Articoli con tag Elezioni

Migliaia di persone iscrivono Lula come candidato alle elezioni

Leonardo Fernandes

I movimenti popolari brasiliani hanno riunito a Brasilia 50 mila persone per accompagnare l’iscrizione dell’ex presidente. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Brasile: Il Tribunale dell’Aja dichiara “prigioniero politico” l’ex presidente Lula

La Corte Penale Internazionale (CPI) dell’Aja ha riconosciuto l’innocenza dell’ex mandatario brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva considerandolo “prigioniero politico”. Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

È il capitalismo!

Gilberto López y Rivas

Senza dubbio, si sta vivendo un momento storico del Messico contemporaneo, perché per la prima volta in molti decenni è stata rispettata la volontà popolare espressa nelle urne; non si è imposta una frode di stato, né la caduta del sistema, né il cinico “è stato quel che è stato” di Felipe Calderón; Prosegui la lettura »

, ,

Nessun commento

Schiacciante trionfo di López Obrador

Claudia Sheinbaum, della coalizioni che è capeggiata da AMLO, è diventata la prima donna alla guida del comune di Città del Messico. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Lento parto in Colombia

Atilio A. Boron

Il risultato del secondo turno nelle elezioni presidenziali della Colombia ha sentenziato la vittoria del candidato della destra, Iván Duque, che ha ottenuto 10.362.080 suffragi contro gli 8.028.033 del suo rivale, Gustavo Petro, candidato della coalizione Colombia Humana. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Storico: otto milioni di persone hanno scommesso su Colombia Humana

8.016.402 sono stati i voti che ha ottenuto il candidato progressista Gustavo Petro nelle elezioni presidenziali della Colombia; questa è stata la maggiore votazione che abbia ottenuto un candidato alternativo in questo paese. In contrasto con le elezioni presidenziali precedenti (2006) dove Carlos Gaviria, candidato della sinistra, aveva ottenuto 2.613.157 voti e quelle (2014) in cui Clara López ottenne 1.958.410 voti. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Nuova lettera di Lula al popolo brasiliano

Luiz Inacio Lula da Silva

Da due mesi sono prigioniero, ingiustamente, senza aver commesso nessun crimine. Da due mesi mi hanno impedito di percorrere il paese che amo, portando il messaggio di speranza in un Brasile migliore e più giusto, con opportunità per tutti, come ho sempre fatto in 45 anni di vita pubblica. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Elezioni presidenziali in Venezuela, 20 maggio 2018

Dario Azzelini

I primi risultati preliminari annunciati dal Consiglio Nazionale Elettorale del Venezuela danno il presidente Nicolás Maduro come vincitore delle elezioni presidenziali con il 68% dei voti con una partecipazione elettorale tra il 46 e il 48%. Maduro ha ricevuto 5.823.728 voti. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Il popolo wixárika impedisce l’entrata nel proprio territorio di partiti politici e candidati

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / La popolazione wixárika di San Sebastián Teponahuaxtlan e di Tuxpan, Jalisco, ha messo dei posti di blocco nelle vicinanze delle loro comunità per impedire che partiti politici, candidati e istituzioni elettorali portino avanti nel loro territorio il processo elettorale, Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

I purépecha del Michoacán impediranno l’istallazione di seggi elettorali

Redazione Desinformémonos

Città del Messico / Gli indigeni purépecha del municipio di Cocucho, nel Michoacán, hanno deciso di non permettere l’istallazione dei seggi elettorali per le votazioni del prossimo 1 luglio considerando che i partiti politici “dividono i popoli”. Prosegui la lettura »

,

Nessun commento

Díaz-Canel Presidente

Javier Ortiz

Un giorno prima di compiere 58 anni, Miguel Díaz-Canel è stato eletto Presidente di Cuba. Tecnicamente parlando, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, titolo che la Costituzione del 1976 dà al capo di stato e del governo. È la medesima carica che hanno ricoperto a loro tempo Fidel e Raúl Castro. Prosegui la lettura »

Nessun commento

Da Curitiba Lula denuncia la perdita di sovranità del Brasile

Lula ha precisato che punterà sulla reintegrazione dell’America Latina.

Durante la chiusura della carovana nel sud del paese, l’ex presidente brasiliano ha affermato che non si arrenderà mai e lotterà per giungere alla Presidenza. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento

Venerdì di scontri e insurrezione civile a Choloma, Honduras

Durante questa giornata sono continuate le proteste sociali in Honduras che non si sono fermate per più di due mesi e secondo le organizzazioni per i diritti umani già contano non meno di 38 civili assassinati dai militari in varie parti del territorio, soprattutto, nel Cortés e nel Francisco Morazán. Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Ampia intervista a Joao Pedro Stedile sulla congiuntura brasiliana 

Joao Pedro Stedile

La situazione politica del Brasile   

1.- Il momento attuale è molto confuso dal punto di vista politico. Ma i movimenti sociali, tanto il MST quanto il MTST appaiono agli occhi della società abbastanza forti e organizzati. A che cosa si deve questo? Prosegui la lettura »

, , , ,

Nessun commento

Abbiamo deciso di sospendere le attività della campagna elettorale, fino a quando potremo contare su sufficienti garanzie

Consiglio Politico Nazionale – Farc

“La Colombia non può trasformarsi in uno stato fallito elettoralmente, per colpa dei nemici della pace”. Prosegui la lettura »

, , ,

Nessun commento