A 50 anni dal massacro di Tlatelolco né un’indagine adeguata né la punizione dei responsabili: ONU e AI


Redazione Desinformémonos

Città del Messico / A 50 anni dal massacro studentesco nella piazza delle Tre Culture a Tlatelolco, l’Ufficio in Messico dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani (ONU-DU) ha lamentato “l’assenza di un’adeguata indagine, così come della punizione dei responsabili delle gravi violazioni delle garanzie fondamentali commesse nel contesto del movimento studentesco del 1968”.

L’ONU-DU ha segnalato che tuttora è “profondamente costernato per quanto successo” contro il movimento studentesco che nel 1968 “denunciò l’arbitrarietà governativa, fece appello alla resa dei conti e lottò per costruire un paese democratico basato su un regime di libertà mediante l’azione pacifica e la rivendicazione del dialogo”.

Da parte sua, la direttrice esecutiva di Amnesty International in Messico, Tania Reneaum Panszi, ha affermato che il massacro del 2 ottobre “rappresenta la lunga ombra dell’impunità che appanna il sistema di giustizia, nel quale le gravi violazioni dei diritti umani sono dimenticate”.

Ha aggiunto che il caso non deve essere chiuso fino a quando tutte le informazioni non siano diffuse, i responsabili della repressione non siano sottoposti alla giustizia e non siano stabiliti dei meccanismi che garantiscano la non ripetizione dei fatti.

Jan Jarab, rappresentante dell’ONU-DU in Messico, ha dichiarato che “la causa dei diritti umani in Messico non può essere spiegata senza che appaia l’indignazione e la creatività di cinque decenni fa”. “In gran parte, gli ambiti di libertà che oggi si respirano nel paese sono eredi del movimento studentesco del 1968”, ha affermato.

L’organismo internazionale ha detto che è urgente che lo stato messicano garantisca i diritti di giustizia, la verità e l’integrale riparazione, e ha fatto appello alla società del paese a mantenere viva la memoria dei fatti del 68 e a riconoscere le gesta studentesche come un permanente motivo di ispirazione per la causa dei diritti umani.

Foto: Cuartoscuro

2 ottobre 2018

Desinformémonos

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Redacción Desinformémonos, Ni investigación adecuada ni sanción a los responsables, a 50 años de la matanza de Tlatelolco: ONU y AI” pubblicato il 02/10/2018 in Desinformémonos, su [https://desinformemonos.org/investigacion-adecuada-sancion-los-responsables-50-anos-la-matanza-tlatelolco-onu-ai/] ultimo accesso 04-10-2018.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)