tre femminicidi registrati nel fine settimana a Quintana Roo. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Reincantare il mondo. Femminismo e politica dei commons di Silvia Federici

In questo capitolo del libro di Silvia Federici Reincantare il mondo. Femminismo e politica dei commons, vengono narrate una ricca serie di esperienze di donne che, in America Latina, fanno della riproduzione sociale terreno politico e di lotta. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Con gas lacrimogeni, gas al peperoncino e colpi, i poliziotti hanno aggredito, in diversi stati del Messico, le giovani che sono uscite in corteo

Aline Espinosa Gutierrez

Città del Messico / Collettive femministe, giornaliste e società civile di diversi stati del paese, hanno denunciato di essere state aggredite con colpi e detenute in modo arbitrario da parte di poliziotti di Città del Messico, Veracruz e Tijuana, durante le marce che hanno effettuato in occasione del Giorno di Azione Globale per un Aborto Legale, Sicuro e Gratuito. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

“Qui abbiamo un’altra pandemia, la pandemia della fame”

Silvia Arana

Nella quindicesima intervista della serie, l’attivista afroecuadoriana, Sonnia España, denuncia le carenze economiche che soffre la sua comunità come risultato del razzismo strutturale e culturale: “Non studiare è un nuovo modo di schiavitù”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Cdmx: Vivas y libre

Nelle scorse settimane il movimento delle donne messicane si era già fatto sentire promettendo un corteo potente, come lo é stato, più di 100 Mila donne in piazza. Prosegui la lettura »

Nessun commento

La straordinaria prova di forza del femminismo latinoamericano

Claudia Fanti

Diritti. Dal Cile al Messico, dall’Argentina al Brasile, le mobilitazioni dell’8 e 9 marzo riaffermano la leadership delle donne nei processi di lotta che agitano il subcontinente. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

“Io non credevo alla necessità di creare nuove leadership”

Fabián Kovacic

Intervista all’ex presidente della Bolivia Evo Morales.

L’ex presidente della Bolivia dubita che il nuovo governo riconosca un eventuale trionfo del MAS nelle elezioni di maggio. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“Disarmare la guerra e il capitalismo estrattivista”. Interviste boliviane (2/2)

Alessandro Peregalli

[Mar è mediattivista del giornale multimediale indipendente chiamato Chaski Clandestina, con cui ha documentato importanti lotte avvenute in Bolivia negli ultimi anni, da quelle portate avanti dal sindacato CSUTCB (Confederazione Sindacale Unica di Lavoratori Contadini della Bolivia, NdR) nell’altopiano paceño ai tempi della Guerra del Gas (2003) a quelle, più recenti, in difesa dei territori contro le grandi opere estrattive promosse dal governo di Evo Morales. Fa anche parte di un collettivo femminista chiamato Desarmar la Guerra. Qui l’intervista con l’autore.] Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Cile i carabinieri reprimono brutalmente i moltitudinari cortei di donne

Due milioni di persone alla manifestazione di Santiago.

Domenica, centinaia di migliaia di cilene hanno celebrato il Giorno Internazionale della Donna con cortei nei quali chiedevano uguaglianza di genere, ma protestavano anche contro le misure del Governo del presidente cileno, Sebastián Piñera. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“Noi donne indigene il golpe lo abbiamo sentito nel corpo”. Interviste sulla Bolivia (1/2)

Alessandro Peregalli

[Dialogo con Adriana Guzmán e Diana Vargas, femministe aymara attive in uno spazio politico chiamato Femminismo Comunitario Antipatriarcale, che in questi anni ha partecipato, seppur con una visione critica dei governi di Morales, al cosiddetto proceso de cambio. L’autore le ha incontrate a El Alto, nella zona metropolitana di La Paz]. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento