Archivio per la categoria Brasile

Brasile: Joao Pedro Stedile parla della crescente solitudine di Bolsonaro

Carlos Aznárez

Convocare Joao Pedro Stedile, referente del Movimento dei Senza Terra del Brasile, è sapere in anticipo che tutto quello che dice sarà confermato da una pratica di anni insieme alle masse contadine, ma anche come indispensabile artefice di alleanze politiche di sinistra anticapitalista. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Venezuela: Le Forze Armate neutralizzano un gruppo irregolare colombiano

Vari morti e feriti delle FANB e dei paramilitari.

Nell’azione sono state protagoniste le unità della Regione Strategica di Difesa Integrale Los Llanos. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Lula assolto

Atilio A. Boron

Il giudice Edson Fachin, del Supremo Tribunale del Brasile, ha annullato tutte le condanne per corruzione contro l’ex presidente nel caso Lava Jato. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: Anche settori di destra si uniscono alla richiesta di processo per Jair Bolsonaro

Settori della destra brasiliana, che hanno appoggiato Jair Bolsonaro per vincere le elezioni nel paese sudamericano, questa domenica sono scesi nelle principali città a sostegno della richiesta di processo politico contro il mandatario. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile – Bolsonaro: “Il paese è fallito, non posso fare nulla”

In mezzo alle contestazioni di diversi settori per la cessazione degli aiuti speciali concessi a 68 milioni di persone e per l’aumento delle famiglie sprofondate nella miseria, il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, martedì ha affermato che il Brasile è “fallito” e che non può far nulla per uscire dalla crisi generata dalla pandemia. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

L’omicidio di Marielle Franco: 1.000 giorni e mandante ancora “ignoto”

Igor Carvalho e Lu Sudré

Esattamente mille giorni fa, la consigliera comunale Marielle Franco e il suo autista, Anderson Gomes, sono stati brutalmente assassinati a Rio de Janeiro. A tutt’oggi non ci sono risposte su chi sia stato l’autore intellettuale del reato indagato dalla Polizia Civile e dalla Procura della Repubblica di Rio de Janeiro (MP-RJ). Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Tapi Yawalapiti: “Mio padre è morto lottando per i popoli indigeni, per la sua terra”

Tapi Yawalapiti

Vittima di covid-19, il capo Aritana Yawalapiti, dirigente storico dell’area del fiume Xingú, è morto il 5 agosto in Brasile. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: Le urne danno il trionfo ai candidati/e anti-Bolsonaro

Nelle elezioni municipali i candidati di Bolsonaro nelle città di San Paolo e Belo Horizonte sono stati sconfitti.

Le elezioni municipali possono essere interpretate come un termometro di quello che saranno le elezioni presidenziali del 2022. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Epidemia di crimini contro i popoli

Raúl Zibechi

I cattivi governi che amministrano stati polizieschi stanno lanciando in tutta l’America Latina una fenomenale offensiva militare contro i popoli. Nelle favelas del Brasile, nelle periferie urbane dell’Argentina, nelle aree rurali della Colombia, nei territori in resistenza mapuche e nel Chiapas zapatista. Prosegui la lettura »

, , , , , , ,

Nessun commento

Emir Sader: L’apologia di Lula e del lulismo contraddittoria con l’analisi rigorosa dei fatti

Alejandro Teitelbaum

Il quotidiano Página/12 di Buenos Aires ha pubblicato il 15 agosto un articolo del brasiliano Emir Sader intitolato Solo Lula può salvare il Brasile dalla sua peggiore crisi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Dopo 60 ore di resistenza, viene sgombrato con violenza un accampamento del MST

Lu Sudré

Case e coltivazioni agroecologiche di più di 20 anni sono state distrutte dalla polizia. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il grido “Fuori Bolsonaro!” riempie un’altra volta le strade del Brasile

“Giorno di Lotta e Lutto”

Questo venerdì, in varie città del Brasile come San Paolo, Río de Janeiro, Brasilia (la capitale) e Alagoas, si è registrata una giornata di manifestazioni battezzata “Giorno di Lotta e Lutto” allo scopo di “mettere fine alla politica genocida” del presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile: Vogliamo respirare, la condizione nera ai tempi di Bolsonaro e della pandemia

Da quando ha assunto l’incarico, Jair Bolsonaro ha cercato di mettere in pratica un progetto neofascista basato su un discorso di morte, l’adozione di misure autoritarie destinate a togliere le limitate libertà democratiche esistenti, e la chiusura dittatoriale del regime politico. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

L’improbabile rinnovamento delle sinistre istituzionali

Raúl Zibechi

L’ondata di manifestazioni delle ultime domeniche in Brasile, per chiedere l’allontanamento del presidente Jair Bolsonaro, segnano una nuova fase per i settori popolari organizzati, che stanno uscendo da un esteso periodo di difensiva. La configurazione sociale e politica di queste mobilitazioni mostra cambiamenti profondi nella realtà del paese. Prosegui la lettura »

Nessun commento

La lotta torna nelle strade: abbattere Bolsonaro

Domenica (7 giugno) migliaia di persone sono scese nelle strade in dieci stati e nel Distretto Federale (Brasilia). Nonostante i limiti imposti dalla pandemia, si è dimostrato che le strade non sono il monopolio dei bolsonaristi. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento