Paraguay: In uno scontro con le Forze di Operazione Congiunta muore il capo dell’Agrupación Campesina Armada


Alfredo Jara Larrea, capo del gruppo armato Agrupación Campesina Armada.

Quattro dei membri del gruppo armato sarebbero stati abbattuti. I dati sono preliminari, da confermare da parte dei membri della FTC, ha informato il giornalista di Telefuturo, Aníbal Espínola.Lo scontro è avvenuto verso le 10.30 in una zona boscosa di Yby Yaú. L’operazione è stata fatta mediante un lavoro di intelligence della FTC.

Le forze di sicurezza hanno confermato che uno dei morti è il capo dell’organizzazione, Alfredo Jara Larrea, fratello di Albino, che era stato abbattuto lo scorso gennaio.

Mariano López e Antonio Ovelar sono gli altri membri identificati tra i morti. Quest’ultimo è fratello di Domingo Ovelar, membro dell’EPP.

Non si conosce ancora l’identità della quarta persona abbattuta. Non ci sono rapporti di caduti o feriti nella FTC.

Lo scorso gennaio è stata fatta una incursione nella zona di Tacuara, distretto di Horqueta, dove dei poliziotti e militari si sono scontrati a colpi di mitra con il gruppo insurrezionale. In quella occasione sono caduti abbattuti una minore di 15 anni e Albino Jara Larrea, che era il fondatore dell’ACA. Al suo posto è rimasto al comando suo fratello Alfredo.

A fine ottobre è stata arresta la compagna di Alfredo, una minore di 15 anni in stato interessante.

fonti: Agenzie paraguayane

16 novembre 2015

Resumen Latinoamericano

Traduzione del Comitato Carlos Fonseca:
“Paraguay: En enfrentamiento con las Fuerzas de Tarea Conjunta muere líder de la Agrupación Campesina Armadapubblicato il 16-11-2015 in Resumen Latinoamericano, su [http://www.resumenlatinoamericano.org/2015/11/17/paraguay-en-enfrentamiento-con-las-fuerzas-de-tarea-conjunta-muere-lider-de-la-agrupacion-campesina-armada/] ultimo accesso 18-11-2015.

 

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)