Articoli con tag Repressione

Argentina: A Mar del Plata nuovo sputtanamento del genocida Etchecolatz

Carlos Rodríguez

A Mar del Plata nuovo sputtanamento di Miguel Osvaldo Etchecolatz organizzato, questa volta, da La Poderosa per ricordare al repressore che continua ad essere prigioniero. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Venerdì di scontri e insurrezione civile a Choloma, Honduras

Durante questa giornata sono continuate le proteste sociali in Honduras che non si sono fermate per più di due mesi e secondo le organizzazioni per i diritti umani già contano non meno di 38 civili assassinati dai militari in varie parti del territorio, soprattutto, nel Cortés e nel Francisco Morazán. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Crimine di stato: uccisi tre compagni del CODEDI in un’imboscata. Attaccano l’Autonomia? Nessun passo indietro

Il telefono che squilla.

– Si un’imboscata, si si sui compagni, raffiche.-

– Cosa? No, ti richiamo –

– Quanti morti? 3, si ti richiamo –

– Maledetti. Si, si. TI richiamo io –

Ancora sangue. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Messico: Attentato contro il CODEDI, 3 compagni assassinati

Oggi, lunedì 12 febbraio, mezzora fa verso le 10.30 della notte, degli uomini armati hanno attaccato il fuoristrada dove viaggiava il compagno Abraham Ramírez Vásquez che stava tornando, dalla città di Oaxaca verso la sierra sud, da una riunione con funzionari del governo dello stato. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Abbiamo deciso di sospendere le attività della campagna elettorale, fino a quando potremo contare su sufficienti garanzie

Consiglio Politico Nazionale – Farc

“La Colombia non può trasformarsi in uno stato fallito elettoralmente, per colpa dei nemici della pace”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perù: Sentenziano la prigione preventiva per tre agricoltori di Huánuco

Erlindo Crispín Rufino, Emerson Lino Laurencio e Abdias Inocente Ventura dovranno scontare nove mesi di prigione preventiva che il Potere Giudiziario ha sentenziato contro di loro. I 3 agricoltori di patate sono accusati di attentare contro la tranquillità pubblica. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Si intensifica il conflitto armato tra l’ELN e il Governo

In mezzo alla crisi attraverso cui passa il Tavolo dei Dialoghi per la Pace tra il Governo colombiano e l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN), questa organizzazione dichiara uno Sciopero Armato dal 10 al 13 febbraio. Quali sono le sue motivazioni? Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perù: Dopo la repressione che ha fatto due morti, continuano le proteste dei produttori di patate

A più di sette giorni di protesta, i contadini hanno sfilato verso il Congresso peruviano per manifestare le proprie richieste. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Honduras scosso da una crisi terribile dei diritti umani

Giorgio Trucchi

Juan Orlando Hernández si è insediato per il secondo mandato nel mezzo di una profonda crisi sociale ben lungi dal concludersi. A Tegucigalpa e in diverse parti del paese, migliaia di persone sono state vittime della brutale repressione delle forze di sicurezza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Perché contro i Mapuche?

Darío Aranda

È il bersaglio scelto dal governo nazionale e dai media governativi. Tutti i popoli indigeni dell’Argentina chiedono la stessa cosa: territorio. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

L’accelerazione delle destre, la dignità della rivolta

Argentina e Honduras in questo momento vivono sulla propria pelle il menefreghismo, la truffa e la repressione delle destre che davanti alle oceaniche manifestazioni, che in entrambi i paesi hanno dichiarato la propria opposizione alla truffa elettorale da una parte e alla riforma sulle pensioni dall’altra, hanno fatto orecchie da mercante, mettendo le mani sulle elezioni per rimanere al potere e approvando una legge per saccheggiare le pensioni degli argentini per pagare i debiti contratti dal governo Macri. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Resistenza Mapuche in Cile: cade l’ennesimo montaggio del terrorismo di Stato

La notizia sensazionale è quella di forti momenti di tensione tra Carabinieros de Chile e PDI (Policia De Investigacion). I gruppi speciali dei carabinieri si sono schierati in forza attorno al proprio centro operativo di Temuco per opporsi ad una perquisizione ordinata dal magistrato Luis Arroyo dell’ “Unità delitti ad alta complessità”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Riappare il fantasma dei falsi positivi

Camilo Troches

Dopo che il ministro della Difesa e gli alti comandi militari hanno minacciato di lanciare una grande offensiva contro l’ELN se questo non avesse prorogato il cessate il fuoco, alcune delle nostre strutture hanno risposte con azioni offensive contro le infrastrutture petrolifere e la forza pubblica, una volta compiuta la data concordata per la fine del cessate il fuoco di 101 giorni. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Presto l’ELN sarà una guerriglia molto potente

Luis Alberto Matta

Importanti settori di base delle antiche FARC, per protezione o delusione, poco a poco sono migrati verso l’ELN. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Brasile: Assassinato dirigente brasiliano del PT e del Movimento Senza Terra

A Bahía, Brasile, Márcio Matos Oliveira del Movimento dei Senza Terra (MST) e del Partito dei Lavoratori (PT) è stato assassinato di fronte a suo figlio di sei anni da un gruppo di sconosciuti. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento