Archivio per la categoria America Indigena

“Il diritto al territorio è l’essenza stessa di tutti i diritti indigeni”

Sergio Ferrari

Intervista con il dirigente indigeno peruviano Julio Cusurichi, Premio Goldman 2007. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Ecuador: Lenín Moreno ha consegnato un edificio alla CONAIE

L’ex presidente Correa lo considera uno sgarbo al suo governo.

La strategia del Governo di Lenín Moreno di differenziarsi “non solo è sleale, è mediocre”, ha affermato l’ex presidente ecuadoriano Rafael Correa. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

¡Alerta! Attentato contro Bertha Zúniga, figlia di Berta Cáceres

Grave aggressione alla figlia della leader indigena Berta Cáceres, uccisa dalla mafia delle grandi opere in Honduras. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Libertà e assoluzione per il dirigente indigeno Feliciano Valencia

Mercoledì, la Corte Suprema di Giustizia ha ordinato l’immediata libertà del dirigente indigeno della comunità Nasa del Cauca, Feliciano Valencia, che era stato condannato a 18 anni di carcere per il presunto sequestro e lesioni a un soldato che che si era infiltrato nelle proteste indigene del 2008. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

È giunta l’ora

Gilberto López y Rivas

Come sempre, nei grandi mezzi di comunicazione e particolarmente tra la classe politica è passato inavvertito l’importante comunicato del Congresso Nazionale Indigeno Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (CNI-EZLN), “È giunta l’ora”, del 28 maggio scorso. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Abitanti di Santa Cruz Ayotuxco bloccano i lavori della strada Toluca-Naucalpan

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Abitanti e comuneri indigeni di Santa Cruz Ayotuxco, dello stato del Messico, hanno fermato i lavori dell’autostrada Toluca-Naucalpan affermando che hanno un ordine di sospensione della costruzione concesso dalle autorità federali, Prosegui la lettura »

Nessun commento

Cile: Dopo la consegna dei corpi, i Carabinieri reprimono il corteo funebre e continuano a provocare il popolo mapuche

A Temuco, fuori dal SML (Servizio Medico Legale), una grande quantità di persone appartenenti alle comunità in resistenza e gente cosciente che appoggia il popolo mapuche, si sono riuniti per accomiatarsi con calore dai Weichafes (guerrieri) caduti, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Cile: assassinati due giovani Mapuche per mano di un ex Carabiniere

Sabato 10 giugno sono stati assassinati due giovani combattenti mapuche, Luis Marileo e Patrizio Gonzales, durante un azione di sabotaggio e riappropriazione di alcuni cavalli. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Commissione Internazionale di Giuristi condanna sgomberi nel Dipartimento del Petén

La Commissione Internazionale di Giuristi (DIJ) esprime la sua più profonda preoccupazione per gli sgomberi forzati delle comunità di Laguna Larga e La Mestiza, del Departamento di El Petén, Guatemala. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Donne Shuar: corpi attraversati dalla violenza miniera

Alba Crespo Rubio

La mega-miniera in Ecuador lascia una traccia che non compensa i “benefici”, anche nelle donne. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In un selvaggio attacco dei carabinieri una studentessa Mapuche perde la vista del occhio sinistro

Temuco / Fabiola Antiqueo Toro, studentessa del centro mapuche di Padre Las Casas, avrebbe perso la vista del suo occhio sinistro, dopo essere stata colpita durante una manifestazione da un lacrimogeno lanciato dai Carabinieri. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

EZLN: contro la fattoria-Stato e il suo fattore-capitale

Perez Gallo

Gli scorsi 12, 13, 14 e 15 aprile, a San Cristobal de las Casas, Chiapas, presso le strutture dell’Unitierra Cideci, l’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) ha fatto il punto: sulla propria storia, su cosa vuol dire essere davvero anticapitalisti, sulla crisi del cosiddetto ciclo progressista in America latina, su ciò che significa l’elezione di Trump e il moltiplicarsi di frontiere, muri e fili spinati. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: rappresaglie e morti contro chi si oppone alle estrazioni. Se anche l’ENEL dice No

Non si placa la foga sanguinaria del governo colombiano nei confronti delle comunità indigene e resistenti dell’interno del Paese. Una lunga scia di delitti che sono effetto consequenziale e collaterale della pace raggiunta in livelli formali con la Farc, e dopo che nella vicina Honduras è stata giustiziata la carismatica Berta Caceres. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Comunità Mapuche Autonomiste del Malleco riescono a torcere la mano del governo, gli hanno impedito di censirli

Zona di Resistenza/ Dalle prime ore di questa mattina diverse strade all’interno delle comunità mapuche sono state bloccate all’alba, impedendo l’ingresso degli agenti del governo per effettuare il Censimento 2017. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

La Machi Francisca Linconao di fronte alla montatura e al rinvio del processo fa un appello a solidarizzare con il Popolo Mapuche

Sono pure menzogne! Sostiene la Machi Francisca Linconao attraverso un video relativo alla persecuzione giudiziaria di cui è oggetto nel cosiddetto caso Luchsinger Mackay, facendo un appello a solidarizzare con il Popolo Mapuche di fronte alla lesione dei diritti che viene commessa attraverso la repressione e la ciminalizzazione da parte dello stato e di gruppi di privati colonialisti. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento