In libertà, i sette poliziotti comunitari sequestrati nel Michoacán


Redazione Desinformémonos

Città del Messico/ Questo mercoledì hanno liberato i sette poliziotti comunitari che erano stati sequestrati ad Aquila, Michoacán, dopo che membri delle forze della Marina (SEMAR) li avevano fermati e consegnati a gruppi del crimine organizzato identificati con delle rimanenti cellule dei Cavalieri Templari. Dopo la loro liberazione, i setti poliziotti si sono trattenuti nel palazzo municipale di Aquila.

La scorsa domenica, camionette della SEMAR erano giunte al filtro di sicurezza della polizia comunitaria di Tizupan, Aquila, e avevano fermato cinque comunitari “in una azione pianificata e non a caso”. Due giorni dopo, il gruppo criminale ha chiesto 21 carabine di grosso calibro e due persone per stabilire il negoziato per la libertà dei comunitari sequestrati. Nonostante questo, in totale hanno trattenuto i setti poliziotti.

Secondo la comunità indigena di Ostula, i nomi dei membri della cellula criminale sono Jesús Cruz Virrueta soprannominato “El Chuy Playas”, Fernando Cruz Mendoza soprannominato “El Tena” e José María Cruz soprannominato “El Tunco”, ma la cattura l’hanno portata a termine gli agenti della Segreteria della Marina.

La comunità di Ostula ha spiegato che il 6 febbraio si è riusciti a certificare che gli uomini sequestrati continuavano ad essere in vita con una chiamata telefonica, con la quale hanno comunicato: “stiamo bene, speriamo che ci liberino presto”.

Tre giorni dopo il sequestro, i setti comunitari si trovano già in libertà.

La comunità indigena di Ostula ha ribadito, una volta di più, la sua denuncia del comportamento del crimine organizzato nella regione della costa e della sierra del Michoacán attraverso l’assedio delle loro comunità, così come avvenne il 19 luglio 2015, “quando insieme ad agenti della Segreteria della Difesa del Messico effettuarono una operazione contro la popolazione che manifestava contro l’illegale arresto di Cemeí Verdía. In quella occasione, agenti dell’Esercito spararono contro la popolazione civile, provocando la morte di Hidelberto Reyes García e lesioni ad almeno 10 persone”.

Foto: Cuartoscuro

8 febbraio 2017

Desinformémonos

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
Redazione DesinformémonosEn libertad, los siete policías comunitarios secuestrados en Michoacán” pubblicato il 08-02-2017 in Desinformémonossu [https://desinformemonos.org/libertad-los-siete-policias-comunitarios-secuestrados-michoacan/] ultimo accesso 10-02-2017.

, , ,

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)