Eserciti privati: i gruppi di mercenari più importanti del mondo


Nel primo decennio del XXI secolo il mercato degli eserciti privati è andato alle stelle fino a convertirsi nell’affare che muove più di 100.000 milioni di dollari. Chi sono i principali attori di questo mercato e dove agiscono?

Le guerre di Iraq e Afganistan sono considerate come i due grandi acceleratori della crescita delle compagnie militari private. Decine di migliaia di mercenari sono contrattati lì dal Governo degli USA o da imprese per proteggere i propri impiegati e le installazioni. Da una parte, usando i soldati privati, i governi diminuiscono il rischio che le proprie truppe nazionali soffrano delle perdite. Ma dall’altra parte, l’impiego di mercenari è sempre relazionato a certi dilemmi etici. Questi sono i principali gruppi che lavorano a livello mondiale in questo controverso settore.

Academi

Academi è il principale contrattista degli Stati Uniti. È conosciuta meglio con il suo vecchio nome, Blackwater, cambiato dopo vari grandi scandali per massacri di civili in Iraq e Afganistan. L’impresa, fondata nel 1997, ha firmato nel 2003 il primo contratto (27,7 milioni di dollari) con il Pentagono per l’invio di sue truppe in Iraq. Un anno più tardi, aveva già ricevuto circa 320 milioni di dollari per i suoi servizi. In totale, fino a 30.000 dipendenti di questa impresa contrattati dagli USA sono passati per l’Iraq.

G4S

È la compagnia con il maggior numero di dipendenti del mondo, con più di 620.000. Nel 1901 il danese Marius Hogrefe creò una piccola impresa di sicurezza che con il tempo si trasformò nel gigante G4S e si trasferì nel Regno Unito. Attualmente, la maggior parte dei suoi affari sono servizi di sicurezza in banche e aeroporti di tutto il mondo, ma anche è presente nella protezione di prigioni, posti di controllo e insediamenti di Israele in Cisgiordania. G4S è stata, inoltre, incaricata della sicurezza durante i Giochi Olimpici di Londra 2012.

Defion Internacional

La compagnia con sede in Perù, ha anche uffici in paesi come gli Emirati Arabi e l’Iraq. Generalmente si dedica al reclutamento di contrattisti latinoamericani per missioni in tutto il mondo. Ha aumentato il suo capitale addestrando il personale di un’altra compagnia militare privata, Triple Canopy, per la guerra dell’Iraq. Ha inviato circa 3.000 persone a Bagdad.

Aegis Defense Services

Questa compagnia ha partecipato a missioni militari in circa 40 paesi, contrattata da 20 governi e anche dalle Nazioni Unite. Fondata in Inghilterra nel 2002, ora ha uffici anche negli USA, Afganistan e Bahrein e ha circa 5.000 dipendenti. L’Aegis è presente in Iraq, contrattata dal Pentagono per quasi 300 milioni di dollari. Nel 2005 fu diffuso un video che mostra i mercenari dell’Aegis che probabilmente sparano contro civili iracheni.

Triple Canopy

L’impresa fu creata nel 2003 da un gruppo di veterani delle forze speciali degli USA. Nell’aprile del 2009, quando la Blackwater era sotto indagine, i suoi contratti con Washington in Iraq furono assegnati alla Triple Canopy. Attualmente le sue truppe contano su 1.800 soldati dispiegati in Iraq, con un contratto di 1.500 milioni di dollari. Ha anche varie migliaia di soldati intorno al mondo, per proteggere anche alcune installazioni nucleari.

DynCorp

Questo esercito privato sorse nel 1946 come la compagnia Land-Air che disponeva di sue proprie forze aeree. Le sue entrate annuali ammontano a 3.400 milioni di dollari. Ha preparato numerose missioni per Haiti, Bosnia, Afganistan, Iraq e Colombia. In quest’ultima ha partecipato ad operazioni contro il narcotraffico. È una delle imprese militari i cui mercenari hanno assunto parte delle funzioni delle truppe statunitensi dopo la loro ritirata dall’Iraq.

Unity Resources Group

Anche se il suo proprietario è australiano, la sua sede principale si trova nel Dubai. Fu creata nel 2000 e ha già 15 uffici in tutto il mondo, tre di questi in Iraq, paese dove ha rafforzato la propria presenza nella misura in cui si andavano ritirando le truppe della coalizione internazionale. Nella sua storia ha avuto anche due grandi scandali per sparatorie in Iraq che hanno provocato la morte di un professore australiano e di due donne civili.

17.04.2014

Resumen Latinoamericano/Russia Today

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
“Ejércitos privados: los grupos de mercenarios más importantes del mundopubblicato il 17-04-2014 in Resumen Latinoamericano/Russia Today, su [http://www.resumenlatinoamericano.org/?p=2965] ultimo accesso 09-05-2014.

 

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)