Articoli con tag Conflitti sociali

Cessate il fuoco ELN – Governo

Oscar Paciencia

“Al fine di concretizzare azioni e dinamiche umanitarie, il Governo Nazionale e l’Esercito di Liberazione Nazionale hanno concordato un cessate il fuoco bilaterale e temporaneo che riduca l’intensità del conflitto armato. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Quale pace per i minatori?

Oscar Paciencia

Ci sono voluti 42 giorni di sciopero generale continuato; miniere d’oro deserte; negozi chiusi scuole distrutte; tre morti ufficiali e altre tre non contabilizzate; Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Cile, di nuovo in movimento il mondo della formazione

“La Universidad del Chile no se vende, se defiende”.

È questo l’urlo che ha attraversato i diversi presidi avvenuti la scorsa settimana a Santiago del Cile. E lo stesso grido ha accompagnato il corteo che ha percorso le vie della città venerdì 25 agosto prima di incontrare lo sbarramento e gli idranti dei Carabineros de Chile. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Le forze alternative inermi

L’infografia dell’Agenzia di Comunicazioni Stampa Alternativa (ACPA) mostra il nome della vittima, la data e la presunta paternità dei 22 assassinii commessi contro i membri delle FARC che hanno consegnato le loro armi, o contro i loro familiari diretti, in questa prima parte del 2017. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Colombia: Continua lo sciopero dei minatori a Remedios e Segovia

Le proteste sono iniziate in modo pacifico, nonostante ciò, fin dai primi giorni del mese di agosto l’intervento delle forze pubbliche è sfociato nella repressione. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Assassinano Manuel Ramírez Mosquera, dirigente di comunità nere nel Chocó

Nel pomeriggio di giovedì scorso si è avuta la notizia di un altro deplorevole omicidio di una persona che reclama le terre. Si tratta di Manuel Ramírez Mosquera, uno dei dirigenti dei 2500 abitanti del Bajo Atrato chocoano che da vari mesi si trovano profughi nel centro urbano di Río Sucio a causa delle azioni dei paramilitari nei loro territori. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Braccianti di San Quintín promuovono il boicottaggio della Driscoll’s per opporsi alla rinegoziazione del TLC

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ Braccianti di San Quintín, Bassa California, convocano una manifestazione internazionale per il 16 agosto per opporsi alla rinegoziazione del Trattato di Libero Commercio dell’America del Nord (TLCAN) promuovendo il boicottaggio dell’impresa Driscoll’s, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il punto di vista della Cina sul Venezuela

Raúl Zibechi

Conoscere i criteri che usa la potenza emergente sull’America Latina, e in particolare sul Venezuela, è sommamente importante giacché raramente i loro mezzi di comunicazione lasciano intravedere le opinioni che circolano nel governo cinese. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Argentina: Il precariato ha di nuovo conquistato le strade

Massiccia mobilitazione a Córdoba nel giorno di San Cayetano.

In una delle mobilitazioni più affollate avvenute durante l’ultimo anno nella provincia, le lavoratrici e i lavoratori dell’economia popolare si sono mobilitati ieri pomeriggio nelle strade del capoluogo cordobese per chiedere l’attuazione della Legge di Emergenza Sociale conquistata lo scorso dicembre Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

“Il ruolo di Lula è essere un agitatore delle masse”

Qui João Pedro Stédile, MST, dichiara che manca un grande lavoro di base della sinistra e delle forze popolari per “coscientizzare” il popolo e propone come via d’uscita alle riforme neoliberali una candidatura di Lula alle presidenziali, dirigendo il PT, Partito dei Lavoratori, poiché considera che sia l’unico che possa parlare alle moltitudini, anche se la rinascita del movimento di massa non dipende solo dal lavoro della direzione politica. [C.C.F.] Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“Il Venezuela potrebbe trasformarsi nella Siria dell’America Latina”

Enric Llopis e Raúl Zibechi

Intervista al giornalista e ricercatore Raúl Zibechi.

La chiave dell’attuale conflitto in Venezuela non è tanto di carattere sociale quanto geopolitico, dato che si tratta di un paese pieno di ricchezze e collocato in una posizione strategica (un paese cerniera tra due subcontinenti), in un pianeta in cui su scala globale si misurano le forze di Stati Uniti e Cina. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Colombia: “La detenzione di Milena Quiroz è terrorismo di stato”

Nell’udienza per il caso di Milena Quiroz, la giudice incaricata ha rigettato la richiesta di annullare la misura d’arresto contro la dirigente sociale e membro del Congresso dei Popoli. I suoi avvocati hanno dichiarato che a Milena “sono stati violati tutti i diritti, le hanno negato il diritto di parlare e di accedere alla giustizia”, questo oltre ad essere stata accusata da una procuratrice indagata per nessi con i paramilitari. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

“In Venezuela non possiamo appoggiare una destra violenta patrocinata da fuori”

César Valdez e Marco Teruggi

Possiamo non essere d’accordo con il chavismo, ma non possiamo appoggiare una destra violenta appoggiata dagli Stati Uniti, dichiara il giornalista Marco Teruggi in una intervista con César Valdez per il sito di notizie di Cristina Sada. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Autonomia di classe in Venezuela

Valerio Evangelisti

Per mettere subito le cose in chiaro, non prendo nemmeno in considerazione le tesi di chi dice che in Venezuela, con la formazione di un’Assemblea costituente, sia in gioco la sopravvivenza della democrazia (e lo dice chi, da quasi vent’anni, ha sostenuto che nel paese vigesse una dittatura). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Arrestata per corruzione la procuratrice che persegue i dirigenti sociali

Quattro servitori pubblici, tra i quali emerge la Procuratrice María Bernarda Puentes López, sono stati arresti il 28 luglio per una presunta rete di corruzione nella Procura di Cartagena. Le e i detenuti saranno imputati dei delitti di associazione a delinquere, corruzione per dare o offrire, corruzione propria e concussione. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento