Archivio per la categoria Colombia

Lento parto in Colombia

Atilio A. Boron

Il risultato del secondo turno nelle elezioni presidenziali della Colombia ha sentenziato la vittoria del candidato della destra, Iván Duque, che ha ottenuto 10.362.080 suffragi contro gli 8.028.033 del suo rivale, Gustavo Petro, candidato della coalizione Colombia Humana. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Storico: otto milioni di persone hanno scommesso su Colombia Humana

8.016.402 sono stati i voti che ha ottenuto il candidato progressista Gustavo Petro nelle elezioni presidenziali della Colombia; questa è stata la maggiore votazione che abbia ottenuto un candidato alternativo in questo paese. In contrasto con le elezioni presidenziali precedenti (2006) dove Carlos Gaviria, candidato della sinistra, aveva ottenuto 2.613.157 voti e quelle (2014) in cui Clara López ottenne 1.958.410 voti. Prosegui la lettura »

Nessun commento

L’ELN afferma che “nel Catatumbo l’EPL ha un’alleanza con i paramilitari”

Con un comunicato, la guerriglia dell’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) afferma che l’Esercito Popolare di Liberazione (EPL) è alleato di Los Rastrojos (paramilitari) nella regione del Catatumbo, subendo un processo di profondo degrado. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Gli Stati Uniti formalizzano la richiesta di estradizione di “Jesús Santrich”

Il documento con cui si formalizza la richiesta di estradizione dell’ex guerrigliero è giunto in Colombia attraverso la Cancelleria. Il Ministero della Giustizia, la Procura e la Giurisdizione Speciale per la Pace (JEP) già conoscono l’ingiunzione. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: La criminalizzazione dei dirigenti sociali

Chiediamo alle autorità, specialmente alla procura generale della Nazione di fornire tutte le garanzie processuali costituzionali e legali. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

“Il paramilitarismo continua ad essere vivo”, afferma il sacerdote Javier Giraldo, esperto di diritti umani

Martha Lucía Gómez

Continuano ancora le azioni paramilitari contro le comunità. Il sacerdote spiega che questo fenomeno ha la sua origine nel 1962 con l’arrivo di una missione nordamericana. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

La Colombia, braccio armato della NATO in Latinoamerica

Camilo Rengifo Marín

Il presidente Juan Manuel Santos, a due giorni delle elezioni presidenziali e a scarsi 70 giorni dal lasciare il governo, ha annunciato che a fine mese formalizzerà a Bruxelles l’entrata della Colombia nell’alleanza militare NATO, nella categoria di socio globale, fatto che condizionerà il suo successore al Palazzo di Nariño e il consolidamento della pace in America Latina. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Respingiamo e rifiutiamo l’assassinio di Cristian Andrés e Luis Eduardo

Il SINALTRAINAL lamenta i fatti avvenuti nella notte di mercoledì 23 maggio 2018, nel municipio di Andalucía (Valle), dove dei sicari hanno assassinato due nostri compagni, Cristian Andrés Lozano e Luis Eduardo Domínguez, in episodi che sono materia di indagine da parte delle autorità competenti. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: La diga che annega la vita

Bibiana Ramírez

Nel progetto Hidroituango si sono presentate delle emergenze sociali e ambientali. Empresas Públicas de Medellín deve sospendere le opere. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Le comunità del Basso Catatumbo sono in allarme per la militarizzazione del loro territorio

Il 17 maggio la comunità di Filo Gringo, municipio di El Tarra, ha denunciato di fronte alla Missione di Verifica della Situazione Umanitaria nel Catatumbo che in numerose occasioni l’Esercito Nazionale ha manifestato ad uno dei dirigenti più riconosciuti la necessità di una riunione da solo, per cui questi si è rifiutato a causa del rischio che può rappresentare la proposta. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

In meno di una settimana assassinano due membri di Ríos Vivos

Nel pomeriggio dell’8 maggio hanno assassinato nella frazione di El Pescado, a Puerto Valdivia (Antioquia), Duvián Andrés Correa Sánchez e suo fratello Luis Alberto Torres Montoya; quest’ultimo membro dell’Associazione dei Piccoli Minatori e Pescatori di Puerto Valdivia (AMPA), che partecipa al movimento di difesa dei territori e dei danneggiati dalle dighe, Ríos Vivos. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Carta aperta agli ex combattenti

Nota di Rebelion.org: Abbiamo ricevuto il seguente comunicato, elaborato da un gruppo coordinato di persone provenienti dalle FARC-EP che si dichiarano in rottura con l’accordo di pace. Lo pubblichiamo nella sua interezza perché lo consideriamo di interesse come un documento per intendere il momento e le contraddizioni del presente. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: “Le radici della violenza continuano ad essere ancora vive”

Il numero 56 della  Revista Noche y Niebla fa una panoramica della situazione in tema di Diritti Umani e violenza politica in Colombia tra i mesi di luglio e dicembre dell’anno 2017. Questa è una pubblicazione semestrale della Rete Nazionale delle Banche Dati di Diritti Umani e Violenza Politica del Programma per la Pace del Centro di Indagine ed Educazione Popolare – Cinep. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Jesús Santrich, un avvertimento di ciò che avverrà

José Antonio Gutiérrez D.

Ci sono coloro che dicono che il problema della Colombia è che il suo popolo non ha memoria. Nonostante ciò, questo è solo una parte del problema. L’altra parte del problema, forse la più importante, è che l’oligarchia colombiana ha troppa memoria. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Gratitudine al popolo fratello ecuadoriano

La scalata di fatti tragici avvenuti quest’anno, alla frontiera colombo-ecuadoriana, hanno prodotto effetti collaterali contro il Tavolo di Dialoghi tra il Governo di Santos e l’Esercito di Liberazione Nazionale, che fino al 18 aprile ha funzionato a Quito. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento