Archivio per la categoria Colombia

Il Presidente ecuadoriano sospende la condizione di garante dei Dialoghi di Pace colombiani

Il Presidente ecuadoriano, Lenín Moreno, ha dichiarato di aver ordinato alla sua cancelliera di sospendere il ruolo del vicino paese di garante dei Dialoghi di Pace tra l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) e il Governo colombiano, che attualmente si svolgono a Quito, capitale di quel paese. Allo stesso tempo, ha ordinato di fermare le conversazioni e ha posto delle condizioni all’ELN per la loro continuazione. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

L’Ecuador smette di essere il garante dei negoziati con l’ELN

Così lo ha annunciato a NTN24 il presidente del vicino paese, Lenín Moreno, durante una intervista. La decisione si basa sulle recenti azioni terroriste che sono avvenute alla frontiera. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Solidarietà con il popolo e il governo dell’Ecuador

Delegazione dei Dialoghi dell’ELN

Esprimiamo la nostra solidarietà al Governo e al fratello popolo ecuadoriano, di fronte all’aggressione di gruppi di narcotrafficanti, che hanno assassinato i due giornalisti e il loro autista. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Continuano la violenza e gli sgomberi nell’Antioquia contro le comunità danneggiate dalla Hidroituango

Il Movimento Ríos Vivos ha dichiarato che, durante uno sgombero da parte della Polizia Nazionale a Sabanalarga, Antioquia, i danneggiati dal progetto idroelettrico Hidroituango sono stati attaccati con proiettili di gomma e gas lacrimogeni, nello stesso momento in cui venivano segnalati come “guerriglieri”. Hanno dichiarato che 6 persone sono state ferite e che le autorità non erano presenti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Il Presidente dell’Ecuador conferma l’assassinio dei tre giornalisti sequestrati

Oggi a mezzogiorno, il Presidente dell’Ecuador, Lenín Moreno, ha confermato l’assassinio dei tre giornalisti ecuadoriani sequestrati dal Fronte Oliver Sinisterra, gruppo dissidente delle vecchie Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia, sono stati assassinati. L’Ecuador è in lutto e con quel paese tutta la comunità dei giornalisti a livello internazionale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

“Che non ci sia più un prigioniero, né più un morto delle FARC-EP né del Movimento Sociale e Popolare”

Parole di Santrich, incarcerato con una montatura giudiziaria.

Sciopero indefinito della fame di Jesús Santrich. Prosegui la lettura »

, , , , ,

Nessun commento

Gli Stati Uniti attaccano gli accordi di pace

Delegazione dei Dialoghi dell’ELN

Alcuni giorni prima dell’annunciata e cancellata visita del Presidente Trump, la Procura e le classi dominanti del paese, hanno mostrato una volta di più la propria genuflessione verso gli Stati Uniti. Violando la sovranità nazionale, continuano a permettere la loro ingerenza negli affari interni e, in questo caso, contro i processi di pace. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Arrestano Jesús Santrich, membro della FARC

La FARC ha giudicato l’arresto di Jesús Santrich come un sabotaggio del processo di pace firmato all’Avana.

Il membro della Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC), Jesús Santrich, è stato arrestato questo lunedì dopo una perquisizione nella sua residenza. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Un autodenominato Camando Congiunto dell’Occidente delle FARC-EP ha fatto conoscere un comunicato

Mentre alla frontiera colombo-ecuadoriana la situazione si è complicata negli ultimi giorni per il sequestro di tre giornalisti del quotidiano El Comercio, dell’Ecuador, si è conosciuto un comunicato precedente a questi fatti firmato da un comando congiunto guerrigliero che si fanno carico della continuità delle FARC-EP. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

In Ecuador mancano tre giornalisti

Il giornalista Javier Ortega (32 anni), il fotografo Paúl Rivas (45) e il conducente Efraín Segarra (60) sono i tre giornalisti sequestrati una settimana fa nella zona di frontiera tra Ecuador e Colombia. Martedì scorso è apparso un video nel quale hanno trasmesso un messaggio, da parte dei loro sequestratori, al Presidente ecuadoriano Lenín Moreno. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Gli screzi con l’EPL

Fronte di Guerra Nordorientale – ELN

Nel suo più recente comunicato pubblico del mese di marzo, l’EPL (Esercito Popolare di Liberazione) ci ha pubblicamente dichiarato guerra dicendo in alcuni paragrafi “affronteremo senza alcuna considerazione questa organizzazione fino a recuperare il nostro territorio e la sua gente”; e più avanti prosegue affermando: “ogni organizzazione che si trovi nel territorio del Norte de Santander si allineerà ai nostri ordinamenti”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Un disegno comune e preciso del Grande Dialogo Nazionale

Le Delegazioni del Governo Nazionale e dell’Esercito di Liberazione Nazionale – ELN sono autorizzate a informare l’opinione pubblica di quanto segue: Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

ELN: Azioni di guerra gennaio-febbraio 2018

Fronte di Guerra Orientale

Azioni contro le infrastrutture petrolifere

1) 10 gennaio: esplosione dell’oleodotto Caño Limón Coveñas al chilometro 21,500, nella frazione Las Bancas, municipio di Arauquita, dipartimento di Arauca. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Indigeni di Caldono, Cauca, hanno catturato coloro che hanno assassinato il giovane comunicatore sociale

Dopo che lo scorso 5 marzo era stato assassinato il comunicatore indigeno Eider Arley Campo nella riserva indigena di Pioyá a Caldono, Cauca, i comuneri hanno informato di aver catturato di nuovo le persone responsabili di questi fatti. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’esercito colombiano uccide 10 membri dell’ELN con un bombardamento

L’attacco contro il gruppo guerrigliero è stato effettuato nel municipio di Cáceres, nel Basso Cauca dell’Antioquia. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento