Articoli con tag Multinazionali

Limiti per la costruzione del futuro post-petrolifero: crisi capitalista e mega-estrazione

Nataly Torres Guzmán

Questo articolo è andato in stampa prima della conclusione del processo elettorale in Ecuador, che in aprile ha visto l’affermazione del candidato della destra Guillermo Lasso. Per questo motivo il testo si riferisce ancora alle politiche estrattive portate avanti durante la presidenza del predecessore, Lenín Moreno. Nonostante la specificità dei riferimenti, tali politiche rivestono comunque carattere generale, e caratterizzano trasversalmente i governi ecuadoriani di ogni colore. [NdR] Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

COVAX: l’imbroglio

Silvia Ribeiro

Questa istituzione privata cerca di evitare che siano prese misure indispensabili, come la cancellazione dei brevetti dei vaccini e il sostegno internazionale al rafforzamento delle capacità nazionali per prevenire prossime pandemie. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La Colombia vive un nuovo picco di lotta sociale

Yani Vallejo Duque, Alfonso Insuasty Rodríguez

In Colombia il 42,5% della popolazione è in condizione di povertà e il 15,1% in povertà estrema secondo il DANE (Dipartimento Amministrativo Nazionale di Statistica), Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

L’Ecuador tra sconfitta del correismo e riorganizzazione politica dei movimenti

Mattia Gallo

Intervista a Marcelo Jara.

Esattamente un anno fa circolavano le notizie provenienti dal Sudamerica riguardo alla drammatica situazione dell’Ecuador, uno dei paesi più colpiti dalla pandemia del COVID-19. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

La Colombia torna nelle strade: “Il Governo è più pericoloso del virus”

Redazione El Salto

Decine di migliaia di persone sono scese in strada per far cadere la riforma tributaria che vuole evitare la bancarotta del paese con più tasse per le classi medie e basse. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Argentina: Liberati i 7 detenuti ad Andalgalá

Erano stati incarcerati dopo le proteste contro il tentativo di installare l’attività megamineraria nel colle Aconquija. Le 12 persone continueranno con il discusso processo giudiziario. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Caccia repressiva ad Andalgalá, altre perquisizioni e arresti

Nel pomeriggio di mercoledì sono continuate le perquisizioni e gli arresti nell’ambito delle indagini realizzate per gli incidenti avvenuti nel fine settimana ad Andalgalá. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Argentina: Ad Andalgalá (Catamarca) una folla ha marciato contro l’attività megamineraria contaminante ed è scoppiata una rivolta popolare

Un’enorme folla di più di 4000 persone ha marciato per le strade di questa città del nordest per opporsi all’offensiva mineraria del Governo, che ha dispiegato centinaia di gendarmi. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Argentina – Diciotto anni di lotta: un popolo che fa storia

Julián Raso

In mezzo ad un nuovo assalto delle mega imprese minerarie, la lotta di Esquel e di tutto il Chubut compie diciotto anni. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Minga indigena, nera e contadina

Foto: Servindi

Raúl Zibechi e Berta Camprubí

Rompere l’accerchiamento tessendo con le uguali

“Guardia, Guardia. Forza, Forza”, ripetono in coro migliaia di giovani sollevando i loro bastoni di legno (di palma chonta), mostrando la decisone dei popoli originari, neri e contadini di difendere la vita e il territorio, durante la Minga che domenica notte è giunta a Bogotà. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Violenta repressione degli indigeni in Perù

Carlos Noriega

Tre membri dell’etnia kukama sono morti durante una protesta. Gli indigeni chiedono medicine e assistenza medica per affrontare il coronavirus. Ci sono 17 feriti, quattro di loro sono gravi. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La comunità Mapuche denuncia l’irruzione della polizia in un territorio recuperato

Corrispondente popolare per ANRed

Il Lof Kurache, comunità mapuche tehuelche che il passato 25 dicembre 2019 ha recuperato un territorio al magnate italiano Benetton nei dintorni della località di  El Maitén, Chubut, ieri ha denunciato l’irruzione di poliziotti della provincia di Chubut nel territorio comunitario senza autorizzazione e accompagnando il personale della tenuta di Benetton. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Benetton ha bloccato una strada a Chubut e ha rinchiuso un paese mapuche

La comunità mapuche di Chubut ha denunciato che il magnate italiano Luciano Benetton ha bloccato una strada di campagna e così li ha lasciati rinchiusi. I membri della comunità hanno avvertito che stanno rimanendo senza cibo. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Quella vana resistenza del popolo Mapuche: “Benetton intoccabili”

Giuseppe Pietrobelli

Latifondisti – Il prof. della Fondazione che si è dimesso: “La famiglia rinunci alle terre degli indios”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

I guardiani del fiume Santa Cruz

Redazione Canal Abierto

L’ultimo fiume glaciale libero del nostro paese corre il rischio di essere chiuso in un bacino dal complesso Cóndor Cliff-La Barrancosa. Per 16 giorni 40 giovani di Argentina, Cile e Stati Uniti percorreranno le sue acque dalle Ande all’oceano. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento