Colombia: Nel Putumayo uno scontro tra paramilitari e guerriglieri fa almeno 18 morti


La Rete dei Diritti Umani dei Contadini del Putumayo ha denunciato che gruppi guerriglieri e narcoparamilitari sono stati protagonisti della lotta.

I difensori dei diritti umani hanno chiesto questa domenica maggiore sicurezza nel dipartimento del Putumayo, nel sudest della Colombia, dove sabato c’è stato uno scontro tra bande armate illegali che ha avuto un saldo di almeno 18 morti.

La Rete dei Diritti Umani dei Contadini del Putumayo ha affermato in un comunicato che gruppi guerriglieri e narcoparamilitari hanno sostenuto una battaglia nella zona rurale del settore di José María Hernández, nel municipio di Puerto Guzmán.

L’organizzazione non governativa (ONG) ha aggiunto che lo scontro, oltre ai morti, ha provocato lo sfollamento forzato di circa 30 famiglie verso il centro cittadino di José María Hernández.

Di fronte a queste lotte tra organizzazioni illegali del paramilitarismo e dei narco contro le guerriglie che si sono stabilite nella zona, che avvengono anche in mezzo alla popolazione civile, la rete ha chiesto la presenza dello stato “per adempiere ai meccanismi di verifica, prevenzione e protezione per e con le famiglie contadine ad alto rischio, a seguito di questi scontri sistematici e strutturali”.

La Difensoria del Popolo, da parte sua, ha emesso un comunicato nel quale ha segnalato di aver partecipato ad un consiglio di sicurezza straordinario convocato dalle autorità del municipio di Puerto Guzmán, dove ha espresso la propria preoccupazione per i deplorevoli fatti avvenuti sabato.

Ha confermato che 18 uomini sono morti a seguito dello scontro tra gli autodenominati “Commandi della Frontiera” e il primo fronte “Carolina Ramírez” delle dissidenze delle smobilitate Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC).

“La Difensoria del Popolo, attraverso la Regionale Putumayo, ha sollecitato la presenza nella zona della Forza Pubblica e della Procura, così come la realizzazione del Sottocomitato di Prevenzione, Protezione e Garanzie di Non Ripetizione, e di un Comitato Territoriale Ampliato di Giustizia Transizionale per riesaminare i fattori di rischio e le minacce nella zona rurale di detto municipio”, ha aggiunto il testo.

La Difensoria del Popolo ha ricordato che in altre occasioni ha fatto appello a questi gruppi armati illegali a mostrare gesti di pace per permettere un avanzamento dei dialoghi di pace totale che il Governo del presidente Gustavo Petro sta proponendo.

21 novembre 2022

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Colombia. Enfrentamiento entre paramilitares y guerrilleros deja al menos 18 muertos en Putumayopubblicato il 21-11-2022 in Resumen Latinoamericanosu [https://www.resumenlatinoamericano.org/2022/11/21/colombia-enfrentamiento-entre-paramilitares-y-guerrilleros-deja-al-menos-18-muertos-en-putumayo/] ultimo accesso 24-11-2022.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)

I commenti sono stati disattivati.