Archivio per la categoria Brasile

Brasile: La lotta per la terra e il territorio, che succede nelle favelas?

Timo Bartholl

Ci troviamo di fronte a tremende sfide nell’attuale momento di lotta anticapitalista e controcoloniale, che si esprimono tanto nell’importanza della terra e del territorio per i popoli in lotta come nei violenti contrattacchi contro i territori e i recuperi [di terre] dei popoli neri e indigeni che sono recentemente avvenuti in Brasile. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

“Le autonomie indigene si stanno trasformando in alternative di vita e in riferimenti politici”

Raúl Zibechi

“Lotte territoriali per le autonomie indigene in Abya Yala”, è il titolo del recente libro che condivide i dialoghi tra rappresentanti dei popoli indigeni e organizzazioni sociali con intellettuali e ricercatori/trici dell’America Latina. Coordinato da Luciana García Guerreiro e Fátima Monasterio Mercado, il prologo è di Raúl Zibechi. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: In una operazione di polizia muore un indigeno

Testimoni dell’operazione di polizia hanno dichiarato che la Polizia Militare ha agito utilizzando armi letali per far ritirare gli indigeni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Aprile indigeno occupa Brasilia

Elaine Tavares

In questo articolo l’autrice si fa eco delle mobilitazioni che da 17 anni i popoli indigeni del Brasile hanno effettuato nell’Accampamento Terra Libera. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Chi è il vice di Lula?

Silvia Adoue

Quartiere di Brás, San Paolo, domenica pomeriggio 10 aprile 2022. Un venditore di collane: “Potrebbe stare uccidendo, potrebbe anche stare rubando, ma Alckmin non ha lasciato nulla…”. I potenziali clienti se la ridono. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: La Polizia Militare invade un’occupazione del MTST a Sergipe e assassina un residente

Gabriela Moncau

Nella notte del passato martedì 15 marzo, la Polizia Militare (PM) di Sergipe ha invaso l’Occupazione Valdice Teles, organizzata dal Movimento dei Lavoratori Senza Casa (MTST), ad Aracaju (SE), e ha ucciso un residente. Secondo il movimento, i poliziotti non avevano un ordine giudiziario e sono giunti sparando. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Letale operazione di polizia nella favela Jacarezinho a Río de Janeiro

Per cercare un capo narco sono state uccise 8 persone. Gli spari hanno obbligato le scuole pubbliche e i centri medici a rimanere chiusi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Stedile, “L’anno della speranza per il cambiamento”

Joao Pedro Stedile

Non possiamo cambiare governo, nonostante i crimini commessi e più di 130 richieste di processo politico, ma l’anno passato abbiamo ripreso le strade con importanti mobilitazioni in più di 500 città del paese. A partire da questo processo, iniziamo il 2022 con l’unità delle forze popolari intorno a Luiz Inácio Lula da Silva (PT), Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Note sul Brasile e il mondo

João Pedro Stedile

L’elezione di Bolsonaro è stata solo una conseguenza dei movimenti della borghesia, che lo ha eletto per garantire che non ritorni la sinistra e il PT. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: Operazione di polizia nel Mina Gerais provoca la morte di 25 persone

Quelli che sono morti nell’azione facevano parte di un presunto gruppo criminale sospettato di vari assalti alle banche. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: “I brasiliani hanno fame per mancanza di entrate, no di produzione”, dice João Pedro Stedile

José Eduardo Bernardes

Per Stedile, gli imprenditori contro Bolsonaro ora sono la maggioranza, ma cercano una terza via per le elezioni del 2022. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Bolsonaro, e ora?

Emir Sader

In questo articolo l’autore sostiene che Bolsonaro non solo non è uscito rafforzato dalla manifestazione autogolpista del 7 settembre, ma che neppure è riuscito a fermare il proprio logoramento. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Crescono le milizie di Río de Janeiro con gli affari immobiliari

Gustavo Veiga

Un recente rapporto di accademici di due università brasiliane segnala che i gruppi parapolizieschi che simpatizzano con le politiche di Jair Bolsonaro, sono uno stato dentro lo stato. Il loro potere economico si basa sull’appropriazione di terre e abitazioni. Controllano anche la riscossione di acqua, luce, gas, della televisione via cavo e dei trasporti. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Teia Dos Povos: Movimento delle Comunità Popolari

Testo pubblicato da Teia dos Povos a partire dalla testimonianza di Gelson e Inessa.

“Organizzato in 14 stati brasiliani, il Movimento delle Comunità Popolari (MCP) coinvolge circa 15.000 persone intorno al proprio lavoro e le proprie attività, ripartite approssimativamente in 50 località. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Sciopero generale dei fattorini di San Paolo

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / I fattorini gestiti dalle applicazioni effettuarono il loro primo sciopero nel giugno del 2020, ora, ad un anno dalla pandemia, affermano che il super sfruttamento continua a crescere, con più ore di lavoro e meno entrate. Chiedono un aumento della misura minima e un pagamento secondo i chilometri percorsi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento