Perù: Sentenziano la prigione preventiva per tre agricoltori di Huánuco


Erlindo Crispín Rufino, Emerson Lino Laurencio e Abdias Inocente Ventura dovranno scontare nove mesi di prigione preventiva che il Potere Giudiziario ha sentenziato contro di loro. I 3 agricoltori di patate sono accusati di attentare contro la tranquillità pubblica.

Secondo la sentenza, gli agricoltori hanno provocato dei tumulti a Huánuco. Il trio è accusato di aver lanciato delle pietre contro un’auto della polizia che aveva cercato di controllare la situazione.

Bisogna ricordare che a metà settimana, a Huánuco, gli agricoltori hanno cercato di entrare nel commissariato di Cayhuayna, a Pillco Marca, anche per aiutare altri tre produttori di patate che erano stati arrestati per aver colpito dei poliziotti.

Nel frattempo, lo sciopero degli agricoltori continua a Huánuco, dove una delle principali strade rimane bloccata, fatto che impedisce il transito di camion e passeggeri.

Bisogna segnalare che lo sciopero indefinito è stato iniziato lo scorso 31 dicembre dagli agricoltori che chiedono allo stato di pagare un prezzo giusto per i fertilizzanti. I produttori hanno anche chiesto allo stato di dichiarare nelle campagne l’emergenza.

* Fonti: movadef.net / exitosanoticias.pe

9 febbraio 2018

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Perú. Dictan prisión preventiva contra tres agricultores de Huánuco” pubblicato il 09-02-2018 in Resumen Latinoamericanosu [http://www.resumenlatinoamericano.org/2018/02/10/peru-dictan-prision-preventiva-contra-tres-agricultores-de-huanuco/] ultimo accesso 10-02-2018.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)