Archivio per la categoria America Latina

I militari guardiani dell’estrattivismo in America Latina

Raúl Zibechi

Stanno uscendo nuovi dati che confermano il ruolo delle forze armate nell’assalto di domenica 8 gennaio al parlamento, al palazzo del governo e alla Suprema Corte di Giustizia a Brasilia. Non ci si sbilancia con il sospetto che gli assaltatori (terroristi secondo media e autorità) contarono sulla simpatia o un puntuale appoggio dei militari, ma loro sono stati gli organizzatori dell’evento. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Dieci fotografie che riflettono la situazione ambientale che ha vissuto l’America Latina nel 2022

In questa selezione di immagini si mostrano dalle devastatrici conseguenze ambientali della deforestazione, l’estrattivismo e gli incendi, fino alle iniziative fiduciose a favore degli ecosistemi e delle specie selvatiche. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Messico: Conservatori, uniti a difesa di Dio e famiglia, Trump parla nella riunione

Arturo Cano

Le prime parole di Donald Trump sullo schermo del CPAC Messico sono state per ringraziare Eduardo Verástegui. Dopo, il recentemente reincorporato in Twitter ha detto: “È molto importante per i conservatori di tutto l’emisfero unirsi per difendere Dio, la famiglia… Dobbiamo proteggere le nostre frontiere e smantellare i cartelli criminali che fanno violenza alla nostra gente”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La resistenza e i Mondi Altri si trovano nella periferia: Raúl Zibechi

Jaime Quintana Guerrero

Cuautla, Morelos. Nel libro “Mondi Altri e popoli in movimento. Dibattiti sull’anti-colonialismo e la transizione in America Latina”, il giornalista e scrittore uruguayano Raúl Zibechi propone uno sguardo sociale alle esperienze e lotte dell’America Latina, al ruolo dello stato e alle sue alleanze, del pensiero critico, dei popoli originari e delle resistenze, e invita a pensare alle rinnovate e innovative letture di una realtà. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Le multinazionali impongono la loro legge all’America Latina

Sergio Ferrari

La voracità dei rapaci.

Perdite miliardarie per gli Stati

Le multinazionali non danno tregua all’America Latina e Caribe e, quando qualche paese osa metterle in discussione, l’impero del diritto internazionale – fatto a loro misura – si abbatte su di lui. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

“Le autonomie indigene si stanno trasformando in alternative di vita e in riferimenti politici”

Raúl Zibechi

“Lotte territoriali per le autonomie indigene in Abya Yala”, è il titolo del recente libro che condivide i dialoghi tra rappresentanti dei popoli indigeni e organizzazioni sociali con intellettuali e ricercatori/trici dell’America Latina. Coordinato da Luciana García Guerreiro e Fátima Monasterio Mercado, il prologo è di Raúl Zibechi. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il neoliberalismo aumenta le ingiustizie lavorative di genere

La separazione o divisione sessuale del lavoro nel neoliberalismo ha aumentato le disuguaglianze e le ingiustizie di genere e danneggiato la società favorendo una crisi delle attività domestiche e di cura, ha dichiarato la dottoressa Marcia de Paula Leite, professoressa dell’Unità Cuajimalpa dell’Università Autonoma Metropolitana (UAM). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il secondo progressismo, al di sotto del primo

Raúl Zibechi

Ci sono coloro che sostengono che in America Latina siamo di fronte ad una seconda ondata di governi progressisti. La prima ci sarebbe stata nel decennio del 2000, mediante i governi di Hugo Chavez (1999-2013), Lula da Silva (2003-2016), Néstor Kirchner e Cristina Fernández (2003-2015), Evo Morales (2006-2019) e Rafael Correa Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Violenza, non violenza e pacifismo

Raúl Zibechi

Quando scoppiano guerre tra stati, che vanno al di là anche delle guerre quotidiane che subiscono i popoli del Messico, Colombia e Guatemala, tra i molti altri, è necessario prendere una posizione chiara sui passi da fare. In questi giorni ascoltiamo che delle persone dell’Ucraina, di sinistra e anche anarchiche, decidono di aderire alla guerra contro l’invasore. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Popoli originari e guerre imperiali

Raúl Zibechi

Da cinque secoli, i popoli originari delle Americhe stanno subendo una guerra di saccheggio, un lunghissimo etnocidio che cominciò con la dominazione coloniale, proseguì durante le repubbliche e si approfondisce (sì, ogni volta è peggio) durante il periodo neoliberale attraverso l’accumulazione per saccheggio o quarta guerra mondiale. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Atilio Borón e la sua vergognosa difesa delle sinistre autoritarie

Andrés Kogan Valderrama

A proposito della farsa giudiziaria portata a termine dalla dittatura di Daniel Ortega e Rosario Murillo, dopo che sono cominciati i processi contro gli oppositori politici in Nicaragua, come nel caso dell’ex guerrigliera sandinista Dora María Téllez (accusata di cospirare contro l’integrità nazionale), non si sono fatte attendere critiche differenti a quelle misure repressive. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

I movimenti di destra in America Latina sono analizzati in un dossier

Gabriela Moncau

“Nuovi indumenti, vecchi fili: la pericolosa offensiva delle destre in America Latina” è lanciata dall’Istituto Tricontinentale di Indagine Sociale. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Violenza e territori assediati nel 2021: un anno difficile per i popoli indigeni dell’America Latina

Astrid Arellano

Numerosi attacchi contro la vita di dirigenti indigeni e le loro comunità hanno segnato il corso del 2021.

Nonostante ciò, le lotte e le mobilitazioni dei popoli si sono tradotte in importanti risultati. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

“Siamo di fronte ad una crisi civilizzatrice che è cominciata prima della pandemia”

Enric Llopis

Intervista al giornalista Raúl Zibechi, coordinatore del libro Tempi di collasso III (Baladre-Zambra). Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Le leggi non riescono a frenare la crudeltà verso le donne

Il patriarcato è un sistema politico mascherato da religione, moralità e buoni costumi: Rita Segato. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento