Condannati tre alti funzionari di Uribe


Dopo quasi due anni di processo e a distanza di oltre 10 anni dai crimini contestati,  la Sala Penale della Corte Suprema di Giustizia ha emesso la sentenza contro gli ex ministri Sabas Pretelt de la Vega e  Diego Palacio, condannati infine ad una pena di 6 anni di prigione e 12 anni di inabilità politica; 60 mesi di prigione sono stati comminati invece ad Alvaro Velásquez, ex segretario generale della Repubblica durante il mandato dell’ex narco presidente Alvaro Uribe.

I fatti che sono alla base della sentenza, i quali si sommano alla lunga lista di casi di corruzione, paramilitarismo, narcotraffico e altri gravi delitti, fanno riferimento al meccanismo di corruzione e compravendita di voti messo in moto per ottenere nel 2004 la riforma costituzionale che avrebbe permesso la rielezione presidenziale di Uribe.

Sabas Pretelt de la Vega, già ambasciatore in Italia ed inquisito mentre si trovava a Roma, ricopriva allora la carica di ministro degli Interni, mentre all’altro losco figuro, Diego Palacio, era stato affidato il ministero della Salute e della Protezione sociale. La Corte Suprema di Giustizia, sulla base di numerose testimonianze, ha potuto provare che i condannati, attraverso prebende e promesse di importanti cariche governative, comprarono il voto di diversi congressisti come quello di Yidis Medina, principale testimone e accusatrice, condannata sette anni fa perché responsabile di aver venduto il proprio voto.

L’ex narco presidente Uribe si trova sempre più alle strette, mentre le sentenze di condanna certificano ancora una volta come i casi della parapolitica, lungi dall’essere episodi isolati, siano parte di una struttura mafiosa da debellare in modo definitivo. Filibustieri, guerrafondai, lestofanti, corrotti, mafiosi, sicari, narcotrafficanti, paramilitari e affaristi: questa era ed è la corte dei miracoli al servizio di Uribe, prima come presidente illegittimo ed ora come senatore, altrettanto illegittimo.

Ne è il capo, il referente, e come tale deve pagare per i suoi crimini contro il popolo colombiano e contro i popoli latinoamericani.

20.04.2015

Nuova Colombia

“Condannati tre alti funzionari di Uribepubblicato il 20-04-2015 in Nuova Colombia, su [http://www.nuovacolombia.net/Joomla/clamoridallacolombia/6032-2004-condannati-tre-alti-funzionari-di-uribe.html] ultimo accesso 04-05-2015.

 

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)