Articoli con tag Golpes

Cile: L’ex militane del Fronte Patriottico Manuel Rodríguez, Ricardo Palma Salamanca, è detenuto a Parigi in attesa di estradizione

Claudia Carvajal G

L’ex membro del FPMR è stato accusato di essere l’autore materiale dell’esecuzione dell’ex senatore dell’UDI Jaime Guzmán avvenuto nel 1991 e anche del sequestro di Cristian Edwards. Il suo arresto è avvento nella pubblica via in Francia e, secondo le dichiarazioni del sottoprefetto Ricardo Quiroz, è stato il frutto di una serie di indagini della polizia francese in collaborazione con le autorità cilene. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Venerdì di scontri e insurrezione civile a Choloma, Honduras

Durante questa giornata sono continuate le proteste sociali in Honduras che non si sono fermate per più di due mesi e secondo le organizzazioni per i diritti umani già contano non meno di 38 civili assassinati dai militari in varie parti del territorio, soprattutto, nel Cortés e nel Francisco Morazán. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Honduras scosso da una crisi terribile dei diritti umani

Giorgio Trucchi

Juan Orlando Hernández si è insediato per il secondo mandato nel mezzo di una profonda crisi sociale ben lungi dal concludersi. A Tegucigalpa e in diverse parti del paese, migliaia di persone sono state vittime della brutale repressione delle forze di sicurezza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Lula: ora pensano di sospendere le elezioni

Juraima Almeida

Quanto più lo attaccano, più cresce.

In Brasile gli ultimi sondaggi confermano che quanto più la dittatura, con i suoi strumenti dell’Operazione Lava Jato e della rete Globo -oligopolio dei media-, attacca e perseguita l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

L’accelerazione delle destre, la dignità della rivolta

Argentina e Honduras in questo momento vivono sulla propria pelle il menefreghismo, la truffa e la repressione delle destre che davanti alle oceaniche manifestazioni, che in entrambi i paesi hanno dichiarato la propria opposizione alla truffa elettorale da una parte e alla riforma sulle pensioni dall’altra, hanno fatto orecchie da mercante, mettendo le mani sulle elezioni per rimanere al potere e approvando una legge per saccheggiare le pensioni degli argentini per pagare i debiti contratti dal governo Macri. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Il Brasile, dopo la sentenza nel processo a Lula

Una valutazione della situazione politica di Joao Pedro Stedile del MST, intervistato da Lennart Kjörling. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Brasile: Assassinato dirigente brasiliano del PT e del Movimento Senza Terra

A Bahía, Brasile, Márcio Matos Oliveira del Movimento dei Senza Terra (MST) e del Partito dei Lavoratori (PT) è stato assassinato di fronte a suo figlio di sei anni da un gruppo di sconosciuti. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

L’unica opportunità dei golpisti

Eric Nepomuceno

“È stata una grande farsa”. La frase comune nelle dichiarazioni di quasi tutti i seguaci dell’ex presidente Lula da Silva ha guadagnato, con veemenza, un  peso extra a cominciare dal diplomatico Paulo Sergio Pinheiro, consulente delle Nazioni Unite ed ex ministro dei Diritti Umani del presidente Fernando Henrique Cardoso, Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Un popolo che già non ha paura

Giorgio Trucchi

L’Honduras vive una delle peggiori crisi della sua storia recente. Una crisi che, lungi dall’essere risolta, si acuisce ogni giorno di più, lasciandosi alle spalle una scia di morti, feriti e detenuti. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Brasile in movimento per rifiutare il processo contro Lula

Tutto il Brasile è mobilitato. Nei vari stati della nazione sudamericana si sono registrate mobilitazioni, blocchi di strade, accampamenti, assemblee e altre attività sociali per rifiutare il processo al dirigente Luiz Inácio Lula da Silva. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Honduras: La Polizia Militare assassina un manifestante, continuano le proteste popolari

In una Honduras completamente militarizzata e un popolo impoverito che continua nella sua lotta per la democrazia e la giustizia sociale e contro la dittatura di Juan Hernández diretta dagli interessi dell’imperialismo statunitense, nella notte del 22 gennaio è morto nell’Ospedale San Juan Pueblo di Arizona, Atlántida, Ramón Fiallos. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Honduras: iniziata la settimana di mobilitazione generale per buttar giù il presidente Hernandez!

I blocchi e gli scioperi in corso in Honduras da quasi due mesi in protesta contro la rielezione fraudolenta del presidente conservatore Juan Orlando Hernandez (popolarmente noto come JOH) non accennano a fermarsi. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Honduras: “Qui non c’è legge, costituzione o trattato internazionale che sia rispettato”

Dick & Miriam Emanuelsson

Un poliziotto e sei militari. Questa è oggi la proporzione in Honduras per affrontare le proteste per la “monumentale frode elettorale” del 26 novembre 2017. Nella foto unità dell’Esercito che vanno a reprimere le proteste a Villanueva, all’uscita sud est della capitale verso. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Le Nonne di Plaza de Mayo hanno annunciato il ritrovamento del 125° nipote

Le Nonne di Plaza de Mayo hanno annunciato il ritrovamento del 125° nipote. La presidente, Estela de Carlotto, ha fatto l’annuncio questo giovedì nell’ambito del 40° anniversario dell’Associazione, celebrato nel CCK. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

In Brasile militari in agguato

Raúl Zibechi

La battaglia più immediata saranno le privatizzazioni di grandi imprese statali, che per i militari è la privatizzazione del patrimonio brasiliano. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento