Archivio per la categoria Guatemala

In Guatemala la carovana dei migranti indietreggia di fronte alla repressione

È il secondo attacco degli uomini in uniforme contro i carovanieri in meno di 48 ore.

Un nuovo scontro tra le forze di sicurezza guatemalteche e la carovana di migranti honduregni è avvenuto questo lunedì, quando la Polizia è tornata ad impiegare tutto il suo arsenale repressivo contro i carovanieri. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Guatemala: Repressa carovana di migranti honduregni a Chiquimula

Questa domenica 17 gennaio circa 7 mila persone che fanno parte della carovana di migranti sono state represse dall’esercito e dalla polizia, nella comunità di Vado Hondo, Chiquimula, Guatemala. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

2020: l’anno più difficile per i movimenti anticapitalisti

Raúl Zibechi

È stato l’anno in cui si sono accumulate difficoltà: dalla crescita della militarizzazione e dei diversi controlli statali (materiali e digitali) fino all’imposizione di obblighi di soggiorno che hanno impedito la mobilità e hanno accentuato l’isolamento e l’individualismo. Un cocktail oppressivo e repressivo come non vedevamo da molto tempo. Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Guatemala: Un’altra giornata storica nella quale il popolo ha affrontato un sistema che continua in caduta libera

Tutti i simboli della democrazia borghese e fascistoide guatemalteca sono stati denunciati e in alcune occasioni attaccati, come è avvenuto con il Congresso dove poche ore prima la mafia parlamentare (come recentemente in Perú) aveva votato un bilancio incoerente e rifiutato. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Guatemala: Manifestanti incendiano palazzo del Congresso contro i tagli di bilancio

In Guatemala ieri la tensione che covava da diversi giorni è arrivata all’apice. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Guatemala: Centinaia di personalità del mondo chiedono la libertà del mitico comandante César Montes arrestato in Messico

Signor Presidente della Repubblica del Guatemala,

Don Alejandro Giammattei.

Il mitico Comandante Cesar Montes è stato arrestato in Messico, dopo vari mesi di ricerca da parte delle forze repressive guatemalteche. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Arrestato in Messico il guerrigliero “Comandante César Montes”

Isaín Mandujano

Tuxtla Gutiérrez, Chiapas / Il guerrigliero Julio César Macías, alias “Comandante César Montes”, è stato catturato e consegnato alle autorità del Guatemala alla frontiera comune. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Guatemala: Indigeni e contadini annunciano resistenza allo Stato d’Assedio

Ollantay Itzamná

Quando il tedesco Carl Smihtt, agli inizi del XX secolo elaborava la sua teoria politica sullo “Stato d’Emergenza”, come un’estrema misura per preservare il “bene pubblico”, lo proponeva pensando a stati moderni che godevano di buona salute. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Il Guatemala in difesa della propria terra e della propria vita

Gianpa L. e Susanna De Guio

Intervista a Lolita Chávez, rappresentante del del popolo Maya Ki’che. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La carovana migrante in Messico: tra l’esodo, la crisi umanitaria e la criminalizzazione

Guillermo Castillo Ramírez

I migranti centroamericani e la crisi umanitaria

Le migliaia di centroamericani, principalmente honduregni, che nelle settimane passate sono entrati in Messico, sono molto più che una carovana. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Commissione Internazionale di Giuristi condanna sgomberi nel Dipartimento del Petén

La Commissione Internazionale di Giuristi (DIJ) esprime la sua più profonda preoccupazione per gli sgomberi forzati delle comunità di Laguna Larga e La Mestiza, del Departamento di El Petén, Guatemala. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Guatemala: Chiediamo giustizia per questo crimine di stato

Collettivo Popolare Otto René Catillo

La morte di 38 bambine e adolescenti nel Hogar Seguro Virgen de la Asunción (Casa Sicura Vergine dell’Assunzione) dello stato, mette in evidenza che siamo di fronte ad una assoluta carenza di protezione e di vulnerabilità. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Guatemala: Un contadino assassinato da poliziotti e paramilitari in una manifestazione contro una impresa idroelettrica

Yichkisis, San Mateo Ixtatán: consegnano il corpo di don Sebastián Alonzo Juan, assassinato dopo aver manifestato il proprio diritto a difendere l’acqua.

Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La marcia per l’acqua: una lotta strategica di tutti

Mario Sosa

Dall’11 aprile hanno incominciato a mobilitarsi migliaia di guatemalteche e guatemaltechi che hanno deciso di camminare per centinaia di chilometri per una lotta che è vitale e strategica: la lotta per l’acqua. Questa mobilitazione è stata chiamata Marcia per l’acqua, la madre terra, il territorio e la vita, e si sviluppa in tre raduni che hanno iniziato il loro percorso da Tecún Umán (San Marcos), Purulhá (Baja Verapaz) e La Mesilla (Huehuetenango).

Prosegui la lettura »

Nessun commento

360 anni di carcere per i boia di Sepur Zarco

Giorgio Trucchi

Un raggio contro l’impunità.

Il silenzio quasi sepolcrale che regnava in una gremita Sala delle Udienze della Corte Suprema di Giustizia del Guatemala è stato bruscamente interrotto dal forte e interminabile applauso e dalle grida di giubilo.

Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento