Archivio per la categoria America Indigena

Presentata una denuncia contro i Carabinieri per i bambini/e obbligati a denudarsi

Il 2 marzo 2018 quattro bambini/e membri della comunità Huañaco Millao dai 12 ai 14 anni sono stati obbligati dai Carabinieri a denudarsi durante un controllo di identità. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Due dirigenti Mapuche sono stati condannati all’ergastolo in un processo pieno di irregolarità

Temuco / Dopo più di un mese di attesa oggi il peñi (fratelloJosé Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel, ambedue storici dirigenti mapuche del Lof Lleupeco, sono stati condannati all’ergastolo come autori della presunta morte della coppia latifondista Luchsinger Mackay, avvenuta nella notte del 3 gennaio 2013. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Dodici giorni di sciopero della fame di Facundo Jones Huala

Dodici giorni della fame di Facundo Jones Huala, detenuto nell’Unità Penitenziaria di Esquel, Chubut.

Appello di emergenza a tutte le organizzazioni operaie e dei DDUU.

Libertà senza condizioni per Facundo Jones Huala!

Abbasso l’infame sentenza di estradizione! Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Comunicato del Machi Celestino Córdova

ALL’OPINIONE PUBBLICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

Nueva Imperial, 31 maggio 2018

Comunico al nostro popolo Nazione Mapuche, a tutti i Lof Mapu, alle varie organizzazioni Mapuche e non Mapuche, alle organizzazioni dei Diritti Umani, ai popoli in generale: Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Le nostre differenze con la “Dichiarazione finale del vertice dei popoli per l’articolazione sociale della Nostra America”

Hugo Blanco

La Dichiarazione menziona: “organizzazioni indigene che resistono alla furia del capitalismo selvaggio”. Selvaggio è non addomesticato. Il condor è un animale selvaggio, la gallina è un animale domestico. Ci sono compagni amazzonici selvaggi che non vogliono un contatto con la “civilizzazione”. Difendiamo il loro diritto a rimanere isolati. Il capitalismo è quanto meno di selvaggio che ci sia, è prodotto dalla “civilizzazione”. Chiamarlo “selvaggio” è un appellativo lusinghiero che non merita. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Gli zapotechi ottengono la definitiva sospensione del progetto eolico nell’Oaxaca

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / L’organizzazione Progetto dei Diritti Economici Sociali e Culturali (ProDESC) ha informato che sono state concesse due sospensioni definitive alle comunità zapoteche di Unión Hidalgo, nell’Oaxaca, per evitare che continui la procedura di consultazione sul progetto della centrale eolica  “Gunaa Sicarú”, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’ORT del CAM rivendica 2 azioni di sabotaggio in territorio Mapuche contro imprese forestali

Arauco / Attraverso un comunicato pubblico inviato al nostro media www.werken.cl, l’ORT Leftraru appartenente al Coordinamento Mapuche Arauco Malleco rivendica due azioni di sabotaggio in pieno territorio Mapuche contro imprese legate all’industria forestale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile / Paese Mapuche. Héctor Llaitul: “La destra ci violenta quotidianamente”

Rodrigo Fuentes

Dirigenti e membri del popolo mapuche hanno parlato questo lunedì di fronte alla commissione della Camera dei Deputati che indaga l’esistenza di prove false nella cosiddetta “Operazione Uragano”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Dal lonko Facundo Huala, comunicato urgente per il machi Celestino Córdova

Mari Mari Pu Peñi Ka Pu Lamien: Newen Peñi Machi, Newen Pu Weichafe, Newen Compu che Fachi Wal Mapunkeche Ñi Puñen Nguenein. Fuerza Peñi Machi, Fuerza Combattenti, Forza tutti noi che siamo figli del Wall Mapu. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Quello che mancava. Benetton accusa gli abitanti originari di essere degli usurpatori

Ora dicono che gli uccelli sparano ai cacciatori.

Questo lunedì 7 maggio inizia l’udienza preliminare per il processo per “Usurpazione e Abigeato” contro dei membri del Lof Resistenza Cushamen, da parte della compagnia Tierras del Sud appartenente alla multinazionale Benetton. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Verdetto del Tribunale Penale di Temuco condanna tre comuneri per il caso Luchsinger Mackay

Sabato 5 maggio, il Tribunale Penale di Temuco ha condannato José Peralino Huinca, José Trancal Coche e Luis Trancal Quidel come autori del delitto terrorista di incendio, assolvendo gli altri accusati, alcuni dei quali sono stati assolti con un auspicio contrario dell’impresa mineraria, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Cile: Chiedono la fine dell’impunità nel Ministero di Giustizia, mentre gli studenti secondari sono violentemente detenuti dalla polizia militare

Andrés Figueroa Cornejo

Nel mattino del 3 maggio, il Coordinamento dei Diritti Umani e Sociali si è presentato alle porte del Ministero di Giustizia per denunciare le politiche di impunità e le sistematiche violazioni dei DD.UU. in tutto il Cile. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

A Cushamen la polizia ha incendiato una postazione mapuche

A 9 mesi dalla scomparsa di Santiago Maldonado.

I portavoce della comunità Pu Lof in Resistenza Cushamen hanno informato che un gruppo di poliziotti insieme a del personale della Tenuta Benetton sono entrati nel terreno recuperato dalla comunità e hanno incendiato il posto di sicurezza del lof (clan familiare, ndt). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il popolo wixárika impedisce l’entrata nel proprio territorio di partiti politici e candidati

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / La popolazione wixárika di San Sebastián Teponahuaxtlan e di Tuxpan, Jalisco, ha messo dei posti di blocco nelle vicinanze delle loro comunità per impedire che partiti politici, candidati e istituzioni elettorali portino avanti nel loro territorio il processo elettorale, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

I purépecha del Michoacán impediranno l’istallazione di seggi elettorali

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Gli indigeni purépecha del municipio di Cocucho, nel Michoacán, hanno deciso di non permettere l’istallazione dei seggi elettorali per le votazioni del prossimo 1 luglio considerando che i partiti politici “dividono i popoli”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento