Messico: È stato liberato un militate della base d’appoggio zapatista che era stato sequestrato e torturato


Felix López Hernández sarebbe stato sequestrato lo scorso 8 novembre da paramilitari dell’Organizzazione Regionale dei Coltivatori di Caffè di Ocosingo (ORCAO), per cui ci sono state diverse mobilitazioni di sostegno alla base d’appoggio. Fonti segnalano che López ora si trova in libertà.

Questo martedì è stato divulgato un comunicato della Giunta di Buon Governo “Nuova Alba in Resistenza e Ribellione per la Vita e l’Umanità”, che fa parte delle comunità nello Stato del Chiapas, Messico, con il quale si fa conoscere il sequestro e la tortura di un membro della base d’appoggio zapatista.

Si tratta di Felix López Hernández, che sarebbe stato sequestrato nel pomeriggio dell’8 novembre 2020 da membri dell’Organizzazione Regionale dei Coltivatori di Caffè di Ocosingo (ORCAO).

Nello scritto, dichiarano che l’organizzazione paramilitare ha sequestrato e picchiato López, loro “se lo sono portato via verso una destinazione sconosciuta e lo tengono legato, rinchiuso, senza acqua e senza cibo”.

Avvenuti i fatti, dichiarano che questi sono stati denunciati alle autorità messicane senza ottenere una risposta, neppure riguardo all’indagine. Simultaneamente, diverse manifestazioni sono state effettuate nel paese in solidarietà con López, chiedendo la fine delle intimidazioni che da anni subiscono le comunità da parte dei gruppi paramilitari.

Differenti manifestanti e membri delle comunità si sono mobilitati verso il Palazzo Nazionale per denunciare i gravi fatti.

Alcune ore fa, la Giunta di Buon Governo Nuova Alba in Resistenza e Ribellione ha fatto sapere che Felix López ora si trova libero a casa sua.

Questo fatto fa parte dei tanti casi denunciati dalle comunità sulla violenza esercitata da gruppi paramilitari dispiegati sul territorio, dove le bastonate, i furti e gli attacchi incendiari stanno diventando sempre più ricorrenti, rimanendo impuniti.

Fonte: Resumen cl

12 noviembre 2020

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
México. Liberaron a un militante base de apoyo zapatista que fue secuestrado y torturado” pubblicato il 12/11/2020 in Resumen Latinoamericano, su [https://www.resumenlatinoamericano.org/2020/11/12/mexico-comunidades-zapatistas-denuncian-secuestro-y-tortura-de-integrante-por-paramilitares/] ultimo accesso 14-11-2020.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)