Archivio per la categoria Colombia

In Ecuador si mette in moto la 3ª fase dei dialoghi tra l’ELN e Bogotà

In Ecuador, si è messa in moto la terza fase dei dialoghi tra l’ELN e il Governo della Colombia, con l’obiettivo centrale di ottenere un cessate il fuoco bilaterale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Nel Cauca è stato assassinato un dirigente di Marcia Patriottica

Attraverso un comunicato diffuso dalla Rete dei Diritti Umani Francisco Isaías Cifuentes, si è denunciato che lo scorso 14 luglio è stato assassinato il dirigente afrodiscendente, Hector William Mina, membro di Marcia Patriottica e dirigente della regione. Il fatto è avvenuto nel Quartiere Jorge Eliecer Gaitán di Guachené, del dipartimento del Cauca. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Lasciare le armi non è una festa

Alfredo Molano Bravo

Ho assistito all’abbandono delle armi in una delle cosiddette -per ora- Zone Veredales Transitorie di Normalizzazione, nel Cesar; con più precisione, in una collina da dove si vede Valledupar e tutta quella ricchezza che c’è a sud del ponte Salguero: terre di allevamenti con tre vacche e un ippodromo senza cavalli. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Nel Cauca sono 11 i dirigenti sociali assassinati quest’anno

L’ultimo caso registrato è stato l’assassinio di Alberto Román Acosta, presidente del Sindacato Nazionale dei Lavoratori dell’Industria Agropastorale (Sintrainagro) nel Guacarí, municipio di El Cerrito, dipartimento del Valle del Cauca, lo scorso 1 luglio. In un comunicato emesso dal sindacato si afferma che i fatti sono avvenuti quando la vittima si trovava in un campo di calcio mentre vedeva giocare suo figlio. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un castigo alle multinazionali nell’oriente colombiano

Fronte di Guerra Orientale

Unità del Fronte di Guerra Orientale, Comandante in capo Manuel Vásquez Castaño dell’Esercito di Liberazione Nazionale, hanno leso la famosa sicurezza del complesso petrolifero di Caño Limón in Arauca, distruggendo infrastrutture estrattive del sangue della nostra Madre Terra. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Colombia: Libertà e assoluzione per il dirigente indigeno Feliciano Valencia

Mercoledì, la Corte Suprema di Giustizia ha ordinato l’immediata libertà del dirigente indigeno della comunità Nasa del Cauca, Feliciano Valencia, che era stato condannato a 18 anni di carcere per il presunto sequestro e lesioni a un soldato che che si era infiltrato nelle proteste indigene del 2008. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: La Chiesa Cattolica chiede il cessate del fuoco bilaterale tra il Governo e l’ELN

Germán Burgos

La Chiesa Cattolica attraverso un comunicato ha sollecitato all’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) e alle forze dello stato, un cessate del fuoco bilaterale. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

A Buenaventura ribellione nera e popolare

Raúl Zibechi

Il 16 maggio è cominciato uno sciopero civico nella città colombiana di Buenaventura, popolata nella sua immensa maggioranza da afrocolombiani. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Un bilancio dello Sciopero Civico a Buenaventura

José Javier Capera Figueroa

Le grida sono sempre risuonate forti, la resistenza nelle strade e la mobilitazione di centinaia di famiglie sono state una delle pedine fondamentali per dimostrare alle élite, al governo e ai settori tradizionali di cosa sono fatti i cittadini di Buenaventura, l’importanza della regione e quanto vitali siano i processi di organizzazione comunitaria, Prosegui la lettura »

Nessun commento

Colombia: Senza popoli neri non ci sarà pace

La crisi umanitaria che vivono le comunità nere in Colombia è una situazione storica di esclusione e razzismo. Recenti assassinii, sparizioni, sequestri e incursioni di gruppi armati paramilitari in territori afrocolombiani sono stati oggi denunciati dal Consiglio Nazionale di Pace Afrocolombiano (CONPA). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

La furia di Buenaventura

Nel quarto giorno di sciopero civico che ha paralizzato il porto più importante della Colombia e dove si muove la metà delle esportazioni del paese sono diventate chiare due cose: che i bonaverensi sono disposti a non cedere nelle loro richieste e che la protesta, in essenza pacifica, potrebbe trasformarsi in una bomba sociale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Venezuela: Dopo l’attacco paramilitare colombiano Maduro chiude la frontiera

Il numero di morti violente durante le manifestazioni dell’opposizione contro il Governo venezuelano continua ad aumentare. L’economia del vicino paese è incerta per la popolazione, e temi come la salute e l’alimentazione sono problematici. Il Governo venezuelano, inoltre, ha deciso di chiudere la frontiera con la Colombia dopo l’attacco all’unità militare di La Grita, nel Táchira. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Intervista al Comandante Pablo Beltrán, capo della delegazione di Pace dell’ELN colombiano

Carlos Aznárez

Resumen Latinoamericano intervista il Comandante Pablo Beltrán dell’ELN: “Abbiamo un problema con l’interlocutore, al tavolo ci sono quelli che puntano sulla pace e altri che non la desiderano”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Colombia: Aumentano le azioni paramilitari

L’allarme è stato emesso dalla Fondazione dei Diritti Umani Joel Sierra, ONG che vede con preoccupazione quanto avvenuto nel dipartimento di Arauca. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Colombia: Continuiamo al Tavolo di Quito

Questa settimana, a Quito, iniziamo il secondo ciclo di conversazioni di pace con il governo di Santos, dove continueremo a sviluppare l’Agenda pattuita il 30 marzo 2016. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento