Archivio per la categoria Argentina

Argentina: Un’affollata mobilitazione a Plaza de Mayo contro la fame e gli aggiustamenti provocati dall’accordo tra il Governo e il FMI

Questo 9 di luglio, mentre il governo commemora il Giorno dell’Indipendenza pagando quasi 700 milioni di dollari di interessi ai possessori di buoni di stato, in un’Argentina che soffre una spietata corsa dei cambi valutari e un’inflazione fuori controllo, a migliaia hanno occupato le strade di tutto il paese per opporsi al patto per gli aggiustamenti con il Fondo Monetario Internazionale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Manifestazione di massa al Ponte Pueyrredón a venti anni dal Massacro di Avellaneda

L’eredità di Maxi e Darío continua ad essere presente in ogni lotta.

Un’affollata marcia di movimenti sociali, organizzazioni dei diritti umani, familiari e amici di Maxi e Darío si è riunita questa domenica a partire dal mattino nella stazione dei treni Maximiliano Kosteki e Darío Santillán, dove 20 anni fa, il 26 giugno 202, furono assassinati Maxi e Darío. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Argentina: Decine di migliaia di manifestanti dell’Unità Piquetera sono tornati a manifestare per il lavoro e contro la fame

Su tre colonne sono giunti al Ministero dello Sviluppo Sociale.

L’Unità Piquetera ha ripreso il piano di lotta nazionale, con una forte mobilitazione di decine di migliaia di manifestanti che hanno marciato da diversi punti della città di Buenos Aires e dalla provincia di Buenos Aires verso il Ministero dello Sviluppo Sociale, e azioni nella province. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Una impressionante marea piquetera, la Marcia Federale è arrivata nella Capitale

Carlos Aznárez

La gigantesca Marcia Federale che giovedì scorso è giunta a Buenos Aires dopo aver percorso il paese ora si è trasformata in un fatto storico. Nessuno che pensi in chiave politica se ne può disinteressare, e meno questo governo amico del FMI, delle transnazionali e soprattutto degli yankee e di Israele. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Conflitto per la terra e repressione contro la comunità Tonokoté a Santiago del Estero

La Polizia di Santiago del Estero ha represso le famiglie contadine e indigene che protestavano insieme all’UTT per l’arresto di un produttore e la persecuzione di altri quattro membri della comunità. L’impresario Jorge Simón Karan, con la complicità del Potere Giudiziario, li accusa di “usurpare” le terre che sono comunitarie. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: È terminato con lo stesso affollamento con cui è cominciato l’accampamento piquetero di fronte al Ministero dello Sviluppo Sociale

Se il ministro non fissa una data per dialogare continuerà il piano di lotta.

Dopo 48 ore di mobilitazione e accampamento di fronte al Ministero dello Sviluppo Sociale della Nazione, con repliche in 15 province e 122 città del paese, è terminato l’accampamento piquetero contro gli aggiustamenti del governo e del FMI. I piqueteri hanno annunciato di continuare il piano di lotta. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Argentina: Nella città di Buenos Aires, migliaia di militanti dell’Unità Piquetera hanno installato un accampamento di fronte al Ministero dello Sviluppo Sociale

All’inizio hanno dovuto affrontare un enorme dispiegamento di polizia. La misura è ripetuta in tutto il paese.

Ambedue i governi, quello della città di Buenos Aires e quello nazionale, hanno fragorosamente fallito cercando di evitare un gigantesco accampamento delle organizzazioni sociali che fanno parte dell’Unità Piquetera. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: L’assoluzione di Higui, “scendere in strada serve!”

“Hanno assolto Higui” è stato il messaggio che ieri è diventato virale verso le ore 20.00 in tutte le reti sociali. L’emozione e l’allegria sono scoppiate di fronte ai Tribunali di San Martín perché la lotta e l’organizzazione delle lesbiche, dell(e) trans, non binari e donne una volta di più hanno torto il braccio alla giustizia patriarcale stabilendo un precedente importantissimo dimostrando che “difendersi non è un delitto”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: La caccia, arrestato un militante del MTR-Histórico e c’è un ordine di cattura contro Roberto Martino, dirigente di questa organizzazione sociale

Un uomo è stato arrestato nelle ultime ore accusato di essere uno degli autori dell’attacco contro l’ufficio della vicepresidente Cristina Kirchner, durante le mobilitazioni di giovedì scorso di fronte al Congresso. Si tratta della seconda persona arrestata per questo fatto e fa parte degli otto sospettati identificati dagli investigatori. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Argentina: Decine di migliaia di manifestanti delle organizzazioni popolari hanno ripudiato l’accordo con il FMI

Incidenti e repressione poliziesca.

Mentre nel Congresso un patto vergognoso tra deputati della destra macrista e i loro colleghi socialdemocratici del Frente de Todos metteva il paese, la sua sovranità, le sue ricchezze naturali e perfino i suoi alimenti ai piedi del Fondo Monetario Internazionale, Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Attività mineraria e fracking, la frontiera di Vaca Muerta si estende al Río Negro

Martín Álvarez Mullally

La sabbia di silice ci mette migliaia di anni a formarsi e non è rinnovabile, con il massiccio utilizzo del fracking in giacimenti non convenzionali si è trasformata in un prodotto vitale per l’attività petrolifera. Fornirla è un grande affare a livello mondiale. A Vaca Muerta giungono da Entre Ríos, Chubut e, recentemente, Río Negro. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Brutale repressione contro i militanti del Fronte di Lotta Piquetero a Jujuy, 7 arresti

Finora si conoscono i nomi di alcuni dei detenuti: Daniel Flores, Elvira Zuñiga, Facundo Flores, Marisa Flores e Miguel Sanchez del MTR-Votamos Luchar, che sono stati portati nel commissariato sezionale 35 del Quartiere San José a San Pedro Jujuy. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Decine di migliaia di piqueteri hanno marciato a Buenos Aires e in tutto il paese per gli aumenti salariali e un lavoro genuino

A Buenos Aires due gigantesche colonne dell’Unità Piquetera che sono partite da Plaza Constitución e da Retiro si sono concentrate di fronte al Ministero dello Sviluppo Sociale, dove hanno protestato per gli inadempimenti degli accordi, e simultaneamente hanno rifiutato gli aggiustamenti che impone il FMI. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Argentina: Centinaia di migliaia di manifestanti hanno rifiutato a Plaza de Mayo l’accordo con il FMI

Questo martedì 8 febbraio, organizzazioni sociali, sindacali, studentesche, dei Diritti Umani e partiti di sinistra hanno marciato con la parola d’ordine “No al patto del governo con il FMI!”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Oceanazo nella capitale contro l’estrattivismo delle imprese petrolifere

Questo 4 febbraio è stato realizzato l’ #oceanazo, un’azione globale a difesa dei mari e degli oceani. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento