Archivio per la categoria Argentina

Il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Mañana seguimos!

Dopo mesi di mobilitazioni e l’approvazione da parte della Camera, il Senato argentino respinge la legge per l’aborto legale. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Santiago Maldonado: un anno di manipolazione mediatica

I dodici mesi trascorsi da quando, senza ordine giudiziario e per decisione del governo nazionale, la Gendarmeria Nazionale lanciò un attacco alla comunità mapuche a Chubut durante il quale avvenne la scomparsa di Santiago Maldonado, si inscrivono come uno dei capitoli più obbrobriosi della storia del giornalismo argentino. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Argentina: Hanno trovato Milagro Sala incosciente nel luogo di detenzione domiciliare

Ha dovuto essere trasferita in un vicino ospedale.

Oggi, nel suo luogo di detenzione domiciliare, la dirigente Milagro Sala è svenuta e ha dovuto essere trasferita dal SAME in un vicino ospedale. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Facundo Jones Huala: “con la lotta abbiamo torto il braccio ad una parte del potere”

Pedro Medved

Dopo 24 giorni di sciopero della fame -tra cui vari di sciopero secco- il lonko Facundo ha sospeso lo sciopero dopo aver ricevuto la notizia che il Servizio Penitenziario Federale avrebbe accolto la sua richiesta, e ieri mattina è stata fatta la cerimonia del Wiñoy Tripantu, anno nuovo mapuche, insieme a sorelle/fratelli della sua comunità. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Argentina: Forte sgombero a Salvador Mazza di più di 100 famiglie e arresto di due militanti sociali

Compagni arrestati a Salta: Nicolas Gabriel Airello, Matias Mora e José Antonio Castro Videla.

A Salvador Mazza, provincia di Salta, oggi è stato effettuato uno sgombero di più di 100 famiglie del quartiere 19 Marzo nel quadro di un’operazione di dubbia legalità. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Fare Storia

Questa partita tra la società e il Congresso si è giocata in vari campi, in simultanea e senza respiro. È stata lunga, è stata intensa e ha avuto momenti drammatici. È stata anche la più importante degli ultimi decenni e anche se non è cominciata questo storico mercoledì, ieri è stato quando è emersa tutta la forza accumulata da un movimento insperato per coloro che per tanti anni si sono persi di vederlo crescere. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Dodici giorni di sciopero della fame di Facundo Jones Huala

Dodici giorni della fame di Facundo Jones Huala, detenuto nell’Unità Penitenziaria di Esquel, Chubut.

Appello di emergenza a tutte le organizzazioni operaie e dei DDUU.

Libertà senza condizioni per Facundo Jones Huala!

Abbasso l’infame sentenza di estradizione! Prosegui la lettura »

, , , , , ,

Nessun commento

L’amichevole Israele-Argentina è stata annullata

Lunghe polemiche e una serrata campagna di boicottaggio hanno accompagnato la selección dall’annuncio dell’amichevole pre-mondiale programmata a Gerusalemme contro la nazionale di calcio di Israele: le forti pressioni hanno costretto la federazione argentina ad annullare la partita anche dietro indicazioni di alcuni calciatori della squadra. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Argentina: Un’altra volta al grido di “Ni Una Menos” un’affollata manifestazione ha sfilato verso il Congresso

Si è trattato della quarta manifestazione convocata dal collettivo femminista che è stata replicata in tutti i centri urbani del paese. Nelle vicinanze di Plaza de Mayo si sono riunite decine di migliaia persone. La parola d’ordine è “aborto legale ora”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Argentina: La Poderosa, la lotta villera contro la repressione

Padre Toto, Parroco Villero della 21-24

Appena mi hanno avvisato che avevano arrestato Roque, Pablo e María, che li avevano torturati e che continuavano ad essere privati della loro propria libertà, mi ha realmente inondato l’impotenza, perché conosco bene quella famiglia. Mi ha riempito di tristezza pensare che, oltre ad essere colpiti dalla povertà, erano stati umiliati da un altro attentato alla loro dignità. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Argentina: Forze di polizia hanno sgombrato delle case e le hanno distrutte

È avvenuto a Córdoba e ci sono degli arresti.

Nelle prime ore del giorno di oggi, le voci disperate degli abitanti del Quartiere Parque Esperanza della località di Juarez Celman hanno incominciato a essere diffuse dalle reti che denunciavano la presenza di forze della polizia provinciale e il blocco degli accessi a qualsiasi veicolo che tentasse di entrare nel terreno in cui abitano. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

L’impotenza della classe dominante argentina

Raúl Zibechi

Dopo due anni e mezzo di governo, Mauricio Macri, ha fallito due volte in una settimana nel contenere la brutale ascesa del dollaro che minaccia di far collassare l’economia e di abbattere il suo governo. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Dal lonko Facundo Huala, comunicato urgente per il machi Celestino Córdova

Mari Mari Pu Peñi Ka Pu Lamien: Newen Peñi Machi, Newen Pu Weichafe, Newen Compu che Fachi Wal Mapunkeche Ñi Puñen Nguenein. Fuerza Peñi Machi, Fuerza Combattenti, Forza tutti noi che siamo figli del Wall Mapu. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Nazione Mapuche: Quello che mancava. Benetton accusa gli abitanti originari di essere degli usurpatori

Ora dicono che gli uccelli sparano ai cacciatori.

Questo lunedì 7 maggio inizia l’udienza preliminare per il processo per “Usurpazione e Abigeato” contro dei membri del Lof Resistenza Cushamen, da parte della compagnia Tierras del Sud appartenente alla multinazionale Benetton. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

A Cushamen la polizia ha incendiato una postazione mapuche

A 9 mesi dalla scomparsa di Santiago Maldonado.

I portavoce della comunità Pu Lof in Resistenza Cushamen hanno informato che un gruppo di poliziotti insieme a del personale della Tenuta Benetton sono entrati nel terreno recuperato dalla comunità e hanno incendiato il posto di sicurezza del lof (clan familiare, ndt). Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento