Archivio per la categoria Brasile

Brasile: L’allerta per la rottura di una diga intimorisce di nuovo la popolazione del Minas Gerais

Redazione

La giustizia ha imposto una multa di R$ 300 milioni all’impresa mineraria Vale; più di 6 mila persone possono essere colpite. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

I brasiliani scendono nelle strade di tutto il paese per difendere l’educazione

Pará

Emilly Dulce, Igor Carvalho e Luciana Console

Più di un milione di persone hanno partecipato alla mobilitazione contro gli aggiustamenti annunciati dal governo Bolsonaro. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Brasile: Centinaia di migliaia di studenti hanno protestato nelle strade contro i tagli all’Educazione

Lo scorso 30 aprile, il ministro dell’Educazione, Abraham Weintraub, ha dichiarato che avrebbe tagliato il 30% del bilancio delle università federali, citando nominalmente l’Università di Brasilia (UNB), l’Università Federale di Bahía (UFBA) e l’Università Federale Fluminense (UFF). Il giorno seguente, il segretario dell’Educazione Superiore, Arnaldo Barbosa de Lima Junior, ha affermato che il taglio sarebbe stato esteso “in modo identico a tutte le università”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Brasile, il “post-shock” Bolsonaro

Sergio Ferrari

Intervista a Miguel Stedile, della direzione del MST.

A meno di quattro mesi dall’inizio della nuova fase politica che vive il Brasile, i movimenti sociali riorganizzano la propria strategia e anticipano un bilancio preliminare. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: Migliaia di studenti protestano contro i tagli alle università

Migliaia di studenti universitari brasiliani sono scesi nelle strade per protestare contro i tagli all’educazione superiore proposti dal Governo di Jair Bolsonaro. Questi tagli potrebbero giungere al 30% del bilancio. Secondo gli stessi studenti il taglio ha più una finalità ideologica che economica. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: Con Bolsonaro si aggrava la questione indigena, 110 assassinati nel 2018

Francesco Bilotta

Nelle misure in arrivo una visione coloniale dell’Amazzonia e dei territori dei nativi. Sempre più «corpi estranei», privati anche del diritto alla salute. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Stati mafiosi e potere politico

Raúl Zibechi

Di fronte ai nostri occhi possiamo osservare come gli stati-nazione stiano scivolando verso istituzioni controllate da gruppi paramilitari, mafie poliziesche e narcotrafficanti. Quello che prima sembrava un’eccezione, limitata a situazioni quasi estreme, ora si sta trasformando in norma, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: Vietata la celebrazione del colpo di stato voluta da Bolsonaro

Rino Condemi

Un giudice brasiliano, Ivani Silva da Luz, ha deciso di vietare le celebrazioni programmate per oggi in Brasile in occasione dell’anniversario del colpo di stato militare del 1964, celebrazioni fortemente promosse dal neopresidente Jair Bolsonaro. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Bolsonaro ha ordinato di celebrare nelle caserme il golpe del 64

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro, un dichiarato nostalgico della dittatura, ha ordinato di realizzare nelle caserme “le dovute commemorazioni” per il 55° anniversario del golpe militare che il 31 marzo 1964 insediò in Brasile una dittatura di 21 anni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Potere evangelico contro il femminismo

Raúl Zibechi

Ad un certo punto nei prossimi anni, l’ondata evangelica raggiungerà tutti i paesi dell’America Latina, perché sta crescendo in modo esponenziale, si sta trasformando in uno tsunami sociale e politico capace di modificare gli scenari a cui siamo abituati. Di modo che dovremmo apprendere qualcosa da quello che sta succedendo lì dove questa ondata si è imposta. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un anno senza Marielle Franco

Dalla Redazione, con reportage di Jaqueline Deister e Mariana Pitasse

Alla vigilia di compiersi un anno dall’assassinio della consigliera comunale Marielle Franco, la polizia civile e il Pubblico Ministero di Rio de Janeiro hanno arrestato due sospettati di averla uccisa, così come il suo autista, Anderson Gomes. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

I movimenti che lottano contro la nuova destra

Raúl Zibechi

L’energia sociale emancipatrice non scompare né svanisce. Muta, si trasforma e si converte in qualcosa di differente, capace di promuovere nuovi movimenti, senza perdere i propri tratti fondamentali anche se si presenta in modi nuovi ed inediti. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Una giunta militare assume il potere in Brasile

Mauro Lopes

Anche se sono passati poco più di 45 giorni da quando è iniziata l’esperienza più strana della storia brasiliana, è già terminata: il governo di Jair Bolsonaro, inteso come quello stratagemma per ottenere il potere nelle elezioni di ottobre 2018, non esiste più. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Dalle “missioni di pace” agli “aiuti umanitari”

Raúl Zibechi

Finalmente conosciamo nel dettaglio la partecipazione dei militari nel governo di Jair Bolsonaro. Un rapporto del quotidiano Zero Hora, di Porto Alegre, assicura che 100 ufficiali occupano i più alti livelli del governo, dal presidente al suo vice fino ai ministri, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il generale Faría, il Comando Sud e gli “aiuti umanitari”

Carlos Aznárez

Già si conosce il nome di chi sarà il militare brasiliano che entrerà nella direzione del Comando Sud degli Stati Uniti. Il designato dall’esercito è il generale Alcides Valeriano de Faría Júnior che attualmente è a capo della 5ª Brigata di Cavalleria Blindata, di Ponta Grossa, nello stato del Paraná, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento