Archivio per la categoria America Latina

Appello dei popoli originari, afro-discendenti e delle organizzazioni popolari dell’America Latina

La crisi che globalmente ha provocato il COVID-19 rappresenta un crocevia per i popoli di Abya Yala – America Latina. Le organizzazioni popolari sono la prima linea di resistenza contro le peggiori espressioni del sistema in decomposizione: Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Comunicato dell’Assemblea Internazionale dei Popoli sulla pandemia di Covid-19

Bloccare immediatamente il sistema finanziario e le grandi aziende. Garantire le entrate di base universali a tutte le persone. Focalizzare l’attenzione dell’intera popolazione sulla pandemia globale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La straordinaria prova di forza del femminismo latinoamericano

Claudia Fanti

Diritti. Dal Cile al Messico, dall’Argentina al Brasile, le mobilitazioni dell’8 e 9 marzo riaffermano la leadership delle donne nei processi di lotta che agitano il subcontinente. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Contraddizioni del modello di sviluppo e i suoi impatti in America Latina

Lo sviluppo promosso dagli Stati Uniti in America Latina, vuole emulare il modello di vita occidentale, questo paradigma riprende unicamente gli indicatori di crescita macroeconomici come segnali di una società che si è “più sviluppata” di un’altra, dove l’investimento privato, le esportazioni e il libero mercato giocano un ruolo fondamentale. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il fantasma del collasso percorre il mondo

Raúl Zibechi

Le notizie che si accumulano in questi giorni, andando oltre alla sovraesposizione del coronavirus, sono da brivido e ci portano ad immaginare che il collasso del sistema stia cominciando. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Territori e potere

Raúl Zibechi

I movimenti antisistemici e le relazioni sociali non capitalistiche acquisiscono forza e si potenziano quando mettono radici in territori recuperati e sotto il controllo di soggetti collettivi. Una delle chiavi di questo potenziamento dei movimenti è che i territori ci danno la possibilità di costruire i nostri poteri, al di fuori del controllo delle istituzioni statali. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

America Latina 2019, un ripasso

Jesús González Pazos

Iniziamo il 2020 ed è sempre opportuno e necessario guardare all’immediato passato per poter vedere dove siamo e così definire meglio verso dove cammina, in questo caso, l’America Latina. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Crisi strategica nelle Forze Armate latinoamericane

Raúl Zibechi

La situazione delle forze armate nei Paesi dell’America Latina può essere definita tra la corruzione e la paralisi. Senza direzione strategica, senza risorse e subissate da denunce di violazioni dei diritti umani e corruzione, oggi devono, tra le altre cose, anche assumere compiti di ordine pubblico Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Tempi di rivolta

Gustavo Esteva

Il mondo cade a pezzi attorno a noi.

Alcuni fuggono. Altri si nascondono, cercando di far sì che uno dei pezzi (del mondo che cade, ndt) non li colpisca. Molti chiudono gli occhi per non vedere ciò che sta accadendo. Però la maggioranza è in rivolta, soprattutto le donne. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Che è successo nell’anno che è passato? Un abbasso che si muove… e un alto molto nervoso

Aram Aharonian

La cosa più importante del 2019 sono stati i trionfi elettorali di forze progressiste in Messico e Argentina e le grandi proteste popolari in Colombia, Cile, Ecuador e Haiti contro governi neoliberali, che contrastano con la stabilità a Cuba, Venezuela, Nicaragua, Messico, Argentina e anche Uruguay, nonostante la sconfitta elettorale del Fronte Ampio. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Bagliori di antagonismo in America Latina

Massimo Modonesi

Bisogna festeggiare la rinnovata emergenza antagonista che fa fronte alla svolta a destra in Ecuador e in Cile e sembra riempire il vuoto lasciato dal progressismo. In questo senso, l’irruzione delle proteste di massa sembra corrispondere alla logica di un momento specifico della struttura e delle relazioni di potere: Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

“Il diluvio è così forte che annebbia la vista”. Intervista a Raúl Zibechi sulle attuali rivolte latinoamericane

Gloria Muñoz Ramírez

Delle attuali rivolte latinoamericane, del ruolo dei popoli indigeni, i giovani e le donne, del ruolo degli Stati Uniti, delle elezioni in Bolivia e in Argentina, della congiuntura in Messico, dell’ultradestra e di quello che continua per coloro che cercano un mondo più degno, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Le nostre traiettorie descritte come femminismi dei popoli

Francisca Fernández

Dalle comunità e dalle organizzazioni territoriali sta prendendo posizione un femminismo che contesta i diversi modi di sfruttamento della terra ancorati al capitalismo. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Le evoluzioni del neoliberalismo

Raúl Zibechi
La crisi del pensiero critico, ossia il nostro modo di comprendere il mondo per poter agire trasformandolo, ha portato gli analisti a moltiplicare concetti poco precisi che sogliono essere più descrittivi che analitici, per cui inducono alla confusione. Neoliberalismo è uno dei concetti che stanno venendo utilizzati in modo meno rigoroso. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Deterioramenti neoliberali in America Latina

Hedelberto López Blanch

Le leggi neoliberali imposte in America Latina dagli Stati Uniti e dagli organismi finanziari internazionali, come principale fondamento del capitalismo, hanno portato la regione ad affrontare grandi scogli economici e sociali per la sussistenza. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento