Archivio per la categoria Brasile

E Lula dice no all’inganno

Eric Nepomuceno

Non c’è stata sorpresa, e si è aperto un finestrone di aspettative a partire dall’annuncio di Lula, divulgato nel pomeriggio di oggi attraverso una lettera manoscritta, che non accetta di passare al regime di semilibertà, come hanno richiesto i pubblici ministeri della “Operazione Lava Jato”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La guerra contro i poveri: militarizzazione e violenza statale a Rio de Janeiro

Alberto Azcárate

A Rio de Janeiro, il Governo lancia una crociata contro gli esclusi con il pretesto di lottare contro la delinquenza e il narcotraffico. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Amazonia: Huni Kuin, la vita e il fuoco

Sergio Ciancaglini

In mezzo al disastro, gli Huni Kuin sorridono, e invitano a pranzare.

Portiamo del pesce. Loro hanno messo il riso, la generosità e il talento. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Amazonia: La notte in fiamme

Sergio Ciancaglini e Nacho Yuchark, inviati speciali di lavaca.

Notte senza luna, ritornando da Xapurí, la terra di Chico Mendes. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Amazonia: Lezioni dalla selva profonda

Testi di Sergio Ciancaglini e foto di Nacho Yuchark, inviati speciali di lavaca.org nell’Amazonia, un reportage finanziato dai lettori.

Antonio José, uno dei capi del popolo Apuriná, ha una specie di GPS selvatico negli occhi e nell’intuizione, che gli permette di orientarsi nei labirinti più impenetrabili dell’Amazonas. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Amazonia: Civilizzazione e barbarie

Testi di Sergio Ciancaglini e foto di Nacho Yuchark, inviati speciali di lavaca.org nell’Amazonia, un reportage finanziato dai lettori.

A 32° di temperatura mattutina, iniziamo il viaggio verso il nord, lo stato di Amazonas, il più esteso del Brasile. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Migliaia in piazza in Brasile per difendere istruzione e pensioni

Emily Dulce

In tutte le regioni del paese grandi manifestazioni per denunciare il tentativo di privatizzazione dell’istruzione del governo con la proposta di legge “Future-se”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Sfide contemporanee per la classe operaia e i contadini in Brasile

João Pedro Stedile

Pubblichiamo un documento di João Pedro Stedile economista, attivista, e scrittore brasiliano, membro del consiglio nazionale del movimento nazionale lavoratori rurali senza terra, relativa alla contemporaneità della classe operaia e contadina in Brasile. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Marcha das Margaridas: dimostrazione di forza di 100 mila contadine in Brasile

Cristiane Sampaio

La sesta edizione della Marcha das Margaridas ha avuto luogo a Brasilia il 13 e il 14 agosto. Si tratta della più grande mobilitazione di lavoratrici rurali dell’America Latina. Un’altra evidenza della forza delle donne contro gli arretramenti e i tagli dei diritti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In sei anni il maggior numero di incendi in Amazonia

Gli incendi forestali in Brasile, in maggioranza nella selva amazonica, quest’anno hanno battuto un record, con un totale di 72.843 focolai, che si traduce nell’83 per cento in più rispetto al medesimo periodo del 2018, secondo i dati attualizzati dell’Istituto Nazionale di Ricerca Spaziale (Inpe). Prosegui la lettura »

Nessun commento

Brasile: Chomsky afferma che Lula è stato silenziato per impedire la sua presidenza

L’ex presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva, che questo 3 luglio ha compiuto 451 giorni di prigione per presunti atti di corruzione, è stato silenziato per toglierlo dalle elezioni e impedire la sua presidenza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Circa 45 milioni di lavoratori hanno aderito in Brasile allo sciopero generale

Circa 45 milioni di lavoratori e studenti hanno aderito allo sciopero generale che ha scosso più di 300 città del Brasile contro la riforma del sistema delle pensioni e altri peggioramenti del Governo di Jair Bolsonaro. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

L’Ordine degli Avvocati del Brasile chiede la rinuncia di Moro dopo le rivelazioni di documenti del caso Lula

L’Ordine degli Avvocati del Brasile (OAB) ha chiesto la rinuncia temporanea del ministro della Giustizia, Sérgio Moro, fino a quando si indaga il contenuto delle conversazioni che mostrano una presunta azione impropria insieme ai procuratori dell’Operazione Lava Jato per inviare in prigione l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva (2003-2011). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Gli studenti brasiliani continuano a sfidare Bolsonaro

Emir Sader

Due settimane dopo la prima grande manifestazione a difesa delle risorse per l’educazione, gli studenti brasiliani sono tornati a scendere nelle strade di tutto il Brasile per sfidare il governo di Bolsonaro che domenica scorsa, sentendosi minacciato, ha convocato la sua gente per attaccare il Congresso e il potere giudiziario, che d’accordo con i settori più radicalizzati del governo, impedirebbero al presidente di governare. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nuovo rovescio internazionale per Guaidó: Bolsonaro non riceverà in Brasile il suo “ambasciatore”

Secondo informazioni diffuse dal quotidiano brasiliano Descripción Folha de Sao Paulo il presidente di questa nazione, Jair Bolsonaro, non riceverà le credenziali della rappresentante del deputato Juan Guaidó in questa nazione, María Teresa Belandría. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento