Articoli con tag Multinazionali

Argentina: Benetton direttamente coinvolto nel Caso Santiago Maldonado?

Fin dall’apparizione del corpo di Santiago Maldonado una teoria è circolata di soppiatto nei circoli giornalistici. Una sommatoria di indizi potrebbe complicare la situazione dello stesso Benetton, proprietario dell’Estancia Leleque e di gran parte delle terre della zona. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Quale pace per i minatori?

Oscar Paciencia

Ci sono voluti 42 giorni di sciopero generale continuato; miniere d’oro deserte; negozi chiusi scuole distrutte; tre morti ufficiali e altre tre non contabilizzate; Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

La guerra di Macri contro il popolo mapuche

Raúl Zibechi

“Questa è la nuova Campagna del Deserto, non con la spada ma con l’educazione”, ha detto Esteban Bullrich, allora ministro dell’Educazione e dello Sport inaugurando un ospedale-scuola nel settembre dell’anno passato Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La nuova campagna contro i Mapuche

“Noi indigeni non accettiamo l’estrattivismo. E moriremo lottando contro le imprese minerarie, petrolifere, le imprese transgeniche. Per quello ci considerano un pericolo”. I dirigenti mapuche si difendono e contestano i discorsi che li trattano da separatisti, terroristi o cose peggiori. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Facundo Jones Huala: “La mia detenzione è una montatura politica e giudiziaria”

Darío Aranda

Corrispondenza dal carcere con il dirigente mapuche Facundo Jones Huala.
Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

Ha vinto Berta! Chiudono il progetto idroelettrico “Agua Zarca”

La Banca Olandese di Sviluppo (FMO) e il Fondo Finlandese per la Cooperazione Industriale (FINNFUND) hanno definitivamente ritirato il loro sostegno al progetto idroelettrico Agua Zarca che è promosso dall’impresa Desarrollo Energéticos Sociedad Anónima (DESA). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

“Il diritto al territorio è l’essenza stessa di tutti i diritti indigeni”

Sergio Ferrari

Intervista con il dirigente indigeno peruviano Julio Cusurichi, Premio Goldman 2007. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La fine di un sogno

Raúl Zibechi

L’ex presidente del Brasile Lula Da Silva, accusato dal giudice federale Sergio Moro di “corruzione passiva” e riciclaggio di denaro, è stato condannato a 9 anni di prigione che ancora non sono stati resi esecutivi. Il contesto brasiliano, il ruolo delle grandi imprese e degli Stati Uniti. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Un castigo alle multinazionali nell’oriente colombiano

Fronte di Guerra Orientale

Unità del Fronte di Guerra Orientale, Comandante in capo Manuel Vásquez Castaño dell’Esercito di Liberazione Nazionale, hanno leso la famosa sicurezza del complesso petrolifero di Caño Limón in Arauca, distruggendo infrastrutture estrattive del sangue della nostra Madre Terra. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Stati Uniti e Brasile: quello che il Lava Jato occulta

Silvina M. Romano

Oggi il Brasile passa attraverso una delle crisi istituzionali e politiche più forti degli ultimi decenni. Quello che trasmettono i media egemonici è che la corruzione costituisce il nocciolo di questa crisi. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Donne Shuar: corpi attraversati dalla violenza miniera

Alba Crespo Rubio

La mega-miniera in Ecuador lascia una traccia che non compensa i “benefici”, anche nelle donne. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: rappresaglie e morti contro chi si oppone alle estrazioni. Se anche l’ENEL dice No

Non si placa la foga sanguinaria del governo colombiano nei confronti delle comunità indigene e resistenti dell’interno del Paese. Una lunga scia di delitti che sono effetto consequenziale e collaterale della pace raggiunta in livelli formali con la Farc, e dopo che nella vicina Honduras è stata giustiziata la carismatica Berta Caceres. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Cile – Panguipulli e la rinuncia di Endesa Enel: “Questa è una vittoria delle comunità mapuche”

Dichiarazione Pubblica di fronte alla rinuncia della Linea ad Alta Tensione Neltume-Pullinque:

“Questa è una vittoria delle comunità mapuche e delle organizzazioni socio ambientali del territorio”.

Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Mapuche contro Benetton. Decolonizzando il territorio

Saskia Fischer

È cruciale che le voci mapuche circolino il più ampiamente possibile per rompere, tanto i silenzi imposti, come l’immagine che la loro terra sia un incolto selvaggio, libero da conflitti. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Che le abbiamo fatto, presidente Correa? Donne shuar rompono l’assedio dello stato d’emergenza in Ecuador

Verónica Calvopiña

Le seguenti testimonianze condivise non sono le testimonianze di donne siriane che fuggono dalla guerra provocata dallo Stato Islamico; non sono nemmeno quelle di una famiglia palestinese allontanata da israeliani che continuano ad occupare le loro terre. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento