Articoli con tag Socialismo del siglo XXI

Brasile: La Giustizia condanna Lula a 12 anni e 11 mesi di prigione per un altro caso

Daniel Giovanaz

La giudice Gabriela Hardt, che ha sostituito Sergio Moro, ha condannato l’ex presidente per corruzione e lavaggio di denaro. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Accademico francese analizza nella IBERO l’anatomia della dittatura in Nicaragua

Pedro Rendón

Su invito del Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche il professore Gilles Bataillon assiste nell’Università.

Gilles Bataillon, professore dell’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, ha impartito nell’Università Iberoamericana Città del Messico la conferenza “Anatomia di una dittatura: Nicaragua”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Gioconda Belli: “La sinistra ha una vena autoritaria che non posso continuare a giustificare”

Lorena G. Maldonado

Gioconda Belli (Nicaragua, 1948) ha qualcosa della sciamana: per il ciondolo turchese ed enorme che le pende al centro del petto, per i capelli selvaggi, per la vicinanza saggia con cui guarda il mondo e lo traduce agli sviati. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Verso la guerra civile in Venezuela

Proponiamo un articolo scritto da Raul Zibechi sulla questione venezuelana. Una riflessione che inserisce gli accadimenti di queste settimane in un contesto geopolitico in trasformazione, in particolare rispetto alla crisi dell’egemonia globale statunitense. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Intellettuali sollecitano gli USA a cessare le azioni contro il Venezuela

In una lettera aperta a Donald Trump gli intellettuali hanno avvertito sulle conseguenze continuando con una politica aggressiva contro il Governo venezuelano.

Almeno 70 intellettuali, scienziati, artisti e attivisti hanno chiesto agli Stati Uniti di cessare qualsiasi tentativo di abbattere il Governo del Venezuela. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’Organizzazione degli Stati Americani non legittima il governo golpista venezuelano

Rino Condemi

Nei giorni scorsi è stato dato molto rilievo al fatto che 16 paesi latinoamericani (filo USA) aderenti al “Gruppo di Lima” abbiano riconosciuto il governo golpista di Guaidó in Venezuela. Ma ieri è arrivata una brutta sorpresa dalla riunione dell’OSA (Organizzazione degli Stati Americani). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Tutte e tutti con il Venezuela

Ángel Guerra Cabrera

La rottura delle relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti, annunciata da Nicolás Maduro, presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, è un atto di dignità come quelli di cui oggi c’è mancanza nella nostra America e nel mondo. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

I golpe che gli USA preparano contro il Venezuela

Raúl Zibechi

La nuova strategia che gli USA portano avanti per abbattere il Governo di Nicolás Maduro passa attraverso la creazione di uno “stato parallelo” sostenuto dal Gruppo di Lima, affermando l’illegittimità del Governo e riconoscendo Juan Guaidó, presidente dell’Assemblea Nazionale, come presidente legittimo, per spianare il cammino a misure destabilizzatrici. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il Venezuela rompe le relazioni diplomatiche e politiche con gli USA

Il presidente del Venezuela si è pronunciato durante una manifestazione dei suoi seguaci.

Il capo di stato del Venezuela, Nicolás Maduro, ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche e politiche con gli USA, dopo che il deputato Juan Guaidó si è autoproclamato “presidente incaricato” ed è stato riconosciuto da Washington come mandatario “legittimo” di questo paese. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Venezuela: Sventato assalto armato in una caserma di Petare

R.C.

Le forze armate bolivariane del Venezuela (FANB) hanno neutralizzato lunedì un tentativo di attacco a installazioni militari a Caracas. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Nicaragua: La “normalizzazione” di un regime gangsteristico

Ernesto Herrera

Managua, dicembre 2018

Si tratta di una descrizione. Senza la pretesa di offrire una lettura della tragedia che avviene. Né di analizzare con precisione una crisi socio-politica con un imprevedibile finale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nicaragua: Un 31 dicembre con i prigionieri politici della dittatura

Mónica Baltodano

“Ogni gesto di fraternità tra le famiglie e i prigionieri è anche un modo di resistere all’isolamento in cui sono mantenuti”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nicaragua: Daniel, non è mai tardi

Julio López Campos

Non è mai tardi. Il santo sangue dei sacrificati non sarà mai dimenticato né perdonato. Non c’è modo di vedere il perdono attraverso le lenti di Alvarito Conrado, con i suoi occhietti che ci guardano a nome di tutti i caduti che chiedono giustizia. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La polizia sandinista sequestra Miguel Mora e bloccano le trasmissioni di 100% Noticias

La polizia è giunta nella notte di questo venerdì nelle istallazioni del canale, hanno distrutto le attrezzature di lavoro e hanno sequestrato i direttori Miguel Mora e Verónica Chávez, così come la direttrice della stampa, Lucía Pineda. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

L’Organizzazione Rosa Luxemburg condanna le aggressioni contro i difensori in Nicaragua

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / L’Ufficio Regionale in Messico della Rosa-Luxemburg-Stiftung ha manifestato la sua “profonda preoccupazione” di fronte alla decisione dell’Assemblea Nazionale del Nicaragua di cancellare la personalità giuridica a nove organizzazioni sociali Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento