Articoli con tag Conflitti sociali

Ci stanno uccidendo

Raúl Zibechi

Il grido risuona in tutto il continente. Si mescola con la circolazione dei fiumi, vola sopra le cordigliere, si addentra nei luoghi impervi delle metropoli e continua ad andare al di là dei paesi. “Ci stanno uccidendo”, si ode da una parte all’altra dell’immensa geografia che va dalle strade resistenti di Portland alle villas di Buenos Aires, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: A Guernica attacco poliziesco a colpi d’arma da fuoco contro militanti del CTD Aníbal Verón e dalla Corrente Nostra Patria 

COMUNICATO

Nei primi minuti dell’alba di questa domenica membri della Polizia della Provincia di Buenos Aires hanno sparato senza motivo né un avviso a compagni militanti del CTD Aníbal Verón e della Corrente Nostra Patria. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

A Iguala studenti normalisti protestano a quasi sei anni dalla scomparsa dei 43

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / I normalisti di Ayotzinapa che fanno parte della Federazione degli Studenti Contadini Socialisti del Messico (FECSM) lunedì mattina hanno protestato di fronte al Palazzo di Giustizia di Iguala, Guerrero, per chiedere giustizia per i 43 studenti scomparsi, a quasi sei anni dai fatti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile: Antofagasta, la fiamma viva della Rivolta, si prepara per il prossimo 18 ottobre

ANTOFAGASTA LA CACHIMBA, 18 SETTEMBRE 2020

Il popolo che ama la patria ed è così malamente corrisposto. Questo giorno per molti non è altro che una celebrazione, pochi commemorano la prima giunta nazionale di governo, e piuttosto approfittano dell’opportunità per condividere. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

In Colombia si inasprisce la protesta contro il massacro della polizia: II° Bogotazo

Camilo Rengifo Marín

Il dolore e la rabbia popolare sembrano essere incontenibili a Bogotá e in tutta la Colombia: il massacro numero 56 dell’anno ha indignato ancor di più i giovani e i cittadini che chiedono allo stato la protezione delle loro vite invece di essere crivellati mentre richiedono i propri diritti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

“Canta ora bastardo!”

Mumia Abu-Jamal

Nell’anniversario dell’assassinio di Victor Jara, 16 settembre 1973, condividiamo un riassunto di quello che Mumia Abu-Jamal e Stephen Vittoria hanno scritto su di lui nel loro libro Murder Incorporated, Vol. 2. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Jeanine Áñez, presidente della Bolivia, rinuncia alla sua candidatura elettorale

L’ex mandatario boliviano Evo Morales ha precisato che la rinuncia era già stata decisa da molto tempo, mancava solo di negoziare la sua impunità. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Di nuovo in strada

Aureliano Carbonell

La pausa imposta dalla quarantena ha momentaneamente favorito il Governo, facilitandolo ad agire con più libertà e sfacciataggine e a prendere misure che hanno favorito la banca e i grandi capitali che hanno peggiorato le condizioni economiche e di sostentamento della maggioranza della popolazione. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Dieci morti a Bogotá durante le proteste per l’assassinio di Javier Ordóñez

Guido Miguel Vassallo

Aumenta nelle strade la condanna degli abusi polizieschi.

Le manifestazioni hanno dato un saldo di almeno 200 feriti. La CIDH (Commissione Interamericana per i Diritti Umani) ha condannato “con risalto i casi di brutalità e abuso della polizia” e ha fatto appello ad indagare e sanzionare i colpevoli. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Aumentano a sette i morti nelle proteste contro la repressione poliziesca in Colombia

Il ministro della Difesa colombiano ha annunciato l’arrivo a Bogotà di almeno 300 soldati per rafforzare le operazioni della Polizia. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Colombia continuano le manifestazioni di protesta contro la repressione poliziesca

Varie organizzazioni hanno denunciato aggressioni contro difensori dei diritti umani e giornalisti da parte della Polizia. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Comunicato dei prigionieri politici mapuche in sciopero della fame nel carcere di Temuco

Comunicato pubblico rivolto alla nazione mapuche e all’opinione pubblica in generale, noi Prigionieri politici mapuche del modulo dei comuneros del CCP Temuco, denunciamo ciò che segue: Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Epidemia di crimini contro i popoli

Raúl Zibechi

I cattivi governi che amministrano stati polizieschi stanno lanciando in tutta l’America Latina una fenomenale offensiva militare contro i popoli. Nelle favelas del Brasile, nelle periferie urbane dell’Argentina, nelle aree rurali della Colombia, nei territori in resistenza mapuche e nel Chiapas zapatista. Prosegui la lettura »

, , , , , , ,

Nessun commento

Da nazione clandestina a nazione ribelle

Verónica Zapata

La Bolivia al di là dell’elezione.

La ribellione dei blocchi in Bolivia ha fatto parlare molto al di là delle prossime elezioni.  Primo, per il momento storico che dà maggiore importanza alla dimensione di massa dei blocchi (150 blocchi in 12 giorni), Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: I massacri che non ci sono mai stati

Gearóid Ó Loingsigh

Il narco-regime cerca di ammorbidire il tema cambiando i termini, affermando che non ci sono più massacri ma assassinii collettivi… Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento