Archivio per la categoria Ecuador

Leonidas Iza sollecita a risignificare la lotta in Ecuador

Leonidas Iza ha valutato che la mobilitazione indigena e di altri settori ha mostrato le condizioni per “guardare quello he siamo noi ecuadoriani”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

L’illusione di cambiare dall’alto

Raúl Zibechi

Colombia, Ecuador e Cile ci mostrano processi recenti relativamente simili. I governi della destra neoliberista sono stati affrontati da grandi rivolte popolari di lunga durata, che hanno aperto crepe nella dominazione e messo sotto scacco la governabilità. Il sistema politico ha risposto incanalando la disputa nel terreno istituzionale, con l’approvazione e l’entusiasmo delle sinistre. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Tre settimane di mobilitazioni in Ecuador terminano con la vittoria indigena

Martín Cúneo

La parola “vittoria” è risuonata in una gremita Casa della Cultura, a Quito. “Possiamo essere stanchi, ma mai sconfitti”, ha detto il presidente della Confederazione delle Nazionalità Indigene dell’Ecuador (CONAIE), Leonidas Iza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Repressione della polizia dell’Ecuador contro i manifestanti

Martedì il presidente della Confederazione delle Nazionalità Indigene dell’Ecuador, Leonidas Iza, ha dichiarato che teme per la propria vita perché ha ricevuto minacce di morte. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: Il Presidente ha saltato l’appuntamento per dialogare con la CONAIE

Irresponsabilmente e con disprezzo per il popolo, il Presidente ha saltato l’appuntamento con la CONAIE. Le basi continuano ad essere mobilitate a Quito che è fortemente militarizzata. L’assenza del Governo è stata giustificata con un attacco avvenuto questa mattina in una località dell’Amazzonia, contro un convoglio che proteggeva delle autocisterne di combustibile. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Ecuador: Lasso alza bandiera bianca e riduce il prezzo dei combustibili.

La CONAIE annuncia che studierà l’annuncio ma lo considera insufficiente.

Il Governo dell’Ecuador riduce il prezzo dei combustibili, uno dei detonatori delle proteste durante la crisi politica in cui affonda Guillermo Lasso. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: 13° giorno di Sciopero Nazionale, il popolo risponde con le barricate

Il popolo risponde con le barricate e le pietre, e la polizia è disposta ad uccidere: Lasso ha dato luce verde per fare realmente uso delle armi da fuoco. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Quarto manifestante assassinato dalla polizia in Ecuador

Ieri hanno represso un’enorme marcia di donne indigene, operaie e studenti.

Il parco El Arbolito, vicino alla Casa della Cultura Ecuadoriana (CCE), a Quito, capitale di questa nazione, è stato lo scenario della morte per la violenza della polizia di un uomo che partecipava alle mobilitazioni che da 11 giorni scuotono l’Ecuador. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nel decimo giorno di Sciopero Nazionale avanzano le mobilitazioni in Ecuador

Le organizzazioni indigene mantengono la proposta di stabilire un dialogo che sia centrato su un’immediata cessazione della repressione e della criminalizzazione della protesta.  Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: Continua ad essere occupata dalla polizia la Casa della Cultura

“La cultura è morta”, ha detto Fernando Cerón, presidente della CCE, dopo essersi ritirato dall’edificio.

“La Casa della Cultura è stata occupata dalla Polizia Nazionale”, ha detto Fernando Cerón, presidente dell’organismo, segnalando che hanno assicurato i perimetri delle installazioni, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: Attentato contro l’auto su cui viaggiava Leónidas Iza

Sta bene, ma bisogna che stia in allerta.

Sparano sul veicolo della nostra organizzazione su cui viaggiava il nostro presidente Leónidas Iza Salazar, colpendo il finestrino davanti mentre era parcheggiato, fortunatamente lui sta bene. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: A seguito dello sciopero nazionale il governo ha decretato lo stato d’emergenza in tre province

Il Governo ha annunciato misure economiche. La CONAIE ha dichiarato che “è un trionfo della lotta” e prepara una marcia a Quito.

Dalla mezzanotte di venerdì 17 giugno vigerà lo stato d’emergenza nel Pichincha, nell’Imbabura e nel Cotopaxi. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Ecuador: Al quarto giorno di sciopero nazionale si ampliano le zone della mobilitazione

Le colonne giungono a Quito. La CONAIE ha ribadito che le mobilitazioni indigene continueranno. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Ecuador: Forte repressione sui mobilitati che chiedevano la libertà del dirigente indigeno

Le organizzazioni sociali e indigene che ieri si sono mobilitate nel Cotopaxi sono state fortemente represse per il secondo giorno consecutivo, ma hanno ottenuto la libertà di Iza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Arrestato Leonidas Iza, presidente della Confederazione delle Nazionalità Indigene dell’Ecuador

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Questo martedì mattina è stato arrestato Leonidas Iza, presidente della Confederazione delle Nazionalità Indigene dell’Ecuador (CONAIE), durante un’operazione di polizia nella zona di Pastocalle, provincia di Cotopaxi. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento