Archivio per la categoria Messico

I mixe denunciano l’assassinio di un dirigente indigeno nell’Oaxaca

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Indigeni mixe dell’Unione delle Comunità Indigene della Zona Nord dell’Istmo (Ucizoni) e gli abitanti di Matías Romero, Oaxaca, hanno detto addio con croci rosse e nere al dirigente Benjamín Juárez José, che è morto per le ferite che gli ha provocato la polizia durante la detenzione e la permanenza nel carcere municipale. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Concedono la liberta condizionale ai 37 indigeni arrestati ad Arantepacua

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Dei 38 indigeni che lo scorso 4 aprile sono stati accusati di furto, privazione della libertà e attacchi alle principali vie di comunicazione, 37 sono stati messi in libertà condizionale dal giudice di Controllo di Arantepacua, Michoacán, dove mercoledì la polizia ha assassinato quattro comuneri durante un’operazione di polizia della Segreteria per la Sicurezza Pubblica. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Poliziotti assassinano quattro comuneri ad Arantepacua, Michoacán, “sono entrati nelle case e li hanno  uccisi”

Ruptura Colectiva

Nel pomeriggio di questo mercoledì, quattro comuneri della comunità indigena di Arantepacua, municipio di Nahuatzen, hanno perso la vita dopo essere stati colpiti da proiettili a seguito di un’operazione di polizia della Segreteria per la Sicurezza Pubblica Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La vera notte di Iguala e il caso Ayotzinapa: intervista con Anabel Hernández

Fabrizio Lorusso

Anabel Hernández è una delle giornaliste d’inchiesta più riconosciute del Messico. E’ autrice, tra gli altri, dei libri La terra dei narcos. Inchieste sui signori della droga[*], Messico in fiamme. L’eredità di Calderón e La vera notte di Iguala, l’inchiesta più attuale e contundente sul caso dei 43 studenti di Ayotzinapa, scomparsi a Iguala, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Chiapas e Michoacán i maestri guidano le proteste contro la riforma dell’educazione

Città del Messico/  Migliaia di maestri che fanno parte del Coordinamento Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione (CNTE) hanno sfilato nelle città di Tuxtla Gutiérrez (Chiapas) e Morelia (Michoacán) insieme a studenti, genitori, membri di organizzazioni e della società civile per opporsi alla riforma dell’educazione e chiedere il pagamento degli arretrati.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Di fronte alla minaccia dei paramilitari nei Chimalapas si annuncia una Carovana civile di osservazione

Rosa Rojas

Città del Messico/ Di fronte alla minaccia di radere al suolo l’assemblea comunale di Nuevo San Andrés, Santa María Chimalapa, Oaxaca, che un gruppo di guardie bianche auto denominatesi Esercito Chamula sta facendo, e al rifiuto del governo oaxachegno di dare protezione a questa popolazione, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Rapporto Amnesty International 2016-2017 – Messico

A 10 anni dall’inizio della cosiddetta “guerra al narcotraffico e al crimine organizzato”, i soldati sono ancora impegnati in operazioni di pubblica sicurezza, mentre in tutto il paese la violenza rimane diffusa. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Feriti e scomparsi in un attacco paramilitare nei Chimalapas, Oaxaca

Rosa Rojas

Il Comitato Nazionale per la Difesa e la Conservazione dei Chimalapas (CNDCCHIM) ha denunciato che venerdì 24 gennaio l’assemblea di Nuevo San Andrés, situata nella parte orientale del territorio comunale di Santa María Chimalapa, è stata attaccata con machete e armi da fuoco da circa 70 uomini armati, provenienti dallo stato del Chiapas, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nel Guerrero, la forza statale protegge i saccheggiatori ed è collusa con i civili armati

CDH de La Montaña Tlachinollan

La popolazione vive prigioniera del terrore, perché l’autorità non solo è assente ma fa parte di questa trama delinquenziale. Il suo atteggiamento è molto lontano dal generare fiducia e impone alle comunità di sopravvivere e scappare correndo, perché la legalità che impera protegge i carnefici.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

I muri sopra, le crepe in basso (e a sinistra)

Febbraio 2017

La tormenta sul nostro cammino.

Per noi, popoli originari zapatisti, la tormenta, la guerra, c’è da secoli. Arrivò nelle nostre terre con la menzogna della civilizzazione e della religione dominanti. Allora, la spada e la croce dissanguarono la nostra gente.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Anche senza prove, dirigente della polizia comunitaria continua ad essere detenuto

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ A più di 3 anni da quando Arturo Campos Herrera, dirigente del Coordinamento Regionale delle Autorità Comunitarie – Polizia Comunitaria (CRAC-PC), fu arrestato, né le autorità né i presunti danneggiati hanno le prove per dimostrare che fu autore di “sequestro aggravato”, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In libertà, i sette poliziotti comunitari sequestrati nel Michoacán

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ Questo mercoledì hanno liberato i sette poliziotti comunitari che erano stati sequestrati ad Aquila, Michoacán, dopo che membri delle forze della Marina (SEMAR) li avevano fermati e consegnati a gruppi del crimine organizzato Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nella Sierra Tarahumara assassinano un altro dirigente indigeno: Juan Ontiveros, difensore comunitario dell’ambiente

Redazione Desinformémonos

Chihuahua/ Pochi giorni dopo Isidro Baldenagro, assassinano Juan Ontiveros Ramos, un altro attivista indigeno di Choreachi nella Sierra Tarahuamara.

Juan Ontiveros Ramos, indigeno, attivista e difensore dei diritti umani della sua comunità è stato trovato morto mercoledì 1 febbraio, dopo che il giorno precedente soggetti incappucciati lo avevano portato via verso una destinazione sconosciuta.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nuove manifestazioni per fermare la costruzione del nuovo aeroporto di Città del Messico

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ Il Fronte del Popolo in Difesa della Terra di Atenco (FPDT) ha nuovamente convocato il Gruppo Aeroportuale che costruisce sulle loro terre il nuovo aeroporto di Città del Messico.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

In Chiapas i maestri protestano contro riforme e gasolinazo

Redazione Desinformémonos

Membri del Coordinamento Nazionale dei Lavoratori dell’Educazione (CNTE) hanno guidato una manifestazione a Tuxtla Gutiérrez, Chiapas, contro le riforme strutturali imposte dal governo e l’aumento del prezzo dei combustibili che è iniziato lo scorso 1 gennaio.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento