Archivio per la categoria America Indigena

Cile: Denunciano una montatura delle autorità contro i dirigenti mapuche

Oggi a mezzogiorno, un centinaio di agenti della polizia militare cilena, ha perquisito il domicilio di Alberto Curamil, logko dell’Alleanza Territoriale Mapuche (ATM) nel lof Radalko, a Curacautín. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Santiago Maldonado: un anno di manipolazione mediatica

I dodici mesi trascorsi da quando, senza ordine giudiziario e per decisione del governo nazionale, la Gendarmeria Nazionale lanciò un attacco alla comunità mapuche a Chubut durante il quale avvenne la scomparsa di Santiago Maldonado, si inscrivono come uno dei capitoli più obbrobriosi della storia del giornalismo argentino. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Hanno trovato Milagro Sala incosciente nel luogo di detenzione domiciliare

Ha dovuto essere trasferita in un vicino ospedale.

Oggi, nel suo luogo di detenzione domiciliare, la dirigente Milagro Sala è svenuta e ha dovuto essere trasferita dal SAME in un vicino ospedale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Toccano l’autonomia: il CODEDI rilancia!

A seguito dell’assassinio di Abraham Hernàndez Gonzales il CODEDI annuncia la costituzione della “polizia comunitaria della costa”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Coordinamento Mapuche Arauco Malleco rivendica 3 azioni di resistenza contro imprese forestali

Wallmapu / Attraverso un comunicato pubblico inviato a werken.cl il Coordinamento delle comunità Mapuche in conflitto Arauco Malleco rivendica 3 azioni di resistenza incendiaria contro imprese forestali dove sono stati distrutti 11 macchinari Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il governo di Sebastian Piñera incomincia ad operare in territorio Mapuche con armamento da guerra

Temuco / L’annuncio lo ha fatto oggi, durante un suo intervento all’Incontro Imprenditoriale dell’Araucaria, Enela. Piñera ha precisato che i nuovi veicoli blindati “anfibi” opereranno nelle provincie di Arauco, Malleco, Cautín e nell’Alto Bio Bio, precisamente dove si concentra la resistenza Mapuche contro le imprese forestali, idroelettriche e latifondiste. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

È il capitalismo!

Gilberto López y Rivas

Senza dubbio, si sta vivendo un momento storico del Messico contemporaneo, perché per la prima volta in molti decenni è stata rispettata la volontà popolare espressa nelle urne; non si è imposta una frode di stato, né la caduta del sistema, né il cinico “è stato quel che è stato” di Felipe Calderón; Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Facundo Jones Huala: “con la lotta abbiamo torto il braccio ad una parte del potere”

Pedro Medved

Dopo 24 giorni di sciopero della fame -tra cui vari di sciopero secco- il lonko Facundo ha sospeso lo sciopero dopo aver ricevuto la notizia che il Servizio Penitenziario Federale avrebbe accolto la sua richiesta, e ieri mattina è stata fatta la cerimonia del Wiñoy Tripantu, anno nuovo mapuche, insieme a sorelle/fratelli della sua comunità. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Chiunque vinca il 1 luglio, nel paese non ci saranno cambiamenti: Las Abejas de Acteal

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / “È chiaro che, con questo scenario che abbiamo, chiunque vinca il 1 luglio, non ci saranno cambiamenti, e ciò che è sicuro è che si aggraverà la sistematica violenza contro i popoli indigeni e il saccheggio ambientale-culturale in tutte le sue manifestazioni”, ha affermato il Consiglio dell’Organizzazione della Società Civile “Las Abejas” Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Grande mobilitazione per il Machi Celestino in sciopero della fame: i werken fanno un appello ad intensificare le azioni territoriali

Temuko /  Mezzo centinaio di mapuche di vari Lov e comunità del Wallmapu hanno marciato questa mattina per le strade di Temuco a sostegno del machi (consigliere) Celestino Córdova, oggi compie 21 giorni di un secondo sciopero della fame chiedendo di uscire per andare per 48 ore al rewe (altare, totem) per rinnovare la propria spiritualità. Nella sua prima protesta il machi è stato 102 giorni a digiuno.
Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Presentata una denuncia contro i Carabinieri per i bambini/e obbligati a denudarsi

Il 2 marzo 2018 quattro bambini/e membri della comunità Huañaco Millao dai 12 ai 14 anni sono stati obbligati dai Carabinieri a denudarsi durante un controllo di identità. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Due dirigenti Mapuche sono stati condannati all’ergastolo in un processo pieno di irregolarità

Temuco / Dopo più di un mese di attesa oggi il peñi (fratelloJosé Tralcal Coche e Luis Tralcal Quidel, ambedue storici dirigenti mapuche del Lof Lleupeco, sono stati condannati all’ergastolo come autori della presunta morte della coppia latifondista Luchsinger Mackay, avvenuta nella notte del 3 gennaio 2013. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Dodici giorni di sciopero della fame di Facundo Jones Huala

Dodici giorni della fame di Facundo Jones Huala, detenuto nell’Unità Penitenziaria di Esquel, Chubut.

Appello di emergenza a tutte le organizzazioni operaie e dei DDUU.

Libertà senza condizioni per Facundo Jones Huala!

Abbasso l’infame sentenza di estradizione! Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Comunicato del Machi Celestino Córdova

ALL’OPINIONE PUBBLICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

Nueva Imperial, 31 maggio 2018

Comunico al nostro popolo Nazione Mapuche, a tutti i Lof Mapu, alle varie organizzazioni Mapuche e non Mapuche, alle organizzazioni dei Diritti Umani, ai popoli in generale: Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Le nostre differenze con la “Dichiarazione finale del vertice dei popoli per l’articolazione sociale della Nostra America”

Hugo Blanco

La Dichiarazione menziona: “organizzazioni indigene che resistono alla furia del capitalismo selvaggio”. Selvaggio è non addomesticato. Il condor è un animale selvaggio, la gallina è un animale domestico. Ci sono compagni amazzonici selvaggi che non vogliono un contatto con la “civilizzazione”. Difendiamo il loro diritto a rimanere isolati. Il capitalismo è quanto meno di selvaggio che ci sia, è prodotto dalla “civilizzazione”. Chiamarlo “selvaggio” è un appellativo lusinghiero che non merita. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento