Articoli con tag Multinazionali

Violenta repressione degli indigeni in Perù

Carlos Noriega

Tre membri dell’etnia kukama sono morti durante una protesta. Gli indigeni chiedono medicine e assistenza medica per affrontare il coronavirus. Ci sono 17 feriti, quattro di loro sono gravi. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La comunità Mapuche denuncia l’irruzione della polizia in un territorio recuperato

Corrispondente popolare per ANRed

Il Lof Kurache, comunità mapuche tehuelche che il passato 25 dicembre 2019 ha recuperato un territorio al magnate italiano Benetton nei dintorni della località di  El Maitén, Chubut, ieri ha denunciato l’irruzione di poliziotti della provincia di Chubut nel territorio comunitario senza autorizzazione e accompagnando il personale della tenuta di Benetton. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Benetton ha bloccato una strada a Chubut e ha rinchiuso un paese mapuche

La comunità mapuche di Chubut ha denunciato che il magnate italiano Luciano Benetton ha bloccato una strada di campagna e così li ha lasciati rinchiusi. I membri della comunità hanno avvertito che stanno rimanendo senza cibo. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Quella vana resistenza del popolo Mapuche: “Benetton intoccabili”

Giuseppe Pietrobelli

Latifondisti – Il prof. della Fondazione che si è dimesso: “La famiglia rinunci alle terre degli indios”. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

I guardiani del fiume Santa Cruz

Redazione Canal Abierto

L’ultimo fiume glaciale libero del nostro paese corre il rischio di essere chiuso in un bacino dal complesso Cóndor Cliff-La Barrancosa. Per 16 giorni 40 giovani di Argentina, Cile e Stati Uniti percorreranno le sue acque dalle Ande all’oceano. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Treno Maya: neocolonialismo ad alta intensità

Silvia Ribeiro

Voi venite a prometterci la ricchezza dei venti e della grande stella con una ingenuità oscena e tiranna, e non sapete che i venti guidano la nostra vita in tutte le stagioni e che la stella madre-padre è centro e nord di tutti i nostri sud ancestrali. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Denunciano la creazione di un piazzale di manovra per il Corridoio Transistimico nei territori ikoots e binnizá

Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ I popoli ikoots e binnizá dell’Oaxaca hanno denunciato la creazione di un “piazzale di manovra” di 250 ettari “per il carico e lo scarico di merci su una presunta banchina” e che funzionerà come parte del Corridoio Transistimico portato avanti nell’Istmo di Tehuantepec dalle imprese transnazionali e dal governo federale. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Nuovo territorio Mapuche liberato dall’usurpazione dei Benetton

L.M.

Territorio Mapuche recuperato

Mapuche significa popolo o gente (che) della terra (mapu), terra del popolo. Un popolo che prima gli spagnoli, ma poi, innanzitutto, i padri della patria e degli argentini di oggi tentarono di sterminare e quasi ci riuscirono. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Honduras: Un tribunale honduregno ha finalmente condannato sette uomini per l’assassinio di Berta Cáceres

Gli autori intellettuali del crimine continuano a non essere chiariti.

Oggi è stata emessa la sentenza con la quale sette uomini sono stati dichiarati colpevoli dell’assassinio di Berta Cáceres, una donna Lenca, femminista comunitaria e lottatrice per il proprio territorio insignita di un premio internazionale per la difesa della Madre Terra. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Perù: la miniera Tia Maria non ha la licenza sociale

Da più di tre mesi in Perù, nella Valle de Tambo, provincia di Islay, va avanti una dura lotta contro un nuovo progetto minerario.

Lo sciopero permanente iniziato il 15 luglio in questi giorni ha visto un aumento di intensità. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Perù: Contadini/e da 3 settimane portano avanti proteste e il governo decreta lo Stato d’Emergenza

Oggi il governo peruviano ha dichiarato lo stato d’emergenza, misura che usualmente precede forti operazioni di polizia, una strada delle Ande del Sud bloccata da più di tre settimane per una protesta contadina. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le evoluzioni del neoliberalismo

Raúl Zibechi
La crisi del pensiero critico, ossia il nostro modo di comprendere il mondo per poter agire trasformandolo, ha portato gli analisti a moltiplicare concetti poco precisi che sogliono essere più descrittivi che analitici, per cui inducono alla confusione. Neoliberalismo è uno dei concetti che stanno venendo utilizzati in modo meno rigoroso. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Guatemala: Indigeni e contadini annunciano resistenza allo Stato d’Assedio

Ollantay Itzamná

Quando il tedesco Carl Smihtt, agli inizi del XX secolo elaborava la sua teoria politica sullo “Stato d’Emergenza”, come un’estrema misura per preservare il “bene pubblico”, lo proponeva pensando a stati moderni che godevano di buona salute. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Deterioramenti neoliberali in America Latina

Hedelberto López Blanch

Le leggi neoliberali imposte in America Latina dagli Stati Uniti e dagli organismi finanziari internazionali, come principale fondamento del capitalismo, hanno portato la regione ad affrontare grandi scogli economici e sociali per la sussistenza. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Guatemala in difesa della propria terra e della propria vita

Gianpa L. e Susanna De Guio

Intervista a Lolita Chávez, rappresentante del del popolo Maya Ki’che. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento