Trovano sette cadaveri in una zona rurale del Cauca, Colombia


La Procura colombiana si trova sul luogo del ritrovamento dei cadaveri per iniziare le indagini su quanto successo.

Gli abitanti della località di Argelia, nel Cauca, hanno denunciato il massacro avvenuto nelle vicinanze delle frazioni di El Mango e Sinaí.

Martedì scorso Diego Aguilar Marín, sindaco di Argelia del dipartimento del Cauca, in Colombia, ha confermato il ritrovamento di sette cadaveri tra le frazioni di Sinaí ed El Mango.

Gli abitanti della zona hanno avvisato i corpi di polizia di questo fatto, ha informato Aguilar ai mezzi di comunicazione locali.

Secondo dei rapporti preliminari, i cadaveri presentano segni di tortura e impatti di proiettili, dettagli che stanno venendo indagati da una commissione della polizia e della Procura colombiana, che si trovano sul luogo del ritrovamento.

Per il momento non ci sono dati chiari né definitivi che puntino a possibili responsabili di questo multiplo assassinio, secondo quanto ha dichiarato Aguilar.

“Secondo gli organi investigativi non c’è alcun riferimento sugli autori di questo crimine”, ha precisato il mandatario regionale.

3 luglio 2018

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Hallan siete cadáveres en zona rural del Cauca, Colombia” pubblicato il 03-07-2018 in Resumen Latinoamericano, su [http://www.resumenlatinoamericano.org/2018/07/03/crece-el-numero-de-lideres-indigenas-asesinados-en-colombia/] ultimo accesso 04-07-2018.

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)