Colombia: Il dirigente delle FARC Jesús Santrich fa una nuova dichiarazione e accusa Duque di tradimento


Il dirigente delle FARC, Seuxis Hernández, più conosciuto come Jesús Santrich, è stato protagonista di una nuova dichiarazione a nome dei settori sollevatisi in armi e ha accusato il presidente colombiano Iván Duque di tradire gli Accordi di Pace. Sputnik ha ottenuto in esclusiva il video della dichiarazione e fornisce i punti più rilevanti.

Questa è la seconda dichiarazione che fanno gli storici dirigenti delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC). Questa volta ne è stato protagonista Seuxis Pausias Hernández Solarte, più conosciuto come Jesús Santrich, in assenza di Luciano Marín Arango, alias Iván Márquez, che ha letto la prima dichiarazione del passato 29 agosto, così come di Hernán Dario Velasquez, alias el Paisa.

Come il passato 29 agosto ha fatto il suo compagno Iván Márquez, Santrich ha annunciato “l’inizio della Seconda Marquetalia con la protezione del diritto universale che sostiene tutti i popoli del mondo che si sollevano in armi contro l’oppressione”, facendo riferimento alla località della sollevazione del 1964, la frazione di Marquetalia, dove Manuel Marulanda Vélez e Jacobo Arenas dettero inizio alla lotta e fondarono le FARC.

Santrich ha accusato il Governo di Iván Duque di tradire l’Accordo di Pace dell’Avana.

“[Iván Duque] senza scomporsi afferma che quello che lui non ha firmato, non lo obbliga, ignorando che l’accordo fu firmato con lo stato. Evidentemente le istituzioni non hanno voluto rispettare i principi che regolano i negoziati, il pacta sunt servanda e la buona fede. Lo stato che non rispetta i propri impegni non merita il rispetto della Comunità Internazionale, né del suo stesso popolo”, ha affermato Santrich.

Ha dichiarato, inoltre, che il loro obiettivo “non è il soldato né il poliziotto, l’ufficiale né il sottufficiale rispettosi degli interessi popolari, ma l’oligarchia”, che ha accusato di essere “corrotta, mafiosa e violenta”.

“Dentro questa rotta, cercheremo immediatamente di coordinare gli sforzi con la guerriglia dell’ELN e con quei compagni e compagne che non hanno ripiegato le bandiere che sventolano per la patria”.

Santrich parla di lavorare per un nuovo Governo di transizione frutto di “una grande coalizione di forze per la vita, la giustizia sociale e la democrazia, che faccia appello ad un nuovo dialogo di pace”. Ha sottolineato che “ci sono gli strumenti per continuare a tentare una via d’uscita concertata, promuovendo un processo costituente aperto al superamento dell’esclusione”.

La guerriglia più antica dell’America Latina giunse alla sua fine nel novembre del 2016, quando i dirigenti delle FARC e i rappresentanti del Governo sottoscrissero l’accordo di pace. Quel documento seminò la speranza di raggiungere la pace in un paese che per più di 50 anni ha vissuto sottomesso ad un conflitto.

Dopo l’insediamento alla Presidenza di Iván Duque nell’agosto del 2018, gli ex guerriglieri hanno cominciato a sentire l’ostilità del nuovo Governo, che considerava gli accordi di pace come una eccessiva concessione ai ribelli. D’altra parte, sono aumentati gli scontri con gli antichi ribelli e gli attivisti sociali, soprattutto nelle aree rurali.

Un anno dopo, il 29 agosto 2019, un gruppo di antichi ribelli delle FARC ha annunciato che avrebbero ripreso le armi. Secondo Iván Márquez, nei tre anni di pace più di 500 dirigenti comunitari sono stati assassinati nelle comunità più povere del paese e 150 guerriglieri sono morti nell’indifferenza dello stato.

Dopo la sollevazione, Iván Duque ha ordinato alla Procura Generale di emettere un ordine di cattura contro i dissidenti. Più tardi, il ministro della Difesa della Colombia, Guillermo Botero, ha annunciato che nove presunti dissidenti della guerriglia sono stati abbattuti.

01.09.2019

Sputnik

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Exclusiva: El líder de las FARC Jesús Santrich ofrece una nueva declaración y acusa a Duque de traición” pubblicato il 01/09/2019 in Sputnik, su [https://mundo.sputniknews.com/america-latina/201909011088553879-exclusiva-el-lider-de-las-farc-jesus-santrich-ofrece-una-nueva-declaracion-y-acusa-a-duque-de/] ultimo accesso 04-09-2019.

, , , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)