Cile: Un altro venerdì di lotta, memoria e musica a Plaza de la Dignidad


Un’altra volta, migliaia di giovani hanno marciato per l’Alameda de Santiago de Chile, hanno combattuto per un bel po’ contro i carabinieri, hanno ascoltato ai piedi dell’edificio dove sta Radio Plaza de la Dignidad un recital della trovatrice Evelyn Cornejo e alla fine hanno occupato con le loro bandiere, le loro percussioni e tutta la loro passione, la Plaza che da ottobre scorso è del popolo.

 

Video a la Plaza de la Dignidad

Viernes de DignidadEn las calles la lucha continúa #ChileResiste

Julkaissut Prensa Opal Perjantaina 7. helmikuuta 2020

AHORA | En las cercanías de la Plaza de la Dignidad. Nubes lacrimógenas cubren el lugar.

Julkaissut Primera Línea – Prensa Perjantaina 7. helmikuuta 2020

Venerdì 7, a metà pomeriggio: Nelle vicinanze di Plaza de la Dignidad. Nubi di lacrimogeni ricoprono il luogo.

AHORA | Plaza de la Dignidad. Aquí cada día es continuar ✊🏻.

Julkaissut Primera Línea – Prensa Perjantaina 7. helmikuuta 2020

Venerdì 7/2: Plaza de la Dignidad ribolle di euforia e canti contro i pacos culiaos (poliziotti spregevoli).

Omaggio ad una compagna della prima linea recentemente morta

Questo passato giovedì a Plaza de la Dignidad, un collettivo di donne lascia offerte floreali in omaggio di Irma Gutiérrez, femminista e prima linea, impegnata fin dal 1° giorno nella causa. La causa della sua morte è stata una conseguenza nel dare la propria vita per la lotta.

A no soltar las calles

Jueves 6 de febrero…plaza dignidad

Julkaissut Prensa Opal Torstaina 6. helmikuuta 2020

Anche questo giovedì c’è stata repressione e lotta nella Plaza.

La lotta dei/delle secondari/e contro la PSU (Prova di Selezione Universitaria)

7 febbraio 2020

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Chile. Otro viernes de lucha, memoria y música en Plaza de la Dignidad” pubblicato il 07/02/2020 in Resumen Latinoamericano, su [http://www.resumenlatinoamericano.org/2020/02/07/chile-otro-viernes-de-lucha-memoria-y-musica-en-plaza-de-la-dignidad-la-represion-no-dejo-de-golpear-pero-la-primera-linea-se-hizo-presente/] ultimo accesso 08-02-2020.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)