Cile: Migliaia di cileni e mapuche hanno marciato contro i vecchi e i nuovi conquistatori


12 Ottobre: #NadaQueCelebrar (Nulla da festeggiare).

Questo 12 ottobre, migliaia di persone sono scese nelle strade per commemorare il Popolo Mapuche nel giorno della Resistenza Indigena, con scontri con i Carabinieri nelle vicinanze di Plaza de la Dignidad.

Solo la riunione nel Parco Bustamante era autorizzata, secondo quanto hanno reso noto i Carabinieri -attraverso Twitter-, situazione per cui il personale della Prefettura, Controllo dell’Ordine Pubblico, ha cominciato ad utilizzare contro i manifestanti i suoi carri lancia acqua e lancia gas.

Con bandiere nelle quali si rivendicava la lotta del popolo mapuche e anche la Rivolta contro il dittatore Piñera, i e le manifestanti hanno occupato la Piazza e a partire da quel momento sono avvenuti duri scontri con i carabinieri.

I nostri fotografi Leandro Torchio e Sergio Concha Piña, si sono ingegnati, come sempre, per ottenere eccellenti immagini di quanto successo.

video di Opal Prensa: https://www.facebook.com/watch/?v=623569665002542

video de Radio Plaza de la Dignidad: https://www.facebook.com/watch/?v=340291760607747

Reportage fotografico di Leandro Torchio e Sergio Concha Piña.

12 ottobre 2020

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Chile. 12 de Octubre: #NadaQueCelebrar // Miles de chilen@s y mapuches marcharon contra viejos y nuevos conquistadores” pubblicato il 12/10/2020 in Resumen Latinoamericano, su [https://www.resumenlatinoamericano.org/2020/10/12/chile-12-de-octubre-nadaquecelebrar-miles-de-chilens-y-mapuche-marcharon-contra-viejos-y-nuevos-conquistadores/] ultimo accesso 14-10-2020.

, ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)